Polizze per sport invernali

Se sei un amante dello sci e degli sport invernali, Columbus assicurazioni ha pensato di offrirti una copertura speciale per le tue vacanze sulla neve. Non correre rischi e parti in tranquillità per la tua settimana bianca.

Polizze Sci Viaggio Singolo per 1 adulto (18-64 anni)

  7 gg Italia 14 gg Europa 20 gg Mondo Intero
Assistenza €37.81 €54.00 €109.68
Assistenza Bagaglio €47.26 €67.52 €137.10
Assistenza Bagaglio Cancellazione €63.65 €90.90 €184.60

Cosa copre la garanzia Sport Invernali?

Lo sci è l’attività invernale più popolare in tutto il mondo ed è per questo motivo che Columbus Assicurazioni ha pensato ad una polizza ad hoc per chi ama sciare e desidera sentirsi protetto anche sulla neve. Non solo sci, ma anche copertura per tanti altri sport invernali: snowboard, pattinaggio su ghiaccio, skiboard, motoslitta e sci fuori pista purchè in presenza di una guida abilitata ufficiale.
Ecco i cinque buoni motivi per acquistare una polizza sci:

  • Copertura medica per infortuni da sci
  • Rimborso costo skipass
  • Costi noleggio sci
  • Rimborso lezioni di sci
  • Copertura anche per snowboard e tanti altri sport invernali

Nessun italiano rinuncia alla settimana bianca da trascorrere in un romantico chalet di Cortina d’Ampezzo o in compagnia di un gruppo di amici a Chamonix, ai piedi del Monte Bianco. Da gennaio a marzo, appassionati di sci, di snowboard e delle semplici camminate nei boschi innevati partono alla volta di questi luoghi memorabili per le loro bellezze naturali. Chi ama la neve non rinuncia nemmeno a mete più lontane: la Lapponia sta diventando una destinazione sempre più popolare con le sue foreste e il suo paesaggio fiabesco.
Molti viaggiatori tendono però a sottovalutare la percentuale di rischio che le attività di sci e snowboard possono comportare. Il tasso degli infortuni da sci è infatti molto elevato e anche se sei un esperto sciatore, puoi sempre incorrere in brutte cadute a causa delle condizioni della neve, della temperatura e dell’altitudine.
La maggior parte degli incidenti sulla neve avviene per caduta accidentale generata dalla perdita di controllo degli attrezzi oppure dagli scontri tra sciatori e snowboarder. Vediamo insieme quali sono gli infortuni più comuni nello sci e nello snowboard.

Sci:

  1. Distorsioni
  2. Contusioni
  3. Fratture
  4. Lussazioni

Snowboard:

  1. Contusioni
  2. Fratture

Lo snowboard può risultare leggermente più pericoloso rispetto allo sci dal momento che è praticato da persone molto giovani e con un livello minimo di esperienza. Nello sci le ginocchia sono la parte del corpo più interessate dagli incidenti; mentre nello snowboard gli arti superiori rappresentano la parte più soggetta ai traumi.

Insieme alla copertura per spese mediche, la nostra polizza copre anche i costi di ricerca e soccorso. Ma Columbus ti assiste non solo in caso di problemi medici. Se a causa di una malattia insorta o di un infortunio subito durante il viaggio, non puoi più usufruire dello ski pass, delle lezioni o del noleggio degli sci, la nostra assicurazione prevede il rimborso anche di questi costi. Non rinunciare alle nostre garanzie per sciare in tutta tranquillità.

I post più recenti Leggi di più

Cosa mangiare e cosa bere prima di un volo e cosa no

Gli aeroporti, specie quelli delle grandi città, sono dei veri e propri centri commerciali, pieni di negozi e ristoranti. Durante uno scalo, o prima dell’imbarco, è veramente difficile resistere alla tentazione di provare la cucina di un altro paese, un dolce o un bel panino. Non prestare attenzion... Continua

Smartworking in quarantena: cosa mangiare? I consigli della rete

Lo smartworking, o più semplicemente il “Lavoro da casa”, è praticato ormai da moltissimi anni, grazie all’avvento di internet e della fibra. In questo periodo poi, a causa dello stato di quarantena imposto dal Governo italiano, tanti cittadini si sono trovati improvvisamente a fare i conti con ques... Continua

Vitamina C: fare attenzione a una bufala pericolosa sul Coronavirus

Bufale, fake news o, più comunemente “Spam”, affollano la rete creando, fin dalla loro prima comparsa, problemi più o meno gravi. Purtroppo, questa pratica scorretta che non ha mai fini nobili, non risparmia neanche la pandemia di Coronavirus. In questi giorni, sui cellulari di molte persone sono s... Continua