authori

Cosa vedere in Nepal

Disteso ai piedi delle maestose vette dell'Himalaya, il Nepal è una terra di antichi templi buddisti e indù e di paesaggi straordinari, solcati dai sentieri più belli del mondo. Un Paese che esercita un fascino unico nell'immaginario occidentale: economicamente povero, ma ricco di inestimabili bellezze naturali, di cultura e di storia. Un luogo misterioso e lontano dal tempo, con paesaggi puntellati di templi, villaggi, viste mozzafiato sulle vette dell’Himalaya e “bandierine di preghiera” agitate dal vento. Nepal vuol dire ovviamente Kathmandu, la sua fascinosa capitale. Diventata famosa in Occidente tra gli anni ’60 e ’70 come meta favorita degli hippies di ogni parte del mondo, si è in seguito costruita una fama turistica di tutto rispetto. Questo grazie al suo alto valore culturale che si esprime nei templi, nei palazzi, nei maestosi stupa e nei monasteri. Vagando nel suo centro storico che porta alla mitica Durbar Square (dove Bernardo Bertolucci girò il “Piccolo Buddha”) si respira un’atmosfera quasi medievale. Scopri molto di più leggendo la nostra guida e ricorda che se vuoi, puoi scaricarla gratuitamente sul tuo telefonino per portarla sempre con te.

Cosa fare in Nepal: la top 10

1. Immergersi nel patrimonio culturale di Kathmandu e lasciarsi incantare dall’architettura tradizionale, perdendosi tra i coloratissimi vicoli
2. Rifugiarsi nella natura incontaminata di Pokhara per ammirare le vette innevate dell’ Annapurna che si riflettono nelle acque cristalline del lago Phewa
3. Fare trekking sull'Annapurna, tra i più bei percorsi al mondo, ammirando le verdi vallate, le risaie e le foreste di rododendri.
4. Partecipare ad una micicrociera nel Parco Nazionale Chitwan.
5. Ammirare l'Everest salendo su un volo panoramico della Buddha Air e comodamente seduti, guardare dal finestrino le vette più alte del mondo a pochi chilometri di distanza
6. Camminare in uno dei tanti “teahouse trek” per scoprire le varie delizie culinarie che si possono assaggiare lungo i percorsi di trekking
7. Dedicare una giornata ad un safari naturalistico nel parco nazionale del Chitwan, tra elefanti, rarissime tigri del Bengala, rinoceronti asiatici e coccodrilli Gharial.
8. Visitare i villaggi della tribù Tharu e assistere alle esibizioni musicali che vengono effettuate presso i Lodges
9. Scoprire la città di Lumbini, il luogo sacro dove si ritiene che sia nato Siddhartha Gautama, ovvero Buddha, nel sesto secolo AC
10. Passeggiare nella città medievale di Bhaktapur per fare un viaggio indietro nel tempo

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Kathmandu
2. Satan
3. Bhaktapur
4. Pokhara
5. Sarangkot
6. Parco di Chitwan
7. Lago Phewa
8. Torre Bhimsen
9. Freak Street
10. Hanuman Dhoka

Tour del Paese

Breve tour del Nepal - Il Nepal offre palazzi, stupa, santuari induisti, molti dei quali dichiarati patrimonio dell’Umanità Unesco. Il tour percorre le bellezze culturali e religiose del Paese e si sofferma anche nelle aree naturalistiche ricche di flora e di fauna, come la valle di Pokhara fino al Parco Naturale di Chitwan. Nel tour sono comprese attività di trekking, safari, gita in canoa e passeggiata in elefante. Prevista anche una sosta in una tipica casa nepalese e una giornata dedicata alla scoperta della gastronomia tradizionale in un ristorante tipico.

Tour del Mustang o Regno di Lo: si tratta di un tour che si snoda nell'altopiano tibetano, in una delle regioni più affascinanti di tutto l’Himalaya. Attraversare a piedi questa regione totalmente differente dal resto del Nepal è un’esperienza davvero unica. Un viaggio nel Nepal più autentico, con la catena Himalayana sullo sfondo. Un trekking tra i più suggestivi del Paese.

Tour Culturale Nepal: il tour è ideato per viaggiatori desiderosi di scoprire le meraviglie del Nepal ed entrare in contatto con la vita dei nepalesi. Dopo una visita al centro storico di Kathmandu, si prosegue in direzione degli Annapurna, sostando nel pittoresco villaggio di Bandipur. Da qui si raggiunge Pokhara. Nel viaggio di ritorno verso la capitale si fa tappa a Patan, anch'essa famosa per il suo centro storico.

Vita notturna

Come è intuibile, il Nepal non vanta una vita notturna particolarmente movimentata. Questa in realtà si può trovare per lo più all'interno dei grandi alberghi attrezzati, dove si tengono spettacoli musicali e tradizionali di vario genere. Per trovare una maggior offerta di locali e ristoranti bisogna spostarsi nella capitale Kathmandu. Qui si possono trovare locali di tutti i tipi: dagli irish pub, ai classici ristoranti, dai lounge-bar alle discoteche. La zona più vivace in cui poter trascorrere una piacevole serata è senza dubbio il quartiere di Thamel, l'area di Kathmandu creata su misura per accogliere i turisti che scelgono la capitale nepalese quale meta delle proprie vacanze. Certo non possiamo parlare di un vero e proprio spaccato di vita nepalese. La zona nei pressi di Durbar Square, la piazza principale della città, risulta invece un po' più autentica. Si tratta di un'area anch’essa ricca di locali, di stampo occidentale ma non solo, in cui il risultato finale è un giusto compromesso tra la tradizione locale e la contaminazione occidentale.

I musei più importanti

Descriviamo di seguito i musei assolutamente da visitare in Nepal, per conoscere meglio la cultura di questo Paese.

Il Museo Nazionale

Il Museo Nazionale è il più popolare tra la gente di Kathmandu ed è frequente meta dei turisti. Ospita manufatti antichi, oggetti appartenuti ai re, armi da fuoco, statue antiche, dipinti. E' inoltre presente una collezione di monete risalenti al II secolo a.C.

Patan Museum

Il palazzo che ospita il museo è incantevole e i suoi cortili interni meritano davvero una visita. Il museo conserva moltissimi oggetti religiosi, come per esempio le statuette che rappresentano le varie divinità. Tutti i reperti sono accompagnati da didascalia in inglese. Dal piano superiore del palazzo si può ammirare la Durbar Square di Patan, accovacciati su grandi cuscini. Un'esperienza fantastica!

National Art Gallery

Un piccolo museo che si trova a Bhaktapur in Durbar Square e presenta reperti di bronzo, lana e legno con bei colori. Lesionato dopo il terremoto del 2015 è un luogo che merita comunque una sosta. Entrata 150 Rupie. E' consigliato uno scatto fotografico dalla finestra che si affaccia sulla pittoresca Durbar Square.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima