di Giorgia Alto , 22.12.2021

Italia, da gennaio 2022, gli sciatori dovranno obbligatoriamente sottoscrivere una polizza assicurativa che copra la RC (responsabilità civile) per “Danni o infortuni causati a terzi”.

Le polizze viaggio Columbus coprono la responsabilità civile mentre si scia?

La copertura per responsabilità civile mentre si scia (assicurazione RC sci) è inclusa nelle polizze Columbus solo nel caso in cui venga acquistata l’estensione “Sport Invernali”, e solo se le polizze viaggio acquistate sono:

  • A+B - Assistenza Medica + Bagaglio
  • A+B+C - Assistenza Medica + Bagaglio + Annullamento

Viaggio Senza l’acquisto dell’estensione “Sport Invernali”, le polizze viaggio A+B e A+B+C includono la copertura per responsabilità civile, che però non è valida nel momento in cui si scia.

In caso di acquisto della sola A - Assistenza Medica, invece, non vi è copertura per RC.

Estensione “Sport invernali”: cosa prevede

Se si acquista l’estensione “Sport Invernali”, sono previste le seguenti coperture anche durante la pratica di sport invernali (ma non a livello agonistico).

  • copertura per assistenza e spese mediche, indennizzo per infortuni in viaggio, responsabilità civile personale nell’ambito della pratica di sport invernali.
  • indennizzo per noleggio degli sci in caso di smarrimento, danneggiamento o ritardo di oltre 12 ore nella consegna degli sci di proprietà dell’assicurato, con massimale di € 500 a persona e franchigia di € 75 a persona (eliminabile applicando l’opzione Zero franchigia). 
  • rimborso del costo dello ski pack nel caso di una malattia o un infortunio sorti durante il viaggio impediscano di usufruirne. In questo caso il massimale è di € 300 a settimana per un massimo di € 1500 a persona, con franchigia di € 75 a persona (eliminabile applicando l'opzione Zero franchigia).

L’opzione Sport invernali è applicabile alle polizze “Viaggio singolo” purché il viaggio non duri più di 31 giorni. Nella polizza “Viaggio singolo”, la copertura opera per tutta la durata del viaggio.

Se applicata alla polizza Annuale Multiviaggio, l'opzione offre copertura fino a un massimo di 14 giorni di pratica sportiva nell’anno di decorrenza della polizza, ed è applicabile ad assicurati di età non superiore a 64 anni.

Per maggiori informazioni, potete contattare il nostro centro assistenza.

Prima di acquistare la polizza, si ricorda di leggere con attenzione le condizioni contrattuali.

Viaggio in Italia: come funziona la copertura

In caso di viaggio in Italia, ricordiamo che l’estensione “Sport Invernali” è valida solo se si pernotta fuori per almeno una notte, e se ci si reca in una località ad almeno 150 km dalla propria residenza.

Gare, allenamenti e prove

Come abbiamo già anticipato, l’estensione “Sport invernali” non prevede coperture nel caso in cui si stia praticando un’attività agonistica.

Nello specifico, la copertura è valida solo nel caso in cui le attività sportive praticate:

  • non siano configurabili come gare / tornei / allenamenti / prove 
  • non siano svolte a livello professionistico 
  • avvengano nel rispetto delle regole previste dalla struttura sciistica

La polizza è valida anche nel caso in cui si partecipi ai corsi di una scuola di sci ma, anche in questo caso, è necessario rispettare le regole della scuola e le istruzioni dell’istruttore.

Nel caso in cui si pratichi lo sci acrobatico, non è prevista alcuna copertura, mentre per essere coperti durante un “Fuori pista” bisogna essere accompagnati da un istruttore di sci.


← Andros Barrier Reef, Bahamas: la guida di viaggio

Il Carnevale di Colonia “Kölner Karneval”: la guida di viaggio →