di Andrea Pepe , 23.04.2018

La Thailandia è molto visitata da noi italiani non solo in inverno, quando il clima è migliore, ma anche a luglio e agosto, quando le piogge sono più frequenti. Quando da noi è estate infatti, notoriamente in Thailandia c’è la stagione delle piogge, ma con qualche precisazione. I periodi peggiori, quelli in cui piove di più sono maggio, settembre e ottobre, mentre a luglio non sempre piove molto e non in tutta la Thailandia.

A luglio quindi aspettatevi piogge frequenti, ma generalmente deboli e pomeridiane, ma tutto questo non vi impedirà di godere delle piacevolezze della Thailandia.

Se avete deciso di trascorrere le vostre vacanze di luglio 2018 in Thailandia, vi segnaliamo alcune destinazioni in cui il clima in genere non è male, anche in questo periodo.

Buon viaggio!

Bangkok

Bangkok non rientra nelle località migliori da visitare a luglio, ma non potete non visitare la capitale della Thailandia. Anche se la temperature media è sui 30 grandi, piove per circa 20 giorni e l’umidità supera il 70%, nessuno rinuncia a visitare i mercatini e i suoi tanti templi.

Bangkok è la meta ideale per un’escursione o per un tour di 2 giorni (leggi anche “Bangkok cosa vedere: la guida con tutte le attrazioni della città”)

Koh Samui

Koh Samui è un’altre delle isole più belle della Thailandia, e anche delle più famose tra i turisti. Anche qui a luglio non mancano le piogge, anche se in genere di scarsa intensità, mentre le temperature in media superano facilmente i 30 gradi.

Qui la attrazioni principale sono sicuramente le spiagge, ma anche le escursioni sono molto richieste.

Leggi anche “Le migliori escursioni da fare a Koh Samui

Koh Pangan

Koh Phangan è un’isola che potrete visitare anche a luglio, quando fa sicuramente caldo ma le piogge sono meno intense rispetto ad altre aree della Thailandia.

L’attrazione principale dell’isola è sicuramente la movida, è qui infatti che si concentrano soprattutto i più giovani per divertirsi e fare nuove amicizie. L’evento più importante dell’isola, e uno dei più famosi del mondo, è il Full Moon Party, un’enorme festa in spiaggia nata negli anni 80 e che viene proposta ancora oggi ogni notte di luna piena.

Isole Phi Phi

Le isole Phi Phi, Phi Phi Don e Phi Phi Leh, sono considerate tra le più belle del mondo, grazie ad un litorale a dir poco “Da cartolina”. La stagione delle piogge, in quest’area, rispetta la media del paese, e di norma a luglio le precipitazioni durano poco e sono poco intense.

Le isole di questo piccolo arcipelago fino a pochi anni fa erano una località poco conosciuta e praticamente incontaminata, ma rapidamente sono comparse strutture turistiche e sono in molti a sostenere che abbia perso molto del suo fascino.

Le Isole Phi Phi sono anche un’ottima destinazione per un’escursione giornaliera, partendo ovviamente da una delle isole vicino.

Krabi

Krabi è una meta della Thailandia molto particolare, perché in genere anche se non è considerata una tra le destinazioni “Più belle”, è comunque una delle più visitate.

La sua fama tra i turisti è dovuta soprattutto al fatto che la sua particolare area geografica la ripara dai venti più violenti, così come dalle piogge, che qui sono meno intense. La provincia di Krabi è pertanto visitabile tutto l’anno, ed è per questo che è una delle mete migliori dove recarsi a luglio.

Leggi anche “Krabi: le spiagge più belle dove prendere il sole”.

Ad ogni modo, Krabi è una delle mete preferite dai turisti, e dalle famiglie, perché è una delle aree meglio attrezzate dal punto di vista turistico, con molti hotel e ristoranti.

Krabi è una meta gradita alle famiglie anche perché l’acqua è abbastanza bassa, pertanto su più lasciar giocare i bambini più tranquillamente.

Phuket

Phuket è una delle più belle località della Thailandia, per questo abbiamo deciso di inserirla in questa guida di viaggio, anche se non è sicuramente il momento migliore per visitarla. Luglio infatti è un mese abbastanza caldo e umido e soggetto a piogge che possono diventare anche intense, ma questo non succede ogni anno, pertanto sono in molti a recarsi sull’isola anche in questo periodo. Se la fortuna è dalla vostra, non dimenticate di visitare le spiagge più belle, parliamo in particolare di Paradise Beach, Freedom Beach e Kata Noi, ma non finisce qui, troverete l’elenco competo leggendo il nostro articolo “Tutte le spiagge più belle di Phuket”.

Phuket è solo spiagge, ci sono anche attrazioni, ristoranti ed eventi, che vi aspettano anche a luglio.


← 10 idee di viaggio per Agosto 2018

Viaggi con bambini: 5 destinazioni per il 2018 →