di Pietro Savastano , 16.11.2016

Sydney è una meta da sogno per molti turisti italiani considerando la sua lontananza dall’Italia e quello che ha da offrire da un punto di vista naturalistico.

Situata sulla costa sudorientale dell’Australia, Sydney può essere anche la città di partenza per intraprendere un viaggio on the road alla scoperta della terra australiana.

Chi ha in mente un viaggio a Sydney, deve programmare per tempo la documentazione necessaria per l’espatrio, preparare una lista delle diverse tappe dove fermarsi e raccogliere una serie di informazioni su come funziona il sistema sanitario locale in base alla durata del soggiorno in Australia.

Ti proponiamo alcune idee viaggio per capire cosa vedere a Sydney e quali sono i 10 luoghi assolutamente da visitare.

Leggi anche Cosa vedere in Australia: i 10 migliori luoghi da visitare

Taronga Zoo

Nei dintorni di Mosman, una piccola località nei pressi di Sydney, si erge il Taronga Zoo dove è possibile ammirare animali tipici del territorio australiano e prendere parte al Nura Diya tour con guide specializzate nel descrivere le tradizioni e leggende aborigene. Lo zoo può essere raggiunto attraverso la macchina o il bus, ma anche tramite il traghetto dal momento che lo zoo è situato nella baia di fronte Sydney. All’interno dello zoo è possibile farsi un giro anche sulle funicolari da cui ammirare la vista della baia. Il prezzo dei biglietti per lo zoo possono includere anche il costo del traghetto.

Taronga zoo-Sydney-Australia

Australian National Maritime Museum

Conosciuto per la sua famosa collezione di imbarcazioni risalenti al diciannovesimo secolo. La collezione include anche navi della Seconda Guerra Mondiale. Chi è un appassionato di storia navale, non può non perdere l’occasione di visitare il museo.

Royal Botanic Gardens

Fondati nel 1816, i Royal Botanic Gardens situati accanto alla Sydney Opera House, ospitano 7500 specie di piante, molte delle quali tipicamente australiane. La sezione tropicale dispone di serre dalla forma a piramide; mentre la sezione dedicata alle piante rare, contiene il rarissimo e antico Pino Wollemi. La visita al parco è di sicuro una delle cose da fare per chi vuole conoscere più da vicino il patrimonio della flora australiana.

Royal Botanic Gardens-Sydney

Sydney Tower

A circa 327 metri sopra il livello del mare, la Sydney Tower rappresenta la struttura architettonica più alta della città ed offre una vista a 360 gradi sulla baia di Sydney. Disegnata dall’architetto Donald Crone e inaugurata nel 1981, la Torre ha tre ristoranti ed un cinema in 4D.

Sydney Tower-Sydney

Bondi Beach

Non distante dal centro finanziario di Sydney, Bondi Beach è la spiaggia dove fare esperienza del lifestyle australiano e fermarsi ad ammirare il mare grazie ai numerosi bar.

Sydney Opera House

La Sydney Opera House è una delle opere architettoniche più famose al mondo situata su uno dei punti più belli della baia. Vale la pena visitarla non solo per ammirarne lo stile, ma anche per assistere alle performance dell’Opera Australia, dell’Australian Ballet, della Sydney Theatre Company e della Sydney Symphony Orchestra.

Leggi anche 17 cose che non sai sul Sydney Opera House

Sydney Harbour Bridge

Prima della costruzione della Sydney Opera House, il Sydney Harbour Bridge identificava l’identità architettonica della città. La parte superiore del ponte è caratterizzata da un grande ed imponente arco e la struttura è stata pensata per accogliere due linee ferroviarie e otto corsie per il traffico stradale. I pedoni possono ancora camminare lungo il ponte attraverso percorsi riservati ad hoc per loro. Chi desidera attraversare la baia, la visita al Sydney Harbour Bridge è una cosa necessaria da fare.

Queen Victoria Building

Cuore dello shopping della città australiana, il Queen Victoria Building venne costruito originariamente tra il 1893 ed il 1898 e ad oggi ospita più di 200 negozi. L’eleganza della struttura è data dallo stile romanico e dai mosaici utlizzati per il pavimento.

Queen Victoria Building-Sydney-Australia

Chinatown

Come ogni Chinatown che si rispetti anche quella di Sydney è delimitata da un ingresso caratterizzato da due leoni e attraversa l’area pedonale di Dixon Street. Da ammirare la festosa atmosfera del venerdì sera e da vedere l’inizio delle celebrazioni del Capodanno Cinese il 21 gennaio.

Paddy’s Markets

Dal mercoledì alla domenica Paddy's Markets ospita stand di cibo fresco, abbigliamento e souvenir. Visitare uno dei mercati locali più famosi di Sydney permette di entrare in contatto con l’ospitalità e l’allegria degli australiani.

Paddys-Markets-Sydney-Australia

Assicurazione Sanitaria Australia

L’assistenza sanitaria di base in Australia è gratuita per soggiorni fino a 180 giorni grazie al sistema Medicare e agli accordi bilaterali tra Italia e Australia; mentre non è più gratuito per periodi superiori ai 180 giorni.
Indipendentemente dalla durata del soggiorno, vale la pena considerare l’acquisto di un’assicurazione sanitaria che oltre alle spese mediche prevede anche l’offerta di garanzie accessorie come ad esempio il rimpatrio oppure il servizio di interprete telefonico.

Natale in Australia

Hai ancora tempo per candidarti al progetto Natale in Australia per viaggiare gratis all’altro capo del mondo nelle vesti di ambasciatore di Columbus Assicurazioni.

Columbus è alla ricerca di uno studente universitario e di un turista per passion: è possibile candidarsi sul sito www.nataleinaustralia.it, creando il proprio profilo e condividendolo sui social.

Puoi trovare tutti i dettagli sulla pagina dedicata al regolamento e ti invitiamo a leggere il comunicato stampa Columbus Assicurazioni offer lavoro! #NataleinAustralia


← Capodanno all'estero: dov'è la festa più bella del mondo

5 idee per un Capodanno veramente alternativo →