di Alberto Lanzoni , 25.03.2019

Vedere Bangkok in 2 giorni è un’impresa veramente ardua, i tour operator infatti consigliano di soggiornare nella capitale thailandese almeno 3 giorni. Se però siete alle prese con i tempi stretti del vostro tour della Thailandia, è ovvio che bisogna far di necessità virtù, cercando di vedere più cose possibili anche in base ai propri interessi.

In questa guida di viaggio vi mostreremo cosa vedere in 2 giorni ma vi offriremo anche diverse opzioni in base ai vostri gusti. Potrete infatti di decidere se dedicare più tempo ai templi o allo shopping, se trascorrere le serate in giro per locali o andare a dormire presto, o se addirittura partecipare ad un’escursione per visitare il famoso mercato galleggiante.

Grande Palazzo Reale

Il vostro breve tour della città di Bangkok non può che iniziare da qui, dal “Palazzo Reale”, conosciuto anche come “The Grand Palace” o “Phra Borom Maha Ratcha Wang” (il nome in thailandese).

Il palazzo, sede ufficiale del re, è probabilmente la più importante attrazione di tutto il paese, senza nulla togliere ai suggestivi templi sparsi in tutta la Thailandia. 

Leggi anche “8 Templi della Thailandia assolutamente da visitare”.

Per visitarlo si consiglia di alzarsi la mattina presto per presentarsi ai suoi cancelli intorno alle 8.00. La visita della struttura, divisa in 4 aree, vi porterà via almeno mezza giornata, ma se vorrete documentare l’intera esperienza con dovizia di particolari, potrebbe non bastarvi un giorno intero.

L’indirizzo del Grande Palazzo Reale è: Na Phra Lan Rd, Phra Nakhon, Bangkok, 10200, Thailandia, e vi facciamo presente che si può entrare al suo interno solo entro le 3.30 pm.

Wat Phra Kaew (Tempio del Buddha di Smeraldo)

Se provate ad effettuare una ricerca su Google Maps, scoprirete che sono presenti circa 19 templi a Bangkok, anche se sicuramente sono molti di più. Tutto questo vi fa capire quanto sia difficile scegliere quali templi visitare in soli 2 giorni, anche se non potrete assolutamente non recarvi presso il Wat Phra Kaew, ovvero il Tempio del Buddha di Smeraldo.

Situato all’interno del Grande Palazzo Reale, il Tempio custodisce uno dei più importanti simboli del paese, ovvero il Buddha di Smeraldo, considerata la più importante rappresentazione del Buddha e il protettore della stirpe reale.

Assolutamente da visitare durante il vostro tour.

Il tempio Wat Pho (il Buddha Sdraiato)

Tra i templi da vedere non poteva mancare “Wat Pho”  nel nostro elenco di attrazioni da visitare in 2 giorni. L’attrazione principale del complesso è senza dubbio la statua del Buddha sdraiato, lunga circa 46 metri. All’interno della struttura potrete ammirare anche l’esposizione di 1000 Buddha, la prima Università Thailandese e una delle più importanti scuole di massaggi del paese.

Il tempio Wat Arun (Il tempio dell’alba)

Il Tempio Wat Arun è uno dei più belli ed emozionanti del paese, e uno dei luoghi dove scatterete alcuni tra i più bei selfie della vostra vacanza. Il complesso si trova a meno di un chilometro dal Grande Palazzo Reale ma per raggiungerlo dove prendere un traghetto.

Il monte d’oro (Wat Saket)

Wat Saket è uno dei templi buddhisti più importanti della città anche se sicuramente non è il più bello. Si trova a poco più di 2 chilometri dal Grande Palazzo Reale, posizionato su una collina artificiale alta circa sessanta metri.

La vera attrazione è il tempio in se e la possibilità di scattare foto con una visuale a 360 gradi sulla città.

I più bei templi della Thailandia

Alcuni dei templi più interessanti della Thailandia sono a Bangkok, ma la spiritualità del paese non si esaurisce certo nella sua capitale.

Se volete saperne di più sui templi appena presentati o se preferite sapere cosa vi aspetta fuori Bangkok, potete leggere il nostro articolo “8 Templi della Thailandia assolutamente da visitare”.

Il mercato galleggiante

Come vi abbiamo anticipato all’inizio della guida, quello che vi proponiamo non è un itinerario che non potete cambiare, le destinazioni presentate infatti potete combinarle tra di loro in base ai vostri gusti. Se non siete molto attratti dai templi per esempio, potreste pensare di andare a visitare uno dei famosi mercati galleggianti che si trovano fuori Bangkok:

  • Damnoen Saduak 
  • Il mercato di Amphawa
  • Kwan Riam
  • Il mercato galleggiante di Taling Chan
  • Il mercato galleggiante di Bang Khu Wiang

Per saperne di più su queste interessanti destinazioni, potete leggere il nostro articolo “Il mercato galleggiante di Bangkok: tutto quello che devi sapere”.

Fare shopping a Bangkok

Bisogna ammetterlo, ci sono persone che sono attratte da un’opera di Michelangelo o che si emozionano davanti ad un tempio buddista, mentre ce ne sono altre che cercano solo i posti migliori per fare shopping.

Per voi amanti delle occasioni e dei grandi centri commerciali, non potete perdervi lo shopping tour di Bangkok e dei suoi centri commerciali più grandi:

  • Siam Paragon
  • Central World,
  • MBK Center 
  • Emporium
  • Terminal 21

Se invece siete attirati di più dai mercatini e dalle tradizioni locali, non potete perdervi i mercati di:

  • Pratunam
  • Talad Rot Fai 
  • Chatuchak
  • Chinatown

Bangkok di notte

Un’aspetto importante del vostro tour è decidere se volete conoscere anche la “Bangkok Notturna” oppure se vi accontentate delle sue vesti diurne. Questo perché le cose da vedere sono veramente molte e, se volete visitare il maggior numero di luoghi d’interesse durante il giorno, la notte potete solo trascorrere una piacevole cena fuori per potervi svegliare presto.

Se proprio non riuscite a non fare le ore piccole, vi dicamo subito che qui è possibile fare shopping anche di notte, basta recarvi a Khao San Road o a Patpong.

Le vie più centrali e l’area lungo il fiume invece offrono molti ristoranti di qualità, ma come tutti sanno, la vera movida inizia solo dopo aver mangiato.

Assicurazione viaggio per Bangkok

Visitare un paese così distante dall'Italia, con una cultura totalmente diversa dalla nostra e con un alto livello di povertà, necessita l'esigenza di partire protetti tramite un'assicurazione viaggio. Se vuoi scoprire i principali rischi che puoi incontrare viaggiando in questo paese, ti invitiamo a visitare la nostra pagina sull'assicurazione sanitaria per la Thailandia, buona lettura !


← 8 Importanti templi di Bali assolutamente da vedere

Le più belle città vicino New York →