di Giorgia Alto , 08.11.2021

La Francia è famosa in tutta Europa per le proprie piste da sci e le località sciistiche che ogni anno ospitano migliaia di turisti.

Non a caso, in passato la Francia ha ospitato le Olimpiadi Invernali e diverse manifestazioni sportive di rilevanza mondiale.

La più famosa località sciistica della Francia è senza dubbio Chamonix, ma non finisce certo qui. Nella nostra guida di viaggio non potevamo certo elencare tutte le località sciistiche francesi, ma ne abbiamo individuate 4 che non deluderanno certamente le aspettative degli esigenti sciatori italiani.

Chamonix: la località sciistica più famosa della Francia

Chamonix non è soltanto il centro sciistico più famoso in Francia, è anche considerato il fulcro dell’alpinismo mondiale.

Situata ai piedi del Monte Bianco, ossia la montagna più alta d’Europa, è molto vicina sia all’Italia che alla Svizzera. Si trova a 1035 metri sopra il livello del mare ed ha ben 5 aree diverse dove è possibile sciare per un totale di 115 chilometri di piste.

Vanta inoltre ben 42 impianti di risalita che facilitano e velocizzano i trasferimenti anche per i più inesperti.

Nel 1924, ospitò le Olimpiadi invernali e ancora oggi, dopo quasi un secolo, è una delle mete principali del turismo sulla neve in Europa.

Leggi anche “Dove sciare in Europa? Scopri le migliori località sciistiche”.

Ognuno dei comprensori facenti parte del villaggio di Chamonix presenta caratteristiche differenti, così da poter scegliere il più adatto in base alle proprie esigenze.

Ci sono quindi piste adatte agli sciatori che amano gli spazi ampi e piste che si sviluppano tra alpeggi e boschi, così come piste che godono di percorsi panoramici straordinariamente suggestivi oppure piste situate a fondovalle e particolarmente indicate per i principianti.

Leggi anche: 

Alpe d’Huez, dove si trova la pista più lunga d’Europa

Anche Alpe d’Huez è una località sciistica molto famosa in Francia, non solo per le sue piste ma anche per una delle scalate più dure del Tour del France.

Alpe d’Huez si trova infatti più in alto di Chamonix, precisamente a 1860 metri sopra il livello del mare. Ospita inoltre la Sarenne, ossia la pista più lunga d’Europa con ben 16 chilometri.

In tutto, Alpe d’Huez conta 249 chilometri di piste con 70 impianti di risalite. La vetta più alta si trova a 3330 metri sopra il livello del mare e permette di godere di un panorama mozzafiato non solo su una bella frazione del territorio francese, ma anche su una piccola parte del territorio italiano.

In particolare, in condizioni di bel tempo, è possibile ammirare la vetta del Cervino.

In generale questa località sciistica è indicata per principianti o per sciatori di livello medio, ma offre percorsi interessanti anche ai più esperti, come ad esempio la pista del Tunnel, che è tra le piste nere (ossia quelle più difficili, adatte solo a sciatori molto esperti) più temibili in assoluto.

Alpe d’Huez infine presenta proposte interessanti anche per gli appassionati di scii di fondo, dei fuoripista e del freestyle.

Ci sono infatti ben due snowpark adatti a sciatori con qualsiasi livello di esperienza.

Les Deux Alpes, dove si può sciare anche d’estate

Situato a Val d’Isere, Les Deux Alpes è un comprensorio sciistico ad alta quota che arriva fino ai 3600 metri di altitudine e garantisce neve naturale per tutta la stagione sciistica.

Grazie alla sua notevole altitudine, qui è possibile sciare anche d’estate e le piste sono talmente tante e diverse tra loro (anche a diverse altezze) da poter accontentare proprio tutti.

In totale si contano 225 chilometri di piste suddivise in 89 percorsi con 48 impianti di risalita. Questo comprensorio è particolarmente moderno e ben attrezzato e vanta inoltre un’area fuoripista incredibilmente vasta (800 ettari), due snowpark e piste di fondo.

A Les Deux Alpes si trova anche la famosa Grotta di Ghiaccio, una grotta scavata per trenta metri all’interno del ghiacciaio che ospita vere e proprie opere d’arte scolpite nel ghiaccio.

Questa località sciistica si è imposta nel turismo alpino grazie anche alla vicinanza sia con l’Italia che con città come Grenoble e Briançon, caratteristiche cittadine della regione Rodano-Alpi.

Tignes: pista da sci, ma anche ciaspolate ed escursioni

Anche in questo caso l’altitudine rappresenta un grande punto di forza sia per le condizioni sciistiche in inverno sia per la possibilità di sciare anche in estate. Tignes è situata infatti a 2100 metri sopra il livello del mare, ma è possibile sciare fino a 3456 metri, in quanto questo comprensorio si trova ai piedi del Gran Motte, una delle montagne più alte di Francia.

I panorami dalla vetta sono straordinari, e sarà possibile ammirare anche la famosissima Aiguille Percée, una formazione rocciosa naturale unica al mondo.

Nel 1992 Tignes ospitò le gare di freestyle delle Olimpiadi invernali ed oggi è talmente famosa da essere una delle principali mete sciistiche a livello europeo.

Tignes ospita 150 chilometri di piste con 45 impianti di risalita, ma se si considera il collegamento con la Val d’Isère, che dà vita all’immenso comprensorio di Espace Killy, allora i chilometri diventano 300 suddivisi in 154 piste.

I percorsi poi sono tra i più differenziati: le piste, infatti, si dividono quasi equamente tra verdi, blu, rosse e nere.

Anche qui, non mancano percorsi per scii di fondo, snowpark e fuoripista.

Ma il comprensorio di Tignes non offre solo piste sciistiche per ogni livello di abilità, qui è possibile vivere tanti tipi di esperienze come ciaspolate ed escursioni di vario genere.

Assicurazione viaggio per la Francia ed Estensione Sport Invernali

Columbus Assicurazioni offre coperture anche per una vacanza invernale, sia in Italia, sia in Europa o nel resto del mondo.

Tutte le nostre polizze prevedono la copertura “Spese mediche illimitate” per una vacanza all’estero (10.000 euro in Italia) e il rimpatrio sanitario. Inoltre, a seguito della pandemia di Coronavirus, abbiamo aggiornato le nostre polizze, prevedendo anche coperture in caso di malattia causata dal covid-19. (Leggi anche “Speciale Covid-19”).

Per saperne di più, consiglio di visitare la pagina “Assicurazione di viaggio per la Francia”.

Inoltre, gli appassionati di sci e snowboard, potrebbero trovare interessanti le coperture previste dalla nostra “Estensione Sport Invernali”.

Tags

Francia


← I Siti UNESCO a Milano e in Lombardia: la guida di viaggio

Mercatini di Natale a Vienna e Salisburgo →