authori

Quando andare a Canterbury: clima, temperature e stagioni

La Gran Bretagna è un’isola dell’Oceano Atlantico, situata a nord ovest del continente europeo. A determinarne il clima intervengono numerosi fattori: innanzitutto le correnti fredde provenienti dal Polo che interessano soprattutto il Nord, quelle altrettanto fredde che arrivano dalla Russia sul lato orientale, quelle che soffiano dall’Oceano Atlantico ad Ovest ed infine quelle calde provenienti dall’Europa e che coinvolgono le coste meridionali. Insomma, una situazione complessa che però ha generato un equilibrio irripetibile. Infatti le temperature risultano uniformi su tutta l’isola con diffusa nuvolosità e piogge frequenti per quasi tutto l’anno. Canterbury si trova sul lato sud orientale dell’isola. Inverni freddi ed umidi, estati calde e piovose. Insomma una città con un clima imprevedibile, in perfetto stile inglese! Per scoprire di più sul clima di Canterbury continuate a leggere la guida e ricordate che è possibile scaricarla sul tuo telefonino per portarla sempre con voi.

Quando trovare il clima migliore

Il clima migliore si trova in estate. Da giugno a settembre le temperature sono alte e si attestano attorno ai 18°C. Come anticipato però, il tempo può riservare qualche sorpresa! Potrebbero, infatti, arrivare improvvisi temporali estivi a rinfrescare l’aria!

Quando costa di meno

L’affluenza turistica in Inghilterra è costante. Nonostante ciò nei mesi di gennaio, febbraio e marzo, i prezzi scendono sotto la media. Ciò è dovuto sicuramente all’inverno rigido e umido che affronta la città in questo periodo dell’anno.

Quando NON andare

In autunno e in inverno il cielo potrebbe essere perennemente grigio e le piogge leggere ma costanti. Nonostante ciò non esiste un periodo da sconsigliare per visitare le città inglesi: con l’abbigliamento adeguato ed un ombrello è possibile godersi Canterbury in tutte le stagioni!

Temperature medie

  • Gennaio:
    min. 2°C/ max 8°C
  • Febbraio:
    min. 2°C/ max 8°C
  • Marzo:
    : min. 4°C/ max 11°C
  • Aprile:
    min. 6°C/ max 14°C
  • Maggio:
    min. 9°C/ max 18°C
  • Giugno:
    min. 12°C/ max 21°C
  • Luglio:
    min. 14°C/ max 23°C
  • Agosto:
    min. 14°C/ max 23°C
  • Settembre:
    min. 11°C/ max 20°C
  • Ottobre:
    min. 8°C/ max 16°C
  • Novembre:
    min. 5°C/ max 11°C
  • Dicembre:
    min. 3°C/ max 8°C/span>

Le Stagioni

Il clima in Gran Bretagna è piuttosto uniforme e non si registrano eccessivi sbalzi di temperatura neppure tra una stagione e l’altra. Elemento costante è l’imprevedibilità del clima, con possibili alternanze di sole e pioggia anche e soprattutto nei periodi estivi.

Primavera (maggio-giugno)

A partire da aprile le temperature iniziano ad alzarsi ma si assestano su quelle primaverili solo dalla seconda metà di maggio. A giugno si toccano massime di 21°C e le giornate sono le più lunghe di tutto l’anno!

Estate (luglio-agosto)

Sulla costa le estati sono calde ed umide a causa delle correnti meridionali provenienti dall’Europa. Le massime si aggirano intorno ai 23°C. La pioggia però continua a cadere almeno una volta ogni tre giorni. In queste ore le temperature si abbassano intono ai 17 °C.

Autunno (settembre-novembre)

Settembre è un mese che permette ancora di godersi qualche giornata di sole e temperature miti. Da ottobre però la colonnina di mercurio inizia a scendere gradualmente e le piogge sono sempre più frequenti. L’Autunno si rivela essere la stagione più piovosa di tutte.

Inverno (dicembre-marzo)

Gli inverni sono rigidi e umidi. Dicembre e gennaio sono particolarmente piovosi mentre febbraio e marzo sono mesi relativamente secchi. A prevalere sulle correnti miti dell’Atlantico, sono quelle russe che abbassano le temperature fino allo zero nei periodi più intensi.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima