di Elettra Selvatico , 06.02.2019

Pasqua nel 2019 sarà il 21 aprile, pertanto in Europa le temperature saranno miti praticamente ovunque. Certamente non farà abbastanza caldo per godere appieno del mar mediterraneo e non mancheranno neanche le piogge primaverili, da sempre imprevedibili, ma le destinazioni da visitare sono comunque molteplici.

Oltre alle mete già proposte nel 2018, che non mancheremo di ricordarvi anche in questo articolo, oggi vi presentiamo 5 nuove mete dove trascorrere una piacevole Pasqua, sia con gli amici che con tutta la famiglia.

Vi ricordiamo anche che nel 2019, considerando i ponti per il primo maggio e il 25 aprile, si potrà usufruire di almeno 7 giorni di ferie extra: Leggi anche “Pasqua 2019: come partire per 14 giorni usando solo 7 giorni di ferie”.

Mete consigliate per Pasqua 2018

Pasqua 2018 è caduta di primo aprile e non è uno scherzo. Le mete quindi che abbiamo consigliato per quella data tenevano conto di un clima in generale più fresco in Europa ma, nonostante questo, restano sempre mete interessanti da visitare.

Per saperne di più sulle destinazioni appena elencate, potete leggere l’articolo “Le migliori mete dove andare a Pasqua 2018 in Europa”.

Siviglia, il gioiello dell’Andalusia

Il 21 aprile, il giorno di Pasqua, a Siviglia incontrate in clima mite, con temperature sopra i 25 gradi, anche se non potete escludere di dover usare l’ombrello.

Siviglia è una delle più famose città dell’Andalusa, affascinante, ideale sia per chi vuole rilassarsi che per chi vuole godere dell’ospitalità e dell’allegria spagnola.

Se resterete qui solo il lungo fine settimana di Pasqua, avrete modo di visitare tutte le principali attrazioni della città, come la Cattedrale di Siviglia, Plaza de Espana, la Giralda, la Torre dell’Oro, il Parco di Maria Luisa, il Metropol Parasol e la Plaza de Toros.

Se invece la vostra vacanza in Spagna dovesse prolungarsi per una settimana, o anche di più, potete visitare le località vicine, come Malaga, Gibilterra, Cordova o potreste addirittura decidere di fare un salto in Portogallo per vedere Lisbona.

Leggi anche “I 5 musei più belli e importanti di Lisbona”.

Dubrovnik, ideale sia per le famiglie che per i più giovani

Dubrovnik è una delle più belle località della Croazia, perfetta per una vacanza estiva e assolutamente da tenere in considerazione per Pasqua e Pasquetta 2019.

A fine aprile troverete temperature come medie sopra i 20 gradi, poco pratiche per un bagno ma ideali per girare la costa o visitare le isole. Rispetto ad altre località della Croazia, Dubrovnik è veramente ben collegata, l’aeroporto infatti non dista molto dalla città. Anche i servizi sono veramente al top, oltre ad affitta camere e B&B infatti, non mancano hotel e residence anche di lusso, molto richiesti dalla tante famiglie che si recano qui non solo in estate.

Nonostante sia una località con una certa movida, soprattutto in estate, Dubrovnik attira sempre di più un pubblico adulto, poco incline a rinunciare alle comodità. I giovani invece tendono a recarsi a Pag o Hvar per esempio, località un po’ più isolate ma dove c’è più movimento. La costa della Croazia infatti è molto ricercata anche durante lo spring break.

Copenhagen, per una Pasqua “Fresca” per tutta la famiglia

Se invece di andare alla ricerca del caldo, preferite le temperature più basse, la Scandinavia, e Copenhagen, fanno al caso vostro. Verso fine aprile infatti, anche se incontrerete qualche giorno di pioggia, le massime oscilleranno mediamente tra i 10 e i 15 gradi circa. Non sentirete il freddo polare, ma non avrete neanche caldo.

La capitale della Danimarca ovviamente non ha solo da offrire le sue basse temperatura, si presenta infatti come una delle più belle località europee da visitare, soprattutto per le famiglie.

Leggi anche “Dove andare in vacanza con i bambini piccoli: idee di viaggio”.

La meta più importante da visitare, soprattutto con prole al seguito, sono senza dubbio i Giardini di Tivoli, ma non finisce certo qui. Una delle attività preferite dai turisti infatti è quella di provare la cucina tipica, diversa dalla nostra ma molto saporita. Ovviamente poi, dal tour della città, non possono mancare le classiche tappe, come la Statua della Sirenetta, il Museo Nazionale Danese, il Castello di Rosenborg o il Palazzo di Amalienborg.

Se avete a disposizione più di 2 o 3 giorni di vacanza, Pasqua 2019 potrebbe essere un’ottima occasione per visitare il resto della Scandinavia, o almeno una parte. Se invece volete partire per una vera avventura, potreste decidere andare alla ricerca dell’aurora boreale.

Bruxelles, romantica, comoda e gradevole

Si sente parlare tanto di Europa, perché allora non trascorrere Pasqua 2019 in quella che è considerata la Capitale del vecchio continente? Se ancora non l’aveste capito, stiamo proprio parlando di Bruxelles, una città veramente splendida, da visitare a piedi sia con gli amici che con tutta la famiglia.

Bruxelles è ideale per trascorrere 2-3 giorni di ferie passeggiando tra la Grand Place e l’Ilot Sacrè, senza dimenticare ovviamente di visitare anche il Museo delle belle arti e l’Atomium. Dopo tanto girare non potrete che fare una sosta in uno dei tanti bistrot della città per assaggiare le specialità locali, soprattutto i dolci.

Se avete più gioi a disposizione potete decidere di visitare le altre città del Belgio, come per esempio la romantica Bruges, Anversa o Liegi per esempio. Oppure potete prendere L’aereo e recarvi ad Amsterdam, in Germania o anche nel piccolo stato del Lussemburgo.

Isole Azzorre, ideali per il Whale watching

Se quello che cercate a Pasqua 2019 è una vera avventura, il whale watching potrebbe essere l’idea originale che stavate cercando. Avvistare le balene, i giganti del mare, non è cosa da tutti i giorni, soprattutto nel mar mediterraneo. Le balene infatti seguono rotte precise, scandite dal clima e dalle stagioni, per questo vengono organizzate delle vere e proprie spedizioni per avvistarle e studiarle.

Uno dei posti più famosi del mondo per il whale watching sono appunto le Isole Azzorre, un piccolo arcipelago al largo del Portogallo, famoso per la natura rigogliosa e il clima mite.

A fine aprile troverete temperature medie che oscillano tra minime di 12 gradi a massime che possono superare i 20, ideali per una piacevole vacanza anche in mezzo all’oceano.

Per saperne di più, potete leggere “Whale Watching: i luoghi migliori dove avvistare le balene”.

Assicurazione viaggio per tutta Europa, anche a Pasqua

Quando si parte per un viaggio, le cose principali alle quali si pensa è quando prendere il volo, dove prenotare l'hotel e quali sono i siti turistici da non perdere. Negli ultimi tempi, sempre più persone hanno iniziato ad includere l'assicurazione viaggio come must da acquistare, anche in EU. Per maggiori info sull’importanza dell’assicurazione viaggio, vi invitiamo a leggere il nostro articolo "5 motivi per cui conviene fare un'assicurazione viaggio".

 

Tags

Pasqua


← Che cos’è l’UNESCO e perché è importante

Destinazioni con un mare paradisiaco ad agosto →