di Andrea Pepe , 04.01.2017

Cosa vedere a Barcellona? Anche se molto più piccola di una città come Roma, per vedere tutte le attrazioni di Barcellona servirebbe almeno una settimana e tanta energia nelle gambe.

In questa guida non troverete tutte le attrazioni da vedere a Barcellona, ma solo le principali, quelle imperdibili e che renderanno la vostra vacanza memorabile.

Partiremo con la Sagrada Familia, l’opera più importante della città, ma ci dedicheremo anche ai vari musei della città (piccoli e grandi) senza però tralasciare i locali e anche il mare.

Ma adesso basta con le anticipazioni, è il momento di scoprire cosa c’è da vedere a Barcellona.

Chi ama l'arte troverà utile leggere la nostra mini guida viaggio Tutti i principali musei di Barcellona.

La Sagrada Familia di Gaudí

La più grande attrazione da vedere a Barcellona è sicuramente la Sagrada Familia, la favolosa opera incompiuta progettata da Antoni Gaudí. Questa costruzione unica nel suo genere, è l’attrazione turistica più famosa di Barcellona e la più visitata, quindi dovete assolutamente vederla.  La Sagrada Familia si può ammirare gratuitamente all’esterno e praticamente da qualsiasi belvedere di Barcellona, ma da vicino è praticamente impossibile fotografarla nella sua interezza.  Accoglie circa 3 milioni di visitatori all'anno, e per evitare code di oltre un’ora vi consigliamo di prenotare l’ingresso online.

La cattedrale è stata progettata dal famoso architetto e artista catalano Antoni Gaudí più di 100 anni fa e ancora non è stata completata (al momento la costruzione è circa al 70%).

Per vedere la Sagrada Familia e tutte le sue sale sono necessarie almeno 1 o 2 ore.

Sagrada Familia-Barcellona-Spagna

Fontana Magica e il suo show

Costruita nel 1929, in occasione della Fiera Mondiale di Barcellona, la Fontana Magica (Magic Fountain) è tutt’oggi una delle principali attrazioni della città, in grado di attirare circa 2 milioni e mezzo di spettatori ogni anno.

La Fontana Magica è uno spettacolo di luci e musica veramente emozionante che non vi deluderà. Durante l’inverno potrete assistere allo spettacolo solo venerdì e sabato, mentre in estate è possibile assistere allo spettacolo dal giovedì alla domenica (sempre e solo di sera).

Fontana magica-Barcellona-Spagna

Las Ramblas

La Rambla (Las Ramblas) è una delle vie principali di Barcellona, anche se si potrebbe definire come la principale via dedicata ai giovani e al turismo.

La Rambla è un lungo viale pieno di locali dove assaggiare “tapas”, cenare, ma anche incontrare tanti giovani.

Lungo la Rambla è possibile incontrare tanti negozi e bancarelle: dal momento che è una via molto turistica, consigliamo di controllare bene i prezzi.

Il Museo di Picasso

All’interno del Museo di Picasso potrete ammirare alcune delle più importanti opere dell’artista organizzate in ordine cronologico, dai suoi primi anni di attività fino alle sue ultime opere. Il museo è probabilmente il posto migliore al mondo dove conoscere bene l’artista e capire quanto, nella sua breve esistenza, le sue opere siano riuscite ad influenzare il pensiero artistico anche in epoca moderna.

Abbiamo inserito il Museo Picasso cosí come il Museo del Camp Nou nella nostra top five 5 Musei a Barcellona assolutamente da visitare.

Lo Stadio del Barcellona FC e il Museo

Lo Stadio Camp Nou di Barcellona è la casa di una delle più forti squadre di calcio del mondo: il Barcellona FC.

Lo stadio è una tappa fissa per tutti gli sportivi e gli amanti del calcio, indipendentemente dai colori della propria squadra.
All’interno dello stadio è possibile visitare uno dei più grandi negozi in Europa dove acquistare gadget, abbigliamento e accessori “brandizzati” Barcellona FC.

Il biglietto d’ingresso costa circa 40 euro ma è possibile trovare delle offerte.

Camp Nou-Barcellona-Spagna

Parc Güell

Parc Güell è Patrimonio mondiale dell'UNESCO ed è considerato una delle più incredibili opere di Gaudí.
Parc Güell è una delle attrazioni più visitate di Barcellona, si trova sulla collina e la sua visita vi porterà via almeno un pomeriggio (vi consigliamo di raggiungerlo in autobus o con il taxi).

L'idea originale di Parc Güell era di costruire un parco privato con 60 case, ma dopo la morte di Gaudí, il parco è stato donato dalla sua famiglia alla città di Barcellona per farlo diventare un parco pubblico.

Parte del parco è visitabile gratuitamente ma per ammirare il cuore dell’arte di Gaudí bisogna pagare un biglietto.

Parc Guell-Barcellona-Spagna

Il museo di Miró

Il museo di Miró offre la vista di alcune delle principali opere dell’artista fin dal 1914. La collezione d’arte esposta, non solo comprende i suoi dipinti, ma anche un’ottima selezione di sculture, arazzi e primi schizzi. Assolutamente da vedere.

Placa Reial

Plaça Reial è una bellissima piazza situata alla fine della Rambla. La piazza è il luogo ideale per rilassarsi bevendo un caffè o assaggiando uno dei piatti caratteristici della cucina catalana (buonissima).

Casa Batlló

La Casa Batlló è un edificio ristrutturato del XIX secolo, uno dei tanti capolavori di Gaudì a Barcellona. Spesso trascurato in favore di altre opere o edifici, la Casa Batlló è in realtà un’attrazione da visitare durante la propria vacanza a Barcellona.

Osservandola dall’esterno si comprende subito l’unicità della sua architettura, ma se vedrete gli interni verrete inevitabilmente sommersi da un’atmosfera a dir poco “fiabesca”.

Casa Milà

Costruita tra il 1906 e il1910, Casa Milà (La Pedrera) è stata l'ultima opera pubblica progettata da Antoni Gaudí. L'edificio colorato è considerato una delle creazioni architettoniche più eccentriche e seducenti dell’artista: visitando gli interni rimarrete sorpresi dalla genialità del suo lavoro.

Casa Milà-Barcellona-Spagna

Barceloneta

Barcellona è la principale zona marittima della città di Barcellona, ricca di locali, attrazioni ma anche di opere architettoniche assolutamente da ammirare e fotografare.

La spiaggia si estende per oltre 4,5 chilometri, e ogni giorno si incontrano migliaia di persone per prendere il sole, passeggiare, fare una corsetta o andare in bicicletta. Nonostante sia molto affollata la spiaggia è veramente ben organizzata.

Il parco divertimenti di Tibidabo hill

Una visita al parco divertimenti di Tibadabo hill è l’ideale per dedicare un giorno della vostra vacanza interamente al divertimento dei bambini.
È possibile raggiungere il parco divertimenti tramite un tram d'epoca o prendendo l'autobus da Plaza Catalunya.

Assicurazione Viaggio per Barcellona

Tutte le destinazioni europee sono ormai diventate molto economiche, considerando l’ampia scelta dei viaggi low cost. Per una vacanza in Europa i pacchetti volo + hotel hanno costi davvero molto competitivi: l’acquisto di una polizza assicurazione viaggio può costituire un costo aggiuntivo, ma pur sempre economico, a fronte di una vacanza di per sé già poco costosa.

Per viaggi in Europa, l’esigenza crescente è quella ora di viaggiare protetti in caso di attentato terroristico.

Per saperne di più su cosa copre una polizza viaggio Columbus in caso di attentato terroristico, leggi anche Assicurazione viaggio e terrorismo: cosa c’ è da sapere.


← Visitare Sydney tra grattacieli e spiagge incantevoli

Cosa vedere a Singapore: tutti i luoghi di maggiore interesse →