authori

Cosa vedere a Siviglia

Alcune città conquistano lentamente, Siviglia invece, disarma e seduce all’istante. Il suo centro storico, dominato da una colossale cattedrale gotica, è un mix inebriante di splendidi palazzi mudéjar, chiese barocche e tortuose stradine medievali. I club di flamenco mantengono viva l'intimità e l'intensità di questa tradizione secolare, mentre le dimore aristocratiche ricordano il passato della città, una volta città moresca e, successivamente, una metropoli del XVI secolo, ricca grazie al commercio col “Nuovo Mondo”. Ma mentre la storia si riverbera tutt'intorno, Siviglia è anche qui e ora, molto al passo coi tempi. Qui potrete ammirare il passato della città mentre gustate saporite tapas un uno moderno bistrot, oppure potrete partecipare agli importanti eventi della città, come la Semana Santa e la Feria de Abril, tra le più sentite della Spagna. Per saperne di più su Siviglia, la sua storia e le sue attrazioni, scaricate la nostra guida e consultatela gratuitamente sul vostro smartphone.

Cosa fare a Siviglia: la top 10

1. Visitare i Reales Alcazares, monumenti imponenti di Siviglia
2. Fare una foto alla Cattedrale di Siviglia, un affascinante monumento in stile gotico
3. Vedere l’emblema della città, La Giralda, la torre campanaria della Cattedrale
4. Fare un giro nel Quartiere di Triana
5. Assistere ad uno spettacolo di Flamenco
6. Percorrere le suggestive stradine di Barrio de San Bartolomé
7. Immortalare con il vostro cellulare la meravigliosa Plaza de Espana
8. Visitare il capolavoro di arte rinascimentale, la Casa di Pilato
9. Fare la vita notturna della città, davvero unica
10. Gustare la tipica cucina di Siviglia

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Alcazar di Siviglia
2. Cattedrale di Siviglia
3. Plaza de Espana
4. Giralda
5. Torre dell’Oro
6. Plaza de Toros
7. Archivio Generale delle Indie
8. Parco di Maria Luisa
9. Casa di Pilatos
10. Acquario di Siviglia

Tour della città

flamenco tour: Con questo tour potrete vivere la passione del flamenco tra i quartieri di siviglia, scovando i locali più caratteristici dove ci si esibisce in questa particolare danza.

Tour di un giorno in bicicletta elettrica: andrete alla scoperta di Siviglia in modo pratico e divertente, grazie alla pedalata assistita di una moderna ebike che vi permetterà di faticare molto di meno. Potrete noleggiare una eBike in una delle tante agenzie che troverete sopratutto in centro.

Tour a piedi con degustazione di vini: Con questo tour visiterete il centro della città e altri siti importanti e, alla fine, sarete portati in un locale tipico per poter degustare il vino andaluso. Potrete rivolgervi ad un’agenzia turistica oppure cercare da soli i locali migliori.

Vita notturna

Si dice che gli abitanti di Siviglia "vivono per strada", il che significa che un tipico sivigliano non entra mai nel suo appartamento se non per mangiare o per dormire. In questa città, quindi, non si gira mai per le strade da soli. La vita notturna si svolge principalmente al Barrio de Santa Cruz, anche se molti dei locali in questa parte tradizionale della città chiudono già intorno a mezzanotte. Troverete qui molti bar tipici che offrono deliziose tapas e vini regionali. Anche il centro di Siviglia è ideale per lo svago. Specialmente intorno a Iglesia del Salvador e nella zona di Alfalfa, dove troverete gente del posto affollata e grandi gruppi di giovani che usano strade e piazze come estensione del loro bar preferito.

I musei più importanti

La proposta culturale di questa città è davvero molto ampia, vi riportiamo di seguito un elenco che potrete prendere come spunto, perchè questi sono solo alcuni dei musei che potrete visitare.

Museo Archeologico

Si trova in un edificio neo-rinascimentale. Qui potrete trovare un'interessante collezione di manufatti visigoti, romani, moreschi e cristiani. Di particolare importanza è il "Carambol-Treasure" risalente al 650 a.C. e relativo alla vecchia tribù iberica dei Tartessos.

Museo di arte popolare e costumi

Il museo si trova in un tipico edificio iberico del 1929 e ospita una collezione di temi etnografici dall'Andalusia dal XVII al XX secolo.

Museo delle Belle Arti

Si trova in un edificio del 1839, che in origine fungeva da convento. Ospita una delle più importanti collezioni di dipinti spagnoli dal XV al XX secolo, tra cui opere di Murillo, Ribera, El Greco, Zurbaran e Valdés Leal.

Museo della Cattedrale

Il museo della cattedrale si trova nella cappella e nella sacrestia della cattedrale. Qui è possibile trovare dipinti religiosi, sculture e manoscritti di artisti come Goya, Murillo, Pedro de Campa e Luis de Vargas.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima