authori

Quando andare ad Antigua: clima, temperature e stagioni

Grazie al clima tropicale, caldo e soleggiato per dodici mesi all’anno, è sempre tempo per organizzare un viaggio ad Antigua. Nel gioiello delle Piccole Antille, parte dello Stato di Antigua e Barbuda, la colonnina di mercurio è posizionata verso l’alto tutto l’anno: con temperature che si attestano intorno a piacevoli 25°C tra gennaio e febbraio e intorno ai 28°C da giugno a settembre. A St. John’s, capitale dello Stato, negli stessi periodi, le minime difficilmente scendono sotto i 22°C e le massime salgono anche oltre i 30°C. Da gennaio ad aprile, è il momento ideale per visitare l’isola, anche durante la stagione delle piogge, da metà giugno a metà novembre, si può godere delle sue bellezze e fare vita da spiaggia. Le precipitazioni, infatti, si presentano sotto forma di temporali o rovesci intensi ma di breve durata che lasciano subito spazio al sole e il mare si mantiene sempre tiepido con temperature che variano dai 26°C di gennaio ai 29° C di settembre consentendo di dedicarsi ad allettanti nuotate. Il pericolo maggiore ad Antigua viene dai cicloni e dalle tempeste tropicali: l’isola, infatti, si trova sulla traiettoria degli uragani dell’area dei Caraibi, che potrebbero raggiungerla da giugno a novembre, con picchi di probabilità da agosto ad ottobre. Per scoprire di più sul clima di Antigua, leggete la guida di viaggio e scaricatela gratis sul vostro smartphone

Quando trovare il clima migliore

Antigua è un paradiso tutto l’anno. Ad ogni modo, il periodo ideale per visitarla è quello che va da gennaio a metà aprile, corrispondente alla stagione più fresca e secca (l’inverno) nonché all’alta stagione turistica. In quest’arco di tempo, le temperature oscillano in media intorno ai 27° C e piove molto raramente. Anche i due periodi di “transizione”, da metà novembre a inizio gennaio e da metà aprile a metà giugno, rappresentano un buon periodo, con le temperature e i rovesci che, rispettivamente, diminuiscono e aumentano gradualmente con l’approssimarsi della stagione secca e di quella delle piogge.

Quando costa di meno

Il periodo in cui costa meno andare ad Antigua è quello compreso tra giugno e agosto, in corrispondenza della stagione estiva. Si tratta, infatti, del periodo più caldo e piovoso dell’anno e anche se le piogge tendono a manifestarsi con forza e rapidità per poi svanire lasciando spazio al sole, la calura estiva dissuade molti visitatori dal recarsi sull’isola, facendo così abbassare i prezzi delle sistemazioni e consentendo a chi se la sente di sfidare l’afa di trovare le offerte di viaggio più convenienti.

Quando NON andare

Un periodo in cui è meno indicato recarsi ad Antigua, se si vuole viaggiare in tutta sicurezza, è quello coincidente con la stagione degli uragani. L’isola, infatti, può essere raggiunta dalle tempeste tropicali e dai cicloni dell’area dei Caraibi per tutto l’arco di tempo compreso tra giugno e novembre, con maggiore probabilità nei mesi di agosto, settembre e ottobre.

Temperature medie

  • Gennaio:
    min. 22°/ max 28°
  • Febbraio:
    min. 22°/ max 28°
  • Marzo:
    min. 23°/ max 30°
  • Aprile:
    min. 23°/ max 30°
  • Maggio:
    min. 25°/ max 30°
  • Giugno:
    min. 25°/ max 31°
  • Luglio:
    min. 25°/ max 31°
  • Agosto:
    min. 26°/ max 31°
  • Settembre:
    min. 25°/ max 31°
  • Ottobre:
    min. 24°/ max 31°
  • Novembre:
    min. 24°/ max 30°
  • Dicembre:
    min. 23°/ max 29°

Le Stagioni

Ad Antigua vi sono due stagioni l’anno: una fresca e secca che dura da gennaio a metà aprile e una calda e umida, che dura da metà giugno a metà novembre. Vi sono, poi, due periodi di transizione: il primo, dalla metà di novembre ai primi di gennaio in cui si assiste alla diminuzione delle temperature e delle piogge; il secondo, dalla metà di aprile alla metà di giugno, in cui si assiste, invece, ad un aumento graduale del caldo e della frequenza dei temporali.

La stagione secca (gennaio-aprile)

Durante la stagione secca ad Antigua, dall’inizio del mese di gennaio alla metà del mese di aprile, le temperature si mantengono più fresche ma essenzialmente piacevoli, attestandosi intorno ai 25° C di media giornalieri (tra gennaio e febbraio) e non scendendo mai sotto i 20° C di notte. Per tutto il periodo invernale, l’isola è attraversata dagli alisei del nord-est che soffiano costantemente e con moderata intensità. È questo, inoltre, il periodo meno piovoso dell’anno, soprattutto tra febbraio e marzo che sono i mesi più asciutti in assoluto.

La stagione delle piogge (giugno-novembre)

La stagione delle piogge ad Antigua dura dalla metà di giugno alla metà di novembre ed è caratterizzata da caldo e umidità elevate. Le temperature medie si attestano intorno ai 28° C, ma non mancano picchi oltre i 30°C, accentuati anche dal soffio irregolare degli alisei durante il periodo estivo. Le piogge in questa stagione si manifestano sotto forma di temporali e rovesci energici ma rapidi che cedono subito il passo al sole, anche se talvolta può verificarsi qualche ondata di maltempo più intensa. Per tutta la stagione estiva, inoltre, e soprattutto da agosto ad ottobre, l’isola può essere raggiunta dagli uragani dei Caraibi.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima