di Davide Rossi , 13.11.2019

Perché non approfittare delle vacanze pasquali e se possibile di qualche giorno in più per fare un viaggio ad aprile? In alcuni posti del mondo questo mese non è variabile come in Italia: Nello Yucatan, a Capoverde e nel sultanato dell'Oman il clima è caldo e le giornate di sole superano di gran lunga quelle di pioggia, ideali per chi vuole rilassarsi nelle spiagge di questi paradisi incantati.

Non tutti però hanno la possibilità di abbandonare tutti gli impegni per una settimana o dieci giorni. Per questo abbiamo pensato anche a viaggi più brevi, godibili perfino da chi ha dai due ai quattro giorni a disposizione, in tre città europee che vi resteranno nel cuore: Siviglia, Edimburgo e Marsiglia.

Quando sarà Pasqua nel 2020

Pasqua nel 2020 sarà il 12 di aprile, Pasquetta quindi il 13 e, come tutti gli anni, grazie anche alla chiusura delle scuole, per qualche giorno sarà possibile partire per un piacevole viaggio.

Le mete? Una bella città Europea, per chi ha a disposizione dai due ai quattro giorni, o magari un paese più lontano per chi può permettersi di staccare la spina per 7-10 giorni.

Per chi è a corto di idee, niente paura, ecco 3 idee viaggio per gli amanti del mare e altre 3 per chi preferisce il fascino dell'Europa.

3 Idee di viaggio per chi vuole andare una settimana al mare

Per chi ad aprile ha la fortuna di poter partire per più di una settimana, ecco tre splendide all’estero dove trascorrere una vacanza memorabile.

Yucatan

La prima meta da prendere in considerazione per chi vuole trascorrere una settimana o 10 giorni di mare è lo Yucatan, in Messico. Ad aprile le piogge sono rare e il clima è perfetto per chi vuole godersi la spiaggia. Si parla di temperature medie minime attorno ai 18 gradi e massime di 35. Il soleggiamento in questo periodo è ottimo, l'inverno è appena trascorso e la stagione delle piogge è ancora lontana. Le località migliori per chi ama il mare sono sicuramente le coste della Riviera Maya, tra Cancun e Tulum, le più suggestive dell'intero Messico, senza dimenticare la deliziosa isola di Cozumel, perfetta per chi mare lo snorkeling e le immersioni. Di fronte a Cancun troverete poi Isla Mujeres, un angolo di paradiso in cui rilassarsi e ammirare splendidi paesaggi.

Per chi vuole vivere l'esperienza di una nuotata con una tartaruga deve andare ad Akumal, mentre chi cerca un luogo più turistico, ben servito, dove mangiare del buon pesce può optare per Puerto Morelos.

Leggi anche “Mare in Messico: quali sono le più belle località balneari?

Oman

Un altro paese in cui trascorrere un anticipo dell'estate è il Sultanato dell'Oman, la cui atmosfere ricordano le “Mille e una notte”. Apprezzato dai turisti per la sua bellezza, l’Oman offre agli amanti del mare la possibilità di fare bellissime immersioni nella riserva naturale delle Isole Daymaniyat, che con la loro barriera corallina e le acque incontaminate regalano sensazioni davvero uniche. Chi invece cerca spiagge tranquille, ideali anche per le famiglie, allora Al Jissah Beach è il posto perfetto, così come quella di Ras al Jins Turtle Beach, dove si può assistere alla schiusa delle uova di tartaruga. Dopo tanto mare e tanto sole però vale la pena dedicare un po di tempo anche alla capitale Muscat e alla degustazione dei piatti tradizionali.

Capo verde

A largo della costa nord occidentale Africana, infine, troverete Capo Verde, famoso per le sue spiagge e la sua cultura, in cui si mescolano gli usi africani e le più antiche tradizioni portoghesi. Un arcipelago composto da isole e isolotti di origine vulcanica di rara bellezza, che nel mese di aprile offre temperature perfette per chi vuole godersi il mare. La biodiversità delle isole che lo compongono permette di appagare ogni desiderio. Boa Vista ad esempio, l'isola più selvaggia, è perfetta per chi cerca la tranquillità e ama praticare windsurf e kitesurf, Santiago invece, grazie alla ricca vita notturna della capitale Praia, è ideale per studenti o giovani coppie. Sal invece è l'isola più ricca di servizi, destinazione ideale per famiglie con bambini e che, come Boa, Vista è una delle mete predilette per gli amanti del windsurf.

3 Idee di viaggio per chi vuole visitare una città europea

Decisamente più tranquille le giornate di vacanza da trascorrere in una delle tre città europee che abbiamo pensato di consigliarvi per chi, a Pasqua ha pochi giorni di riposo a disposizione.

Siviglia

Cosa ne dite di Siviglia? Capitale dell'Andalusia, Siviglia conserva le tradizioni più antiche della cultura locale, dal flamenco alla corrida, dalla birra alle tapas, dal vino alle feste. La città conserva ancora oggi molte delle tradizioni europee, africane e americane che l'hanno abitata e modellata nel corso dei secoli. Imperdibile la gotica Cattedrale di Siviglia che svetta sulla città, così come l'Alcazar, Palazzo Reale ancora in uso e patrimonio dell'Unesco dalla fine degli anni 80.

Leggi anche “Quali sono i castelli più famosi e belli del mondo?”.

Chi vuole respirare l'influenza ebraica deve recarsi nel quartiere di Barrio de Santa Cruz, mentre nella Plaza de Espana potrete ammirare lo stile rinascimentale e l’arte ispano-araba. Decisamente più moderno e particolare infine il Metropol Parasol, una struttura architettonica in legno chiaro, nel quartiere ebraico di Siviglia e vicino a uno dei punti migliori della città per fare shopping.

Edimburgo

Chi decide di andare a Edimburgo ad aprile deve seriamente prendere in considerazione la possibilità di spostare le vacanze alla fine del mese per assistere al Beltane Fire Festival, più semplicemente “Festa del Fuoco”, per festeggiare l'arrivo della primavera. Edimburgo però non merita di essere visitata solo per questo particolare evento della tradizione. A Edimburgo infatti si trova uno dei castelli più importanti della Scozia, con tanto di ponte levatoio ed esplosione del cannone alle 13.00.

Il palazzo di Holyroodhouse invece è la residenza ufficiale scozzese della regina Elisabetta, al cui interno sono conservati diversi effetti personali di Maria Stuarda. Per gli appassionati d'arte, infine, le 5 gallerie d'arte sparse in varie parti della città e per finire la maestosa e severa cattedrale gotica di St. Giles.

Leggi anche

Marsiglia

Marsiglia è una città dalla forte personalità, in cui certe tradizioni, come i pescivendoli che urlano per attrarre i clienti, i rumori, i colori e i profumi che escono dalle case e dai ristoranti, sono le stesse da sempre.

Il centro della città e il quartiere le Panier, con i panni stesi e le donne con le borse della spesa, trasmettono l'idea di un passato ancora presente.

Costruzione interessante per le su origini è la Chiesa della Vieille Charité, che nel 1600 ospitava poveri e diseredati e che oggi invece è sede di un centro multidisciplinare in cui si trovano diversi musei come quello delle Arti Africane, Oceaniche e Amerinde e il centro della Poesia di Marsiglia. Perfetta per respirare la tipica atmosfera della città infine è la Corniche, una passeggiata che si snoda attraverso una strada panoramica di 5 chilometri dal Porto Vecchio di Marsiglia, dove si consiglia una sosta a Vallo Des Auffes, un villaggio di pescatori dove gustare un'ottima zuppa di pesce.

Assicurazione viaggio per le tue vacanze all’estero

Quando si organizza un vacanza all’estero, l’assicurazione viaggio è diventata un acquisto sempre più preso in considerazione dai viaggiatori.

Questo per svariati motivi, come per esempio che l’assicurazione viaggio permette di affrontare diversi imprevisti, come un’emergenza medica, lo smarrimento del bagaglio o l’annullamento della vacanza stessa.

Per offrire un servizio in grado di aiutare al meglio i nostri assicurati, tutte le polizze Columbus prevedono la copertura sanitaria con massimale illimitato per le spese mediche, ed ulteriori coperture in base alle esigenze dell’assicurato.

Visita il nostro sito internet per avere informazioni sui nostri prodotti e ricevere un preventivo, o contatta il nostro Servizio Clienti al numero 800 986 782


← Quando conviene prenotare per un viaggio San Valentino?

Capodanno a New York: cosa devi sapere →