authori

/media/30038/segovia.jpg

Cosa vedere a Segovia

Il suo famoso acquedotto romano con 166 arcate, l'Alcazar costruito da Alfonso VI e la cattedrale gotica del XVI secolo costituiscono i principali monumenti della città. Le chiese romaniche, gli edifici "mudejar" e le case fortificate fanno anche parte del paesaggio urbano, che è prevalentemente di tonalità ocra. Segovia è una città alta circondata da antiche mura, costruite nel 1088 sotto il regno di Alfonso VI, situata sulla stretta cresta calcarea tra due piccoli fiumi, l'Eresma e il Clamores. Il centro della città vecchia è la Plaza Mayor, sede della cattedrale gotica del XVI secolo. La rete urbana è costituita da una rete di strade medievali che convergono nella Plaza del Azoguejo e attraversando la piazza si trova l'acquedotto romano di Segovia, popolarmente noto come El Puente, uno degli esempi più belli e meglio conservati nel suo genere che trasporta acqua a 16 km dal fiume Frío. Le chiese notevoli sono di San Esteban, San Martín, La Trinidad, San Lorenzo e San Millán. Sono tutti romanici e risalgono al XII secolo. La Chiesa di Vera Cruz (XIII secolo) apparteneva in passato ai Cavalieri Templari; contiene murales e altre opere d'arte risalenti alla fine del XV secolo. Famoso è l'Alcázar, di cui si parlava già nel XII secolo, che domina la città dalla sporgenza sopra il fiume. Era il palazzo fortificato dei re di Castiglia e dove Isabella fu incoronata regina nel 1474. L'edificio originale fu per lo più distrutto da un incendio nel 1862, ma fu successivamente restaurato. Inoltre Segovia ha un'accademia militare nell'ex Convento di San Francisco e ha anche diversi musei. Per molto altro c’è la nostra guida turistica, da consultare sul vostro cellulare.

Cosa fare a Segovia: la top 10

1. Ammirare l’Acquedotto romano della città.
2. Vedere Alcazar della città, palazzo da favola a cui si è ispirato Walt Disney.
3. Assaggiare i piatti tipici della tradizione.
4. Visitare la Cattedrale di Santa Maria de Segovia.
5. Percorrere le strade medievali.
6. Scoprire il Quartiere Ebraico.
7. Ammirare i molti giardini della città.
8. Vedere il Monastero di Parral.
9. Prendere un caffè a Plaza Mayor.
10. Fare una foto alla Puerta de San Andres.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Acquedotto romano
2. Alcazar di Segovia
3. Palazzo Reale della Granja de San Ildefonso
4. Palazzo Reale di RioFrio
5. Museo Gastronomico di Segovia
6. Fabbrica Relae di Cristalli
7. Chiesa di Vera Cruz
8. Cattedrale di Segovia
9. Chiesa di San Martino
10. Puerta de San Andrès

Tour della città

Tour della città a piedi: Scoprirete Segovia con questo tour di 3 ore, ammirando le attrazioni più belle, come l’acquedotto romano

Tour enogastronomico: non perdete l’occasione di provare le specialità locali. Girando la città incontrerete ristoranti e locali vari dove provare i vari piatti della tradizione spagnola: divertitevi ogni giorno a provare un posto diverso.

Vita notturna

A Segovia non troverete le notti più selvagge della Spagna, ma tantissimi ritrovi notturni tra cui una manciata di bar e club musicali dove potrete ballare fino all'alba. Ci sono alcuni ottimi ristoranti dove poter assaggiare la cucina tipica della Castiglia. Il fulcro della vita notturna di Segovia è la Plaza Mayor che, come tutte le grandi piazze centrali della Spagna, è fiancheggiata da bar, ristoranti e caffè all'aperto. Plaza del Azoguejo e Calle del Carmen sono anch’essi popolari luoghi di ritrovo notturno. Sicuramente trascorrerete la serata facendo un giro tra i vari bar di tapas o godendo di un ottimo pasto in uno dei numerosi ristoranti specializzati in piatti regionali. Mentre i luoghi di ballo più popolari della città sono la Mansion in Calle de Juan Bravo e il Bar Ginasio al Paseo de Salon. Quest'ultimo è il più elegante dei due, attraendo una clientela leggermente più "matura". Inoltre rivolgetevi all'ufficio di informazioni turistica del posto per verificare se eventuali festività locali coincidono con la vostra visita, perché questo è un ottimo modo per assistere ad alcune feste tradizionali spagnole, la sera soprattutto, per poterla passare in maniera diversa tra fuochi d'artificio e bancarelle.

I musei più importanti

Anche Segovia propone un’offerta culturale molto ricca, di seguito solo alcuni dei musei più importanti.

Museo di Segovia

Il museo è stato creato nel 1842. Tra gli elementi principali della sua collezione figurano una coppia di cinghiali celtiberi, mosaici romani, smalti visigoti e una serie di pannelli di pittori castigliani e fiamminghi del XV e XVI secolo, oltre a importanti collezioni di monete. Ci sono anche oggetti in vetro e cristallo della Fabbrica Reale a La Granja de San Ildefonso, insieme a sculture religiose e incisioni di Dürer e Rembrandt.

Casa Museo di Antonio Machado

L'umile casa rimane nuda come avrebbe dovuto essere quando Antonio la abitava e conserva ancora gli stessi mobili. La stanza che occupava è rimasta intatta. In mostra una raccolta di vecchie foto, insieme a dipinti, disegni e manifesti che portano la firma di artisti come Rafael Peñuelas, Jesus Unturbe, Alvaro Delgado o Pablo Picasso.

La Casa de la Moneda

La Casa de Moneda è riconosciuta come uno dei più antichi e più importanti esempi di architettura industriale in Europa. Costruito dal re Felipe II nel 1583, fu la prima Casa de Moneda meccanizzata in Spagna, oltre alla prima che apparteneva direttamente alla Corona.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima