di Giacomo Appolini , 26.04.2019

Il 2 giugno è la Festa della Repubblica Italiana, una delle feste nazionali più importanti del nostro paese e, da sempre, un’occasione per partire per una breve vacanza.

Il 2 giugno infatti coincide spesso con un ponte, ma questo non avverrà nel 2019.

Leggi anche “Giorni festivi 2019: ponti e festività”.

Quest’anno infatti il 2 giugno capita di domenica, pertanto sarà già un giorno di festa per moltissimi italiani. Chi potrà sicuramente approfittarne, invece, sono i tanti dipendenti delle attività commerciali aperte anche di domenica.

Per loro, e per chi decide di partire lo stesso il 2 giugno, abbiamo deciso di scrivere questa breve guida di viaggio.

Consigli di viaggio per il 2 giugno

Il “Non ponte” del 2 giugno 2019 può durare da 1 a 3 giorni, ovvero solo la domenica o, per i più fortunati, addirittura dal venerdì.

Per sfruttare al meglio questi giorni conviene recarsi in una località vicina, in Italia o anche in Europa.

Un altro consiglio che vi diamo è di visitare una piccola città, una di quelle per cui bastano 1 o 2 giorni per conoscerne le attrazioni principali.

Valencia

Valencia a giugno presenta temperature alte ma non caldissime e afose come luglio e agosto, mentre la pioggia è praticamente assente. Valencia è una città piccola, da visitare anche in 2 giorni, ma con attrazioni in grado di accontentare praticamente tutti. I più giovani, per esempio potranno approfittare della spiaggia e delle feste che ogni sera agitano il molo, mentre le famiglie potranno portare i bambini al Parco Oceanografico per osservare da vicino il mondo marino.

Per tutti, invece, c’è il delizioso centro storico di Valencia: un vero tesoro dove trascorrere piacevoli serate.

Leggi anche "Cosa vedere a Valencia? Scopri le 10 attrazioni più importanti"

Città d’arte in Europa o in Italia

Per le vacanze di un giorno c’è la classica gita fuori porta per visitare una città d’arte. L’Italia, come ben sappiamo, ne è piena, sia al Nord, che al Centro, che al Sud. Visitando il Sud, con un po’ di fortuna, potreste anche approfittarne per fare il primo bagno della stagione, mentre nel centro Italia ci sono le rinomate Roma e Firenze, da sempre tra le località più visitate durante un ponte.

Anche il Nord ha tante mete perfette per una breve vacanze, come per esempio Bologna, Verona, o la romantica Venezia. In poche parole, in Italia non mancano certo le città d’arte, ma se volete fare un salto anche all’estero, vi consigliamo mete molto vicine, come per esempio Vienna, la Valletta o Barcellona.

Leggi anche:

Costiera amalfitana

Nel centro-sud Italia, raggiungibile anche con i mezzi pubblici, si trova la costiera amalfitana, particolarmente gradevole i primi di giugno.

Se decidete di visitarla, vi conviene recarvi per prima cosa a Sorrento, da dove sarà facile raggiungere sia le località vicine che l’isola di Capri o Ischia. Una volta arrivati a Sorrento potete decidere di restare lì o se recarvi in visita a Positano, a poco più di 30 minuti di macchina. Località altrettanto famose, come Amalfi e Vietri sul Mare, sono un po’ più lontane da Sorrento, pertanto si consiglia di visitarle solo se si resta più giorni.

Prima di passare oltre, ecco un piccolo consiglio.

Quando vi spostate da un paese all’altro della costiera amalfitana non dovete considerare la distanza in chilometri ma in tempo. La via costiera, infatti è molto tortuosa e molto trafficata, soprattutto in estate, quando i pullman rallentano ancora di più il traffico.

Amsterdam

Amsterdam è da sempre la meta ideale per un fine settimana all’estero, anche perché è la classica città che non annoia mai. Amsterdam infatti offre, quasi in egual misura, romanticismo, relax, cultura e divertimento per ogni tipo di turista.

Il clima di Amsterdam a giugno è mite ma non esclude giornate più fresche e precipitazioni.

Leggi anche “I 5 musei più importanti di Amsterdam”.

Lisbona

Un’altra località che non annoia mai è sicuramente Lisbona, ideale per le coppie in cerca di romanticismo. La capitale del Portogallo, con il suo delizioso centro storico, offre tanti locali con musica dal vivo, cucina portoghese ma anche interessanti musei.

L’unica pecca di Lisbona è che i voli, in genere, costano di più rispetto alle altre mete europee. Se volete risparmiare infatti, dove prenotare i volo 2 o anche 3 mesi prima.

Leggi anche "I 5 musei più belli ed importanti di Lisbona"

In montagna per fare trekking

Se amate la montagna e le passeggiate, il “Non ponte” del 2 giugno potrebbe essere un momento perfetto per il trekking. Che sia con gli amici o con tutta la famiglia, potrete approfittare di questo giorno per scappare dalla città e partecipare ad una delle tante escursioni che vengono organizzate ogni fine settimana da tour operator e associazioni.

Anche in questo caso, visto il poco tempo a disposizione, vi consigliamo di scegliere una meta poco distante da casa.

Assicurazione viaggio per le vostre vacanze estive

Indipendentemente dalla destinazione, extra europea o no, è sempre bene contare nel budget della vacanza anche il prezzo per l'assicurazione viaggioPer maggiori informazioni, ti invitiamo a leggere il nostro articolo "5 motivi per cui conviene fare un'assicurazione viaggio". 


← 10 Città europee da visitare in estate

Cosa fare a Ferragosto? Ecco 9 idee →