di Giorgia Alto , 22.01.2020

Marzo spalanca le porte alla primavera e ai primi tepori che preannunciano l’arrivo della stagione più calda ma, se desiderate assaporare un anticipo d’estate, è anche il mese perfetto per evadere verso mete da sogno con spiagge accoglienti, acque cristalline e temperature piacevoli in grado di rendere gli amanti della tintarella.

Godersi una vacanza al mare in primavera non è semplice ma è possibile, basta scegliere luoghi in cui il meteo offre un clima estivo, precipitazioni pressoché assenti e una temperatura dell’acqua adatta per nuotare o fare immersioni.

Per aiutarvi nel realizzare questa piacevole esperienza, ecco alcune località paradisiache in cui scovare spiagge da sogno e godersi una vacanza di mare e relax a marzo.

Cuba, Caraibi

Nonostante il clima tropicale tutto l'anno, a marzo Cuba garantisce giornate bellissime: temperature tra i 18° e 28°, maggiore calore rispetto all’inverno, ma non soffocante come in piena estate, mattine e sere miti e ore diurne calde e assolate.

Merito della stagione secca e fresca che si prolunga sino ad aprile e che consente di scongiurare il rischio di temporali e uragani. Oltre che per dedicarsi alla scoperta dei luoghi culto dell’isola (L’Avana, Trinidad e Santiago de Cuba), questo periodo risulta gradevole anche per trascorrere le giornate sulle meravigliose spiagge e concedersi qualche bagno in acque cristalline dove la temperatura del mare si aggira intorno ai 26-28°.

Dalla finissima sabbia bianca di Vardadero a quella dorata di Guardalavaca, passando per la paradisiaca Playa Duaba di Baracoa e senza dimenticare le acque turchesi di Cayo Largo.

Gli amanti del mare rimarranno estasiati e rapiti dai magnifici paesaggi tropicali che si snodano lungo tutti gli arcipelaghi di questa bellissima isola dei Caraibi.

Leggi anche

Vietnam, Sud Est Asiatico

Sempre più viaggiatori negli ultimi anni si sono lasciati affascinare dal sud-est asiatico e dalle sue località esotiche. Tra queste rientra indubbiamente il Vietnam con la sua antichissima cultura, la natura rigogliosa, il sorriso della gente e tante spiagge in grado di competere per bellezza con i Caraibi.

Leggi anche “Come organizzare un tour del Vietnam”.

Oltre ai molti luoghi da visitare, tra cui bellezze naturalistiche (le cascate Pongua, la Baia di Ha long) e meravigliose città (Hanoi, Ho Chi Minh, Saigon, Hué), lungo la penisola si snodano gemme naturali nascoste, località selvagge e incontaminate, lidi solitari, ma anche spiagge animate dal fermento del turismo di massa.

Leggi anche: “Vietnam: cosa vedere e tutte le città più importanti”.

A marzo è il Centro-Sud del paese a dare del suo meglio: il clima è caldo tropicale, secco, con temperature tra i 30° e i 33°, piogge assenti e mare accogliente.

Tra le località più popolari, per prima va menzionata Nha Trang, con splendide spiagge di sabbia bianchissima, balneabili tutto l’anno e circondate da palme. Da non perdere è anche l’incantevole isola di Phu Quoc, dove rifugiarsi per trovare mare limpido e chilometri di sabbia dorata.

Infine, un’altra località molto apprezzata dai turisti, è la baia di Mui Ne, dalle acque color zaffiro e circondata da celebri dune di sabbia rossa e bianca.

Leggi anche

Oman, Medio Oriente

Negli ultimi anni, anche l’Oman risulta essere tra le mete più ambite dai turisti. In questo paese del Medio Oriente non mancano certo le attrazioni, qui infatti convivono un fascino antico ed elementi di modernità, deserto e mare, natura incontaminata e atmosfere da "Mille e una Notte”.

Marzo è un mese perfetto per visitare l’Oman, per farsi coccolare dell'accoglienza araba e lasciarsi inebriare dal profumo d’incenso che si diffonde per le strade: il clima è caldo, con una scarsa escursione termica tra giorno e notte e rarissime giornate di pioggia. Inoltre, rispetto alla stagione estiva, marzo gode di un caldo meno opprimente e di temperature tra i 27° e i 30°.

In questo periodo, il Sud del paese è poco esposto ai monsoni estivi: per questo la temperatura dell'acqua è particolarmente rilassante (tra i 24° e i 26°) ed è possibile godere appieno delle bellissime spiagge che si estendono lungo 1.700 km di costa.

Tra le spiagge più belle, non possiamo citare Salalah, famosa per la sua sabbia soffice e le acque perfette per fare immersioni o snorkeling. Un’altra spiaggia molto apprezzata dai turisti è Al Maghsayl, un vero e proprio sito naturalistico lungo 7 km e circondato da un paesaggio unico nel suo genere.

Nella parte settentrionale dell'Oman, invece, immancabile è una vista ad Al Qurum, una delle spiagge più belle e frequentate del paese e, per questo, circondata da celebri hotel, locali, ristoranti e centri commerciali.

Per scovare lidi incontaminati e meno sviluppati, invece, è consigliabile spingersi lungo la costa orientale tra Al Ashkharah e Masirah.

Leggi anche

Messico, Centro America

Chi progetta una fuga primaverile verso località incantevoli e con spiagge da sogno, non potrà fare a meno di pensare immediatamente al Messico, grazie ai suoi quasi due milioni di chilometri quadrati lambiti dall'Oceano Pacifico, dal Golfo del Messico e dal Mar dei Caraibi.

Il paese, oltre agli straordinari siti archeologici (Chichén Itzá, Palenque, Tulum), alla natura incontaminata e ai pittoreschi e caratteristici paesi, conquista anche gli amanti delle spiagge.
La stagione secca rende marzo un mese ideale per visitare questo paese straordinario: si evitano le piogge, le temperature sono calde, ma non insopportabili, e si aggirano intorno ai 30° (26° quella dell’acqua).

La Riviera Maya è un vero e proprio paradiso caraibico, ricco di spiagge dalla sabbia bianchissima, lambite da accecanti acque turchesi. Le baie e le lagune di Cancun, perla dello Yucatan, sono spettacolari e ospitano numerose specie marine (tra le più note: Playa Langosta, Playa Delfines e Playa Mirador).

Spostandosi verso Tulum, la natura diventa rigogliosa ed è possibile scoprire la bellezza della barriera corallina. Gli amanti del mare, ma anche del divertimento della vita mondana, invece, troveranno meravigliosa Playa del Carmen. La costa del Pacifico pullula di spiagge perfette per rilassarsi, riserve protette ideali per lo snorkeling e per fare surf: tra le più famose quelle nei pressi di Puerto Vallarta, Acapulco e Mazatlàn.

Leggi anche:

Senegal, Africa

Lussureggianti parchi naturali, spiagge ambrate affacciate sull'Oceano, cultura e antiche tradizioni africane, il calore e i sorrisi dell'accogliente popolazione locale: il Senegal è questo e molto altro.

A poche ore di volo dall’Italia, il paese centro-africano ha conquistato negli ultimi anni molti turisti, affascinati dai suggestivi paesaggi e dalle meravigliose spiagge che affollano la costa senegalese. Visitare questa località in primavera può essere una scelta vincente: merito delle giornate soleggiate, delle precipitazioni pressoché assenti e del clima tropicale.

Sulle coste, in particolare, l'influsso dell'oceano mitiga afa e umidità, ed è possibile trovare in questo periodo dell’anno le acque più limpide. La zona più affascinante per gli amanti del mare è sicuramente la Petite Côte: questa striscia costiera, lunga circa 100 km, si snoda a sud della capitale Dakar lungo spiagge di sabbia finissima lambite da tiepide acque cristalline.

I lidi più belli si trovano nella celebre località balneare di Saly, con spiagge circondate da palme e un lungomare ricco di ville e ristoranti. A Cap Skirring, invece, si trovano i maggiori complessi turistici del paese, ed è possibile sia divertirsi che rilassarsi sulle ampie spiagge dorate circondate da palme.

Altra località immensamente affascinante, complice l’omonima laguna, è quella di La Somone dove è possibile godere di un mare caldo e cristallino e spiagge incantevoli, ma meno caotiche.

Assicurazione viaggio per le tue vacanze a marzo

Pianificare la vacanza al mare a marzo è certamente una buona idea, soprattutto dopo un rigido inverno.

Per trascorrere un soggiorno balneare nel periodo primaverile, però, bisogna prendere un volo di lunghe ore: in Europa, infatti, non esistono coste dove poter fare il bagno a marzo, se non in casi eccezionali. 

Per questo tipo di viaggi, così lontani dall’Italia, è sempre consigliabile fare una ricerca per conoscere le leggi dei vari paesi, i documenti necessari per il soggiorno e se il Ministero degli Esteri raccomanda la sottoscrizione di un’assicurazione viaggio

Ricordiamo che tutti i prodotti Columbus offrono un massimale illimitato per le spese mediche all’estero, e che è possibile contattare la Centrale Operativa di assistenza medica h24.

Visita il nostro sito internet per avere informazioni e, se hai bisogno di chiarimenti, il nostro Servizio Clienti è attivo al numero 800 986 782 (dal lun al ven dalle 9:30 alle 18:30 – escluso festivi).


← Pasqua negli Stati Uniti: come si festeggia e dove

Grande barriera corallina australiana: la guida di viaggio →