authori

Cosa vedere a Jeju

Chiamata non a caso “l’isola degli Dei”, Jeju (Corea del Sud) vi darà effettivamente l’impressione di essere entrati in una sorta di Olimpo orientale, in cui le manifestazioni della natura sono maestose e impressionanti. Lasciatevi intimorire e affascinare dal potere degli elementi naturali: gigantesche caverne, impressionanti formazioni di lava, vulcani, cascate, montagne, scogliere. La natura però sa anche essere gentile a Jeju, nelle splendide spiagge o nei lussureggianti parchi naturali, in cui spesso potrete trovare testimonianze di antiche civiltà o leggende locali. Non dimentichiamo però la Jeju moderna: troverete di che ricrearvi in musei eccentrici come il Teddy Bear Museum, parchi divertimento come Top Land o il bizzarro Loveland, formato da sculture particolarmente allusive. Sarà forse per questo che l’isola è la classica meta per le honeymoon coreane? Che siate in coppia o in famiglia o tra amici, non fatevi sfuggire l’occasione di visitare una meta ancora sconosciuta: scaricate questa guida e scoprite tutto ciò che c’è da vedere a Jeju, l’isola vulcanica patrimonio UNESCO.

Cosa fare a Jeju: la top 10

1. Onorare “l’isola degli Dei” visitando la maestosa colonna di lava Manjanggul, che con i suoi 23 metri di altezza rappresenta un record mondiale.
2. Il monte Halla è uno dei segni distintivi di Jeju: potete scegliere tra ben 4 sentieri di hiking tra i suoi panorami, di diversa lunghezza e difficoltà.
3. Sperimentare la cultura locale nel Seongeup Folklore Village, un autentico villaggio Jeju in cui ancora vivono alcune persone.
4. Per un viaggio eccentrico e piccante, visita Loveland, un parco di bizzarre sculture a tema sessuale, contraltare moderno agli antichi culti della fertilità.
5. Il Yeomiji Botanic Garden è uno dei migliori dell’intera Asia: perdetevi tra le oltre 200 specie rare che colorano questo giardino, tra fiori, frutti tropicali e ruscelli d’acqua.
6. Ammirare le famose cascate Cheonjiyeon, vicino Seogwipo, nelle cui vicinanze c’è anche la colonna di basalto Jusangjeolli.
7. Contemplare l’alba dalla cima del Seongsan Ilchubong, un vulcano in tufo detto anche “Sunrise Peak”.
8. Non dimenticatevi le spiagge: a Jeju troverete particolari località in cui le acque turchesi e la sabbia bianca si alternano a formazioni rocciose in lava scura, in un panorama unico.
9. Vi piacciono le sfide? Il Kimyoung Maze è un labirinto che riprende la forma di Jeju: si dice che meno del 5% dei visitatori riesca a completarlo in 5 minuti… siete pronti a far scattare il vostro cronometro?
10. Visitare la famosa Yongduam Rock, la roccia a forma di testa di drago, a Jeju-city.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Seongsan Ilchulbong Peak
2. Manjanggul Cave
3. Cheonjiyeon Falls
4. Hallasan Mountain
5.Teddy Bear Museum
6.  Yeomiji Botanic Garden
7.Jeongbang Falls
8.  Yakcheonsa Temple
9. Jusangjeolli Cliffs
10.Yongduam Rock

Tour della città

Jeju naturale: se siete alla ricerca delle bellezze naturali più importanti di Jeju, questo è il tour che fa per voi. Nel vostro itinerario, infatti, non potranno mancare una visita alla colonna di lava più alta del mondo, inserita nel patrimonio Unesco, la Manjanggul; il “Sunrise Peak” (Seongsan Ilchubong) da cui osservare a 360° tutta l’isola; l’Hallim Park, tra giardini e caverne di lava; la spiaggia Hyeop-jae con le sue piscine naturali; le particolari colonne esagonali di lava di Jungmun, che sembrano sciogliersi nel mare. Non dimentichiamo poi le spettacolari cascate, Cheonjiyeon e Jeongbang, le passeggiate sul monte Halla (altro patrimonio UNESCO) , ma non dimenticate di dedicare un po’ di tempo anche al relax.

Jeju tra cultura & tradizione: se invece siete più interessati al lato umano dell’isola, o se avete incontrato condizioni meteorologiche inadatte alle escursioni, Jeju saprà intrattenervi lo stesso. A partire dai diversi musei (Jeju Education Museum, Teddy Bear Museum) fino ai villaggi folcloristici (Seongeup, Jeju Folk Village Museum) e alle sculture storiche (Yongduam e Samseonghyeol, monumento storico), potrete osservare quello che l’ingegno umano è stato in grado di fare nella storia fino ai giorni nostri: altrettanto degne di nota sono infatti opere moderne e contemporanee come lo Sculpture Park, Loveland, Mini World e il parco di divertimenti Top Land.

Vita notturna

Nella variegata offerta turistica di Jeju, non manca neanche il divertimento notturno. Le aree più gettonate dagli stranieri a Jeju-city sono Tap-dong-lo, vicino al porto, dove è possibile cenare, fare shopping, passeggiare e girare locali fino alle quattro del mattino, e la “città vecchia” in centro, dove si concentrano i giovani dei college. A Seogwipo invece la movida si anima degli hotel e nei resort, che spesso contengono anche dei lussuosi casinò.

I musei più importanti

L’isola di Jeju è un paradiso primitivo naturale, ma saprà stupirvi con un’inedita collezione di musei. Dai più tradizionali ai più eccentrici, ecco alcune strutture degne di visita.

Jeju Educational Museum

Un luogo dove scoprire la storia e la cultura dell’isola di Jeju: per approfondire invece il percorso che ha portato Jeju ad ottenere l’indipendenza dal Giappone, potete visitare anche Jeju Indipendence Museum.

Jeju Teddy Bear Museum

Un museo dedicato interamente agli orsetti di peluche? Ebbene sì: a Jeju vi aspetta anche questo particolarissimo posto in cui collezionisti di tutto il mondo ricercano rari e introvabili orsetti. Sono presenti anche speciali eventi a tema.

Green Tea Museum

Posto lungo una vera piantagione di tè verde, vi sorprenderà già dall’esterno, con le sue strutture a forma di tazza da tè. Al suo interno, invece, avrete modo di approfondire la cultura coreana del tè attraverso miniature, attività, souvenir e degustazioni in tema. Curiosi di provare il gelato al tè verde?

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima