authori

Cosa vedere a Hong Kong

Basterebbe uno sguardo alla sua incredibile skyline per convincersi ad andare a Hong Kong, eppure questa affascinante e luminosa metropoli ha ben di più da offrire, non per niente risulta infatti tra le città più visitate al mondo, con oltre 26 milioni di turisti l’anno. Stupiti? Non dovreste. Hong Kong è infatti un’esperienza da vivere e ammirare: a voi scegliere se farlo dal famoso “The Peak”, la vetta più alta dell’isola, oppure da una crociera lungo Victoria Harbour, il luccicante porto di Hong Kong. Fate il pieno di tecnologia nei caratteristici musei, specialmente quello della Scienza e dello Spazio. Come cala il sole, la metropoli offre un nuovo volto, fatto di luci, suoni, una vivace movida e tanti locali da provare (ma attenzione, Hong Kong è anche una città molto sicura). Storditi da tutta questa varietà di intrattenimenti? Non preoccupatevi, a Hong Kong è normale: per aiutarvi nell’organizzazione del viaggio, scaricate la nostra guida gratuita e preparatevi a tuffarvi nella città più verticale del mondo.

Cosa fare a Hong Kong: la top 10

1. Godere della visuale più inedita di Hong Kong e del Victoria Harbour che si ha dal traghetto Star Ferry, attivo dal 1888.
2. Raggiungere il Victoria Peak con il Peak Tram, il caratteristico e vecchio tram che attraversando vegetazione e città porta in cima ai 552 metri del picco, la veduta più alta e mozzafiato di Hong Kong.
3. Passate ore di divertimento e meraviglia all’Ocean Park, tra animali marini e panda, raggiungibile anche in funivia.
4. Spostarsi da una località all’altra con il Ding Ding, come affettuosamente viene chiamato il tram di Hong Kong: un metodo antico ma ancora efficientissimo che vi porterà nei punti più importanti della metropoli.
5. Hong Kong è composta da più di 200 isole: la più grande è Lantau, che con le sue attrazioni naturali e architettoniche vale certamente la visita.
6. Immergersi nel mondo surreale del mercato notturno a Temple Street, tra cibo, antichità, vestiti, chiromanti e altri singolari personaggi.
7. Conoscere la storia di Hong Kong tramite il Museum of History, scoprendo sala dopo sala il percorso che ha portato la città ad essere un polo mondiale della finanzia e del commercio.
8. Cos’è una vacanza senza del buon cibo locale? Provate il Dim Sum, letteralmente “toccare il cuore”: impossibile infatti non farsi conquistare dagli oltre 40 tipi diversi di questa specialità.
9.Disneyland non è solo per bambini! Che siate in famiglia o tra amici, non fatevi scappare una tappa al famosissimo resort Disney a Hong Kong, tra ristoranti, attrazioni e imperdibili live show.
10. Rilassarsi con una passeggiata lungo Tsim Sha Tsui, il lungomare più tranquillo rispetto alla metropoli, in cui si trovano comunque diversi siti d’interesse.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. The Peak
2. Hong Kong Disneyland
3.Ladies’ Market
4. Ocean Park Hong Kong
5. Temple Street Night Market
6. Clock Tower
7. Lungomare Tsim Sha Tsui
8. Golden Bauhinia Square
9.Museo dello Spazio
10.Avenue of Stars

Tour della città

Hong Kong in un giorno: anche se la città brulica di vita, interessi e miriadi di cose da fare e vedere, è comunque possibile condensare la visita se avete poco tempo a disposizione. In ogni caso, non potete assolutamente saltare il Victoria Peak: 8 minuti di tram storico (ha ben 112 anni!) vi porterà in cima a questa vetta da cui poter ammirare il panorama più ampio possibile della città. E se l’altezza non vi sembra abbastanza, allora potrete ulteriormente incrementarla salendo sulla Peak Tower, uno degli edifici più particolari di Hong Kong. La giornata prosegue poi in un luogo molto esclusivo: Repulse Bay, o “spiaggia dorata”, è una tipica baia a mezzaluna, con sabbia morbida e onde soffuse che la rendono una richiestissima zona residenziale. E per uscire dalla Hong Kong occidentalizzata e metropolitana, si conclude con una meta insolita: Aberdeen, il villaggio di pescatori, in cui assaggiare ottimi frutti di mare e osservare uno stile di vita diverso a bordo della tipica imbarcazione locale chiamata Sampan.

Tour di Lantau: Lantau, isola più grande di Hong Kong, merita certo un tour a parte. Dopo il trasferimento sull’isola, prima tappa è la splendida Spiaggia di Cheung Sha. Da lì, ci si sposta a Tai O, la Venezia di Hong Kong, dove le case sorgono su palafitte e i pescatori si muovono su piccole imbarcazioni, uno scorcio davvero suggestivo. A proposito di mezzi di trasporto, perché non provare l’ovovia per salire sull’altopiano di Ngong Ping? È lì, infatti, che vi aspetta un’attrazione da record: la Statua del Buddha Gigante (il Buddha seduto in bronzo più grande al mondo). Prendetevi tutto il tempo che serve per ammirare questa scultura imponente e il vicino Monastero Po Lin: ci penserà la comoda funivia poi a farvi ammirare il tutto dall’alto, e prima di tornare in albergo, potrete fare sosta al caratteristico Mercato Ngong Ping.

Vita notturna

Vita notturna e Hong Kong sono due facce della stessa medaglia. È proprio di notte, infatti, che la città raggiunge il suo fascino maggiore, riempiendosi di luci, insegne e movida che la rendono davvero il paradiso notturno del divertimento. Per orientarvi e ammirare tutto ciò, la vostra serata non può prescindere da un tour della “city by night”, dove potrete scegliere tra i molti organizzati o provare l’avventura, inoltrandovi nei più famosi quartieri del divertimento. Il distretto Centrale è quello più alla moda, specialmente nella zona di Lan Kwai Fong, mentre bar e discoteche vi attendono a Wan Chai, con la sua Causeway Bay. Infine, se volete uscire dai circuiti prettamente turistici, a Tsim Sha Tsui potrete vedere i locali più gettonati dagli abitanti del posto.

I musei più importanti

Nonostante l’aspetto ultramoderno della città, Hong Kong ospita diversi musei assolutamente da visitare, specie in caso di cattivo tempo. Finanziati dal governo, sono tra l’altro molto economici e un giorno a settimana l’ingresso è gratuito.

Museo della Storia di Hong Kong

Uno dei musei più importanti e visitati della città, segue la storia di Hong Kong partendo dagli albori dell’epoca preistorica, e attraverso manufatti e reperti ne segue il percorso, le dinastie imperiali, la dominazione inglese e l’occupazione nipponica fino ai giorni d’oggi.

Museo della Scienza

Altro Must-See di Hong Kong, è situato proprio accanto al Museo della Storia ed è un’ottima meta per chi viaggia con bambini, ma non solo: impossibile infatti non farsi conquistare dalle curiosità scientifiche veicolate da mostre super tecnologiche e interattive.

Museo dello Spazio

Si riconosce dalla tipica forma a uovo, ed è un altro dei musei più gettonati. Preparatevi a sognare con il naso all’insù, tra ricostruzioni di Space Shuttle, modelli e manufatti dell’industria aerospaziale, e non ultimo, le spettacolari proiezioni del Teatro Omnimax sulla enorme cupola della struttura.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima