di Valentina Salis , 27.06.2017

Le isole Andamane sono un arcipelago di circa 200 isole (wikipedia ne conta più di 500 tra isole e isolotti) a circa 1000km dalla costa orientale dell’India. Si tratta di un piccolo paradiso tropicale dalla caratteristica forma allungata e che si estende da nord a sud per circa 500 km. Tra le isole più o meno piccole che affollano questo tratto del Golfo del Bengala, è possibile incontrare una natura pressoché incontaminata e villaggi abitanti da tribù primitive. La città più grande è Port Blair (80mila abitanti), e sulle isole più importanti sono presenti anche hotel, ma non alberghi di lusso.

All’interno della nostra guida di viaggio vi parleremo di cosa troverete alle isole Andamane, quando è il periodo migliore per visitarle e vi daremo qualche utile consiglio di viaggio per rendere ancora più bella la vostra vacanza.

Cosa fare e cosa vedere alle Andamane

L’arcipelago delle isole Andamane è la meta ideale per chi è alla ricerca del relax e dell’abbronzatura perfetta. Il turista “tipo” infatti trascorre le sue giornate in spiaggia, lasciandosi coccolare dai raggi del sole ed entrando in acqua quando si inizia a sentire troppo caldo. Le isole Andamane sono un’ottima destinazione anche per chi ama gli sport acquatici, in particolare lo snorkeling, grazie alla meravigliosa barriera corallina. Tra le cose assolutamente da fare durante il vostro soggiorno è un tour delle isole principali, partecipando a qualche escursione organizzata che preveda anche l’esplorazione dell’entroterra.
Il soggiorno sulle isole Andamane è sicuramente un po’ “minimalista”, ma è possibile trovare alloggi in strutture alberghiere molto confortevoli.

Quali sono le isole più importanti

Come abbiamo già detto, l’arcipelago delle isole Andamane conta oltre 200 isole, ma nonostante questo, i tour operator propongono solo un piccolo numero di destinazioni per la propria vacanza.

South Andaman

South Andaman meridionale è l’isola più popolata dell’arcipelago, anche perché è quella dove si trova la capitale “Port Blair”. Quest’isola è consigliata a chi non riesce a stare troppo lontano dai “benefici dell’era moderna”, come per esempio internet, ma di certo anche qui non mancano bellissimi posti da vedere. Tra le mete più consigliate ci sono le spiagge di Chiriya Tapu e Corbyn's Cove, mentre l’attrazione principale è sicuramente la barriera corallina.

Port Blair-Isole Andamane

Vista da Port Blair

Havelock

Havelock è una delle isole più famose grazie anche al Times che l’ha definita come “la spiaggia più bella dell’Asia”. Tra le isole dell’arcipelago è quella maggiormente collegata con Port Blair, inoltre dispone di diverse strutture per accogliere al meglio il turismo internazionale. Oltre alla comodità offre ovviamente un panorama da sogno, fatto di spiaggia bianchissima e incontaminata, una fauna marina degna di un documentario scientifico, e tanto relax.

Elephant Beach-Havelock-Isole Andamane

Elephant Beach presso l'isola di Havelock

Le altre isole principali

Tra le altre isole più importanti segnaliamo North Andaman, Little Andaman e Long Island. Si tratta sempre di luoghi molto suggestivi, poco popolati e in grado di mostrare panorami pressoché incontaminati.

Ad ogni modo, il modo migliore per scoprire le bellezze dell’arcipelago e le isole più belle è sicuramente visitarlo, così sarete voi a giudicare e a decidere quale isola si adatta meglio alle vostre esigenze.

Clima

Le isole Andamane presentano un clima tropicale abbastanza umido, con precipitazioni presenti praticamente per tutto l’anno. Anche in questo angolo del Sud Est Asiatico il monsone arriva puntuale ogni anno verso la fine di maggio, rendendo il tempo più instabile, mentre da agosto a novembre, inizia a piovere di meno. Il clima migliore, soprattutto per le immersioni, va da dicembre a marzo, quando il mare è più calmo, piove di meno, diminuisce l’umidità e le temperature sono più miti.

Consigli di viaggio

Il consiglio più importante che possiamo darvi per le vostre vacanze nelle isole Andamane è di consultare prima di partire sia il “Bureau of Immigration of India” che l’ambasciata indiana in Italia. Le condizioni necessarie per visitare l’area possono variare di anno in anno, e può servire un visto diverso o aggiuntivo a seconda delle isole che intendete visitare. Tenete presente che senza il visto dedicato, è praticamente impossibile visitare l’arcipelago.

Un’altra informazione importante riguarda internet e le banche. La rete è accessibile solamente a Port Blair e ad Havelock, è lenta e non costa neanche poco, mentre le banche e i bancomat sono presenti solo nella capitale. Pertanto, se lasciate Port Blair, assicuratevi di avere la giusta quantità di denaro contante nella corretta valuta.

Assicurazione viaggio per le Isole Andamane

Scegliere un posto lontano dal turismo di massa, esotico e molto distante dall’Italia necessita una pianificazione maggiore rispetto ad altre tipologie di vacanze. Scegliere un’assicurazione viaggio in grado di fornire assistenza medica anche in posti remoti potrebbe rivelarsi un’idea molto saggia, partendo con una maggiore sicurezza psicologica di viaggiare protetti.
Nel nostro articolo 5 motivi per cui conviene fare un’assicurazione viaggio spieghiamo cosa fare in caso di emergenza sanitaria in vacanza, oltre a descrivere anche altri scenari in cui potrebbe essere necessaria l’assicurazione viaggio (ad esempio in caso di danneggiamento bagaglio in vacanza).
Clicca qui per saperne di più sui nostri prodotti.


← Miami: il clima, le temperature e le precipitazioni

I 5 musei più importanti di Amsterdam →