authori

Quando andare in Namibia: clima, temperature e stagioni

La Namibia è una terra che in diverse aree presenta un clima con temperature molto calde, mentre le piogge sono praticamente assenti. Le zone costiere sono aiutate dal mare, che rende le temperature più miti, mentre l’umidità, nonostante l’assenza di piogge, è comunque alta, portando alla formazione di dense foschie, nebbia e nubi molto basse che generalmente si presentano nelle prime ore della giornata. La temperatura durante l’anno varia da una media di 18°C circa dell’inverno, ai 20-22°C dell’estate. Nell’entroterra le temperature aumentano man mano che ci si allontana dal mare, toccando senza problemi i 34°C, soprattutto durante le giornate estive. Il mare non è balneabile (e sarebbe comunque troppo freddo per fare il bagno), ma anche qui non mancano le attrazioni, dai fenicotteri rosa agli scheletri di vecchie navi abbandonate che popolano la famosissima “Skeleton Coast”. Per quanto riguarda le precipitazioni infine, novembre-aprile e gennaio-marzo sono gli unici due periodi in cui possono arrivare delle piogge, ma solo nelle zone interne. Per scoprire di più sul periodo migliore per andare in Namibia continuate a leggere la guida o scaricatela subito sul vostro smartphone, per non dimenticarla in albergo

Quando trovare il clima migliore

Il periodo migliore per visitare la Namibia va da da giugno ad agosto, quando il clima è secco e soleggiato, ma fortunatamente non torrido, anche se sull’altopiano potrebbe fare addirittura freddo. Le temperature variano a seconda della zona, la più bassa di questo periodo si aggira tra i 16°C e i 20°C circa, mentre la più alta tra i 27°C e i 32°C circa

Quando costa di meno

Con l’aumento delle precipitazioni, il periodo più economico va ovviamente da gennaio ad aprile, ma questo vale solo nelle poche aree che realmente subiscono le precipitazioni invernali, nel resto della regione il clima è mediamente secco e più fresco rispetto al resto dell’anno

Quando NON andare

Non c'è un periodo in cui non si possa andare in Namibia, in quanto il clima generalmente non prevede fenomeni atmosferici pericolosi. Tuttavia a causa delle temperature molto alte e umide è meglio evitare il picco estivo nelle zone più calde. Per maggiori informazioni su quando andare e non andare in Namibia, anche per ragioni non strettamente climatiche, si consiglia di consultare sempre anche il sito della Farnesina

Temperature medie

  • Gennaio:
    15°C/ 20°C
  • Febbraio:
    16°C/ 21°C
  • Marzo:
    15°C/ 20°C
  • Aprile:
    13°C/ 18°C
  • Maggio:
    11°C/ 18°C
  • Giugno:
    11°C/ 20°C
  • Luglio:
    9°C/ 18°C
  • Agosto:
    9°C/ 16°C
  • Settembre:
    10°C/ 16°C
  • Ottobre:
    11°C/16°C
  • Novembre:
    13°C/ 18°C
  • Dicembre:
    14°C/ 19°C

Le Stagioni

La Namibia ha un clima tipicamente desertico, le precipitazioni sono scarse e localizzate nella stagione invernale, mentre l’estate è torrida e afosa ovunque: le temperature non sono mai troppo basse, quindi preparatevi ad aver caldo. Ricordiamo che le stagioni sono invertite vista la posizione del paese oltre la fascia equatoriale, si dividono in estate, inverno e due stagioni intermedie, definibili stagioni di passaggio, che mostrano caratteristiche e clima più instabile nelle zone caratterizzate da piogge.

Estate

Le temperature all'ombra oscillano fra i 20° e i 34°C durante il giorno, nonostante la notte possano calare anche di dieci gradi centigradi. L’estate namibiana tocca senza alcun problema picchi di oltre 40°C, presentando un clima umido e afoso, caratterizzato da un’aria densa e pesante. La costa ha un clima più freddo grazie alla Corrente del Benguela, le temperature oscillano tra i 15°C e i 25°C circa.

Inverno

Le temperature variano dai 18 ai 25°C circa, il clima costiero i fa meno umido e decisamente più leggero. Sull’altopiano si possono avere delle gelate, mentre nella regione interna non è poi così rara la caduta delle piogge.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima