di Andrea Pepe , 17.08.2016

Visitare mete da sogno senza la folla turistica del mese di luglio e delle prime settimane di agosto è il desiderio di tanti italiani che decidono di partire nella bassa stagione. Luoghi molto ambiti durante il picco turistico dei mesi estivi possono essere – al momento- molto meno costosi considerando il periodo di fine agosto – inizi settembre che solitamente risulta più economico rispetto all’alta stagione.

Abbiamo scelto per voi 5 località molto richieste in alcune delle regioni italiane che brillano per il turismo – Sicilia, Puglia e Sardegna - e che ora possono essere visitate nella calma del dopo ferragosto grazie ai prezzi più ragionevoli della bassa stagione.

Leggi anche Come ottimizzare costi in vacanza?

Leggi anche Dove andare in vacanza a Settembre: le mete Top

Sicilia in bassa stagione

Premiata quest’anno dalla bandiera blu con ben 13 spiagge, la Sicilia è una meta molto ambita anche in bassa stagione con il suo patrimonio culturale greco e romano. Lontana dalla folla di luglio e del ferragosto, l’isola continua ad essere un luogo molto attraente per i turisti offrendo l’opportunità di scegliere itinerari molto diversi tra loro. Ecco la nostra selezione per chi è contrario al turismo di massa e ha scelto una vacanza a prezzi più contenuti per questa estate 2016.

Leggi anche Le 13 migliori spiagge bandiera blu in Sicilia

Taormina

Dominata dallo spettacolare teatro greco, Taormina si erge su una collina rocciosa dalla quale guarda l’Etna ed il golfo di Catania che si estende verso sud sulla costa orientale dell’isola. Chi desidera una vacanza al mare è nel posto giusto: a pochi chilometri di distanza dal centro della città, è possibile raggiungere l’Isola Bella con una comoda funicolare. Ad accogliervi ci sarà un mare cristallino, una spiaggia fatta di sassi e pietre e la Riserva Naturale Orientata Isola Bella, dichiarata area protetta dal WWF nel 1998. Chi preferisce la montagna al mare, può optare per un’escursione sull’Etna oppure per una gita al parco botanico e geologico delle Gole di Alcantara. Per capire i vantaggi della bassa stagione basta rendersi conto come i prezzi possono cambiare da una settimana all’altra. Sul sito dell'agenzia on line booking, dal 20 agosto al 27 agosto, ricercando una camera per due persone, appare un solo albergo al di sotto dei €2000 su un elenco di dieci alberghi; nel periodo dal 27 agosto al 3 settembre una camera per due persone dal 20 agosto al 27 agosto a Taormina costa in media €2350 con colazione inclusa; una settimana dal 27 agosto al 3 settembre compaiono ben quattro hotel ad un prezzo inferiore ai €2000 includendo la colazione. Fate un po’ voi i conti...

Stromboli

Una delle isole più affascinanti delle Eolie, Stromboli offre ai visitatori un paesaggio unico. Premiata quest’anno con la bandiera blu per la spiaggia di Ficogrande, l’isola si estende per circa 4 km e si distingue anche per essere il punto più settentrionale della Sicilia. Il periodo di fine agosto- inizio settembre è forse il più indicato per godere della bellezza dell’isola, lontana dalla folla turistica dell’alta stagione. Fare una gita in barca intorno alla Sciara del Fuoco, il ripido pendio di lava e lapilli che dal cratere dello Stromboli scende fino al mare, è un appuntamento imperdibile. Sul sito Airbnb, per una settimana dal 24 agosto al 31 agosto (da mercoledì a mercoledì), si parte da un prezzo base di €76 per notte per un totale di due persone. Dal 7 settembre al 14 (sempre scegliendo di andare e tornare il mercoledì) il prezzo base parte da €65. Anche in questo caso i benefici di prenotare una vacanza e partire nel dopo ferragosto ha i suoi benefici evidenti.

Stromboli

Puglia in bassa stagione

Da tempo destinazione molto richiesta sia dai turisti italiani sia da quelli stranieri, la Puglia ha il privilegio quest’anno di sventolare la bandiera blu su ben 11 località, tra cui ben 4 spiagge del Salento per l’ottima qualità delle acque. La bassa stagione può essere il momento migliore per andare in vacanza nella costiera salentina finalmente non più gremita dalla folla di luglio e del ferragosto. Abbiamo scelto per voi due mete del Salento molto ambite dai turisti, ma che ora possono essere visitate nella pace e nel silenzio del dopo ferragosto e anche a prezzi più ragionevoli.

Leggi anche Le 11 migliori spiagge bandiera blu in Puglia

Punta Prosciutto

Situata tra Taranto e Lecce, punta Prosciutto risalta non solo per il suo mare cristallino, ma anche per la natura incontaminata e le sue lunghe spiagge di sabbia bianca. Questo tratto di costa fa parte del Parco Naturale Regionale di Palude del Conte e all’interno del parco è possibile ammirare le dune, indicate nel dialetto locale come “spunnulate” (dal verbo “spunnare”, ovvero sprofondare).

Punta Prosciutto- Faraglioni

Torre dell’Orso

Chi sceglie le vacanze in Salento nella bassa stagione, non può non visitare questo angolo paradisiaco della Puglia. Torre dell’Orso, chiamata così perché contornata da una torre costiera cinquencentesca, si affaccia su una baia caratterizzata dalle Due Sorelle, cioè i due faraglioni che secondo la leggenda, ai tempi della Grecia salentina, rappresentano due sorelle che trovarono la morte in mare e furono trasformate dagli Dei nei due spettacolari massi rocciosi. Brindisi, rispetto a Bari, è l’aeroporto più vicino per chi ha intenzione di esplorare il Salento a fine estate. Ci sono voli diretti da Milano Linate a Brindisi a partire da €101 per una persona nella settimana dal 21 agosto al 28 agosto. Partendo successivamente - dal 28 agosto al 4 settembre - il prezzo in questo caso non cambia (fonte Skyscanner, dati aggiornati al 17.08.2016).

Sardegna in bassa stagione

Il turismo in Sardegna raggiunge il suo picco nel mese di luglio e nelle settimane centrali di agosto. Scoprire le acque limpide e le meravigliose spiagge della costa sarda affascina anche chi ha scelto di preferire la bassa all’alta stagione. 

Santa Teresa di Gallura

Situata all’estremità settentrionale della Sardegna e caratterizzata da coste frastagliate e promontori rocciosi, Santa Teresa di Gallura è uno dei posti più belli dell’isola sarda. Questa perla che si affaccia sul Mar Tirreno e guarda la Corsica è stata premiata anche quest’anno con il marchio bandiera blu. Chi ha scelto la Sardegna nella bassa stagione, può non solo godere delle bellezze naturali del luogo, ma anche dell’interessante patrimonio culturale visitando il sito archeologico di Lu Brandali e la Torre di Longosardo. Il sito Airbnb, offre un prezzo base di €63 a notte per una settimana da giovedì 25 a giovedì 1 settembre, una persona (prezzi calcolati il 17.08.2016).

Capo Testa - Santa Teresa di Gallura

Partire nella bassa stagione

Fare un attento benchmarking sui siti ad hoc potrebbe rivelarsi la chiave per una vacanza all’insegna dell’ottimizzazione dei costi. Airbnb e HomeAway sono al momento pieni di offerte per vacanze economiche in questo periodo fuori dall’alta stagione. Anche la scelta di partire durante la settimana e non durante il week end può avere il suo vantaggio per la salute del proprio portafoglio. Prepararsi ad un viaggio in Italia è anche meno faticoso di quando si va all’estero: non è necessario – ad esempio - il passaporto e di tutta quella documentazione valida per l’espatrio. Ciò che raccomandiamo di portare sempre in vacanza è una polizza di assicurazione viaggio in grado di proteggere il turista dagli imprevisti.


← Che cos'è la Death Valley ovvero la Valle della Morte americana

5 migliori mete da visitare in bassa stagione all'estero →