di Roberto Billo , 27.02.2019

Come spesso abbiamo scritto nel nostro travel blog, agosto non è sicuramente il momento migliore per visitare il sud est asiatico. La causa principale è il clima della regione, influenzato dalla presenza dei monsoni che portano pioggia e umidità praticamente ovunque, pur mantenendo le temperature alte.

Nonostante il clima poco favorevole, sono molti gli italiani che decidono comunque di partire per una delle tante località presenti nel sud est asiatico, anche se resta sempre valido, se pur banale, il consiglio di scegliere quelle dove piove di meno.

Anche per l’estate del 2019 abbiamo deciso di proporvi la nostra selezione con le migliori mete da visitare nel sud est asiatico.

Come evitare i monsoni ad agosto

Anche se tecnicamente è quasi impossibile evitare i monsoni ad agosto, è anche vero che se sapete dove andare, troverete anche belle giornate di sole, un mare caldo, tranquillo ed un tasso di umidità tollerabile.

Dovete inoltre sapere che il clima nel sud est asiatico prevede precipitazioni e umidità quasi tutto l’anno, quello che cambia è l’intensità delle precipitazioni e il tasso di umidità, considerando anche altitudine e latitudine.

In Thailandia per esempio potrete visitare Koh Samet, Koh Samui e Phuket dove, se avrete un po’ di fortuna, incontrerete solo brevi precipitazioni serali o pomeridiane, e con poca intensità.

Altre località interessanti possono essere per esempio le Isole Perhentian in Malesia, o Bali in Indonesia.

Di seguito vi riportiamo alcune delle migliori località da visitare ad agosto nel sud est asiatico, invitandovi anche a leggere i nostri articoli:

Dove organizzare un tour ad agosto

Oltre ad indicarvi delle località precise da visitare ad agosto 2019, vi indicheremo anche dei paesi ideali per un tour nel sud est asiatico, nonostante il clima di questo periodo dell’anno.

Tour del Vietnam

Il Vietnam ad agosto presenta precipitazioni, temperature alte e umidità, soprattutto nel sud del paese, la zona sicuramente più sconsigliata.

Si consiglia invece di recarsi sulla costa, per esempio a Hue, Hoi An, Nha Trang e ovviamente alla Baia di Ha Long.

Leggi anche “Vietnam: cosa vedere e tutte le città più importanti”.

Non mancano i turisti che cercano di visitare anche le aree più interni, ma si consiglia di consultare prima sia il proprio tour operator che le previsioni meteo.

Tour della Malesia

Se decidete di effettuare un tour della Malesia ad agosto, vi avvisiamo che nelle città troverete caldo ed afa quasi insopportabili. Meglio visitare le isole, dove la vicinanza del mare regala anche giornate più fresche. Potrete recarvi per esempio a Redang, Tioman o sulle isole Perhentian, dove in genere si verificano meno precipitazioni.

Thailandia

In generale in Thailandia ci si può recare ad agosto, tanto da essere considerato un mese di “Alta stagione”. Ovviamente si consiglia di recarsi sulle isole dove piove di meno, mentre se decidete di visitare le città, soprattutto Bangkok, riparatevi bene dalla pioggia.

Leggi anche “Quali sono le più belle isole della Thailandia da visitare in agosto?”.

Timor Est

Timor Est è una “Isola stato” situata tra l’Indonesia e l’Australia. Si tratta di una splendida località balneare, meno conosciuta di altre, con mare e spiagge veramente notevoli.

Ad agosto le temperature raggiungono facilmente i 30 gradi, le precipitazioni ci sono ma risultano poco frequenti, soprattuto nelle zone di Viqueque e di Baucau, considerate tra le migliori mete in questo periodo dell’anno.

Papua Nuova Guinea

In Papua Nuova Guinea troverete mete fantastiche e un clima accettabile anche ad agosto. Questa splendida località a nord dell’Australia è, infatti, una delle più quotate per trascorrere le proprie ferie di ferragosto, nonostante la presenza delle piogge, abbastanza frequenti ma poco intense.

Isole Perhentian

Le isole Perhentian, coma la vicina Redang, sono considerate tra le isole del mondo, soprattutto tra febbraio e aprile, i mesi in cui appunto piove di meno. Agosto non è sicuramente il momento migliore per visitare questa splendida località della Malesia, ma neanche il peggiore, tenete presente infatti che a novembre e dicembre le precipitazioni sono praticamente triplicate rispetto ad agosto.

Anche quindi incontrerete un po’ di pioggia, ma dovreste riuscire comunque a godere delle meraviglie naturali e a tornare a casa con un’abbronzatura impareggiabile.

Gili e Lombok


L’Indonesia non ha da offrire solo Bali ad agosto, ma anche altre splendide località, come appunto le isole Gili e Lombok. Purtroppo a causa del violento terremoto, e del conseguente tsunami avvenuto ad agosto 2018, al momento non si può sapere che situazione troveranno i turisti ad agosto 2019.

Tutto quello che potete fare è monitorare il sito della Farnesina, “Viaggiare sicuri”, per verificare se le località indonesiane sono consigliate o meno per i viaggiatori.

Leggi anche “Scopri le isole più belle per una vacanza in Indonesia”.

Assicurazione viaggio per il Sud Est Asiatico

Sempre più italiani si recano nel Sud Est Asiatico, anche ad agosto, e un’assicurazione viaggio per viaggiare protetti in questi paesi è un must nella check list. In questa zona, le condizioni igenico-sanitarie non sono delle migliori ed è per questo uno dei motivi pricipali per il quale è importante stipulare una polizza sanitaria prima della partenza. Se vuoi sapere di più su come funziona, leggi il nostro articolo dedicato "Assicurazione sanitaria all'estero: cosa sapere"


← Sunny Beach: il mare e la spiaggia | Travel Blog

SoHo Manhattan, New York: la guida di viaggio | Travel Blog →