di Giovanna Lucchi , 06.04.2022

Il mese di maggio, periodo dell’anno in cui le temperature passano dal freddo invernale al caldo dell’estate, è perfetto per viaggiare.

Le spiagge non sono troppo affollate, il freddo non rovina le passeggiate all’aria aperta, ed è possibile godersi interessanti viaggi sia in Italia che all’Estero.

Scegliendo con cura le destinazioni, la vacanza a maggio si trasforma in un piacevole momento di distrazione e relax.

Dove andare in vacanza a maggio all’Estero

Chi sceglie di partire per l’Estero, ha a disposizione diverse mete interessanti. In generale, è sempre preferibile scegliere destinazioni calde, dove l’inverno è relegato ai primi e agli ultimi mesi dell’anno.

In Spagna ma non solo sulle isole

La Spagna, ad esempio, offre un clima ideale per una piacevole vacanza a maggio. La città di Siviglia, la moderna Barcellona, oppure le isole di Lanzarote e Fuerteventura.

Leggi anche “Tutti i principali musei di Barcellona”.

Nel mese di maggio le temperature medie si aggirano intorno ai 22°C, permettendo ai visitatori di muoversi liberamente ed esplorare.

Leggi anche “Assicurazione Sanitaria di viaggio per la Spagna”.

In Portogallo per relax, arte e cultura

Lo stesso vale per il Portogallo, meta ideale per gli amanti della vita tranquilla. La capitale, la città di Lisbona, è divisa in quartieri differenti, ognuno con le proprie caratteristiche specifiche.

Leggi anche “I 5 musei più belli e importanti di Lisbona”.

Uno dei più interessanti è il quartiere Baixa, che ospita il famoso Elevador di Santa Justa, l'ascensore panoramico che collega la Baixa al Largo do Carmo.

Leggi anche “Assicurazione di viaggio per il Portogallo” 

Tel Aviv: ideale per un viaggio avventura

Maggio è il mese perfetto per lanciarsi in una vacanza d’esplorazione, trovare una città ed imparare a conoscerne la storia. Questo è quello che è possibile fare a Siviglia e Barcellona, ma è anche a Tel Aviv.

Tel Aviv, conosciuta per essere una metropoli estremamente multietnica, offre un punto di osservazione sulla maggior parte delle culture del Medio Oriente. Passando attraverso Rabin Square, la piazza più grande della città, si ha un primo assaggio sulla bellezza del territorio.

Il Carmel Market, invece, è il posto giusto per testare i cibi e le pietanze tipiche di Israele.

Dove andare al mare a maggio

I luoghi più adatti per una vacanza al mare a maggio sono le isole dalle spiagge bianche e incontaminate, dove il caldo arriva molto prima rispetto all’estate italiana.

Mauritius: caldo, sole e mare

L’isola di Mauritius, appartenente al territorio delle Isole Mascarene, è caratterizzata da un clima tropicale e piuttosto secco. A maggio le temperature medie oscillano intorno ai 23°C, con picchi di caldo durante il giorno.

Leggi anche “Quando andare alle Mauritius per trovare il clima migliore”. 

Le acque cristalline della Tamarin Bay, la sabbia bianchissima della Blu Bay, la colorata capitale di Port Louis, sono tutte mete irrinunciabili per chi sceglie di passare del tempo alle Mauritius.

Leggi anche “Assicurazione viaggio per le Isole Mauritius”.

Arcipelago delle Seychelles, dove scegliere tra oltre 100 isole

L’Oceano Indiano non ospita solo l’isola di Mauritius, ma anche lo spettacolare arcipelago delle Seychelles: un gruppo di circa 115 isole, circondate dalla vegetazione e dall’azzurro intenso delle acque.

Il periodo che va da maggio a settembre è considerato come il più adatto alla vacanza, siccome le temperature restano alte tutto il giorno e c’è poco rischio di pioggia.

Leggi anche “Assicurazione viaggio per le Seychelles”.

Arcipelago di Capo Verde, ideale per gli amanti della natura

Il clima tropicale e favorevole caratterizza anche l’arcipelago di Capo Verde, uno stato africano formato da ben 18 isole diverse.

Il mese di maggio è perfetto per affrontare un viaggio verso Capo Verde, con l’aria che diventa mano mano meno umida e l’escursione termica tra giorno e notte che si riduce.

Tra tutte le isole dell’arcipelago, tre sono le mete preferite dai visitatori: l’isola di Sal, Boa Vista e l’isola di Santiago.

Dove andare 2 o 3 giorni in Italia a maggio

L’Italia ospita alcune delle città storiche più belle del mondo, contornate da architetture e monumenti di innegabile bellezza.

Dal Nord al Sud, il mese di maggio è perfetto per una visita alle principali città d’Italia, alla scoperta della storia del posto e della sua tradizione.

Venezia

Venezia, la città del “vetro e delle maschere”, resta una delle mete preferite dai viaggiatori. In primavera, Piazza San Marco è illuminata dal sole e le piogge non infastidiscono i turisti, che possono camminare senza il rischio di incontrare l’acqua alta.

Napoli

Napoli, che a maggio può essere già piuttosto caldo, è una città fantastica da visitare, porta con sé una lunga storia.

Maggio è il mese giusto per camminare sul lungomare di Napoli, per prenotare un’escursione sul Vesuvio, per osservare da vicino le chiese del centro storico e per provare la cucina tipica seduti al tavolo di uno dei tanti ristoranti all’aperto.

Genova

Il panorama irresistibile del Golfo di Napoli è ripreso dal Golfo di Genova, un’altra interessante città italiana.

Tutta la costa della Liguria, e in particolare la zona delle Cinque Terre, può trasformarsi nel luogo perfetto per una vacanza in primavera con tutta la famiglia.

La tappa obbligatoria, assolutamente imperdibile, è l’acquario di Genova.

Belle città da visitare a maggio

La temperatura favorevole del mese di maggio rende questo periodo adatto alla visita di città particolarmente famose, sia in Italia, sia in Europa. Perdersi nei panorami, nei monumenti storici e nei racconti di una città, può rivelarsi più interessante del previsto.

Leggi anche “Maggio a Praga: clima, eventi e attrazioni

Firenze

Firenze è spesso considerata come una delle mete artistiche più belle d’Italia, un vero e proprio “museo a cielo aperto”.

Chi parte per riscoprire la città, non può non visitare il famoso complesso del Duomo di Firenze, di cui fanno parte la Cupola del Brunelleschi e la Cattedrale di Santa Maria del Fiore.

Edimburgo

Per i visitatori, è facile perdersi tra i vicoli ristretti di Edimburgo, una città che nasconde un gran numero di siti Patrimonio UNESCO.

Leggi anche “I più importanti e interessanti Musei di Edimburgo”.

Dall’imponente Castello di Edimburgo all’area verde di Meadows, bellissima e immersa nella natura, ci sono tantissimi luoghi da osservare ed apprezzare.

Reykjavík

La capitale Islandese Reykjavík è una tappa irrinunciabile per chiunque scelga di avventurarsi nei territori dell’Islanda, un “punto d’accesso” obbligato.

Leggi anche “Quali sono i Musei di Reykjavik più belli e interessanti?

Tra le sue attrazioni principali, bisogna sicuramente citare la chiesa di Hallgrímskirkja, insieme alla famosa Cattedrale di Reykjavík.

Leggi anche “Aurora Boreale in Islanda: dove e quando vederla


← Dove andare in vacanza ad aprile: idee e mete migliori

Mauritius a maggio: clima e temperature →