Copertura di oltre 30 attività sportive

Viaggio e sport: quali sono i rischi?

Le polizze Columbus Assicurazioni prevedono copertura per la pratica di numerose attività sportive perchè è importante essere assicurati nel corso del tuo viaggio. Surf, beach volley, windsurf e snorkeling sono gli sport estivi per eccellenza che possono rendere la tua vacanza più piacevole. La pratica di queste attività però può comportare dei rischi da non sottovalutare sia per chi è già un esperto sia per chi si improvvisa sportivo.

Secondo uno studio dell’Istituto Superiore di Sanità ogni anno, ma in particolare durante l’estate,  circa 300mila persone ricorrono ai centri traumatologici a seguito di attività sportive svolte soprattutto in spiaggia e al mare. Oltre ai traumi, sono in significativo aumento anche i fastidi legati all’eccessiva esposizione solare della pelle durante l’esercizio delle attività svolte all’aria aperta.

Per chi ama le vacanze in montagna, il trekking si afferma come lo sport più popolare ma praticarlo ad alta quota (tra 2500-3000 metri) può comportare seri problemi di ossigenazione e incorrere in disturbi come cefalea, vertigini, crampi muscolari e debolezza.

La nostra assicurazione viaggio sport e avventura ti dà l’opportunità di proteggerti durante la pratica del tuo sport preferito o di quell’attività che hai sempre desiderato provare in vacanza.

La copertura è gratuita per i primi tre giorni di attività sportive, ampliabile fino a sette aggiungendo l’opzione “estensione sport”.

Quali sono gli sport inclusi nelle nostre assicurazioni viaggio?

Di seguito l’elenco completo delle attività sportive coperte dalle nostre polizze:

B badminton, banana boat, baseball, bowling

C canoa/kayak (solo su fiumi di livello non superiore al livello 2),  canottaggio (l’assicurazione non copre la responsabilità civile),  ciclismo, cricket, curling

E escursioni / trekking / passeggiate a piedi (purché sotto i 4.000 metri),  escursioni in mongolfiera

G ginnastica, golf

I immersioni fino a 30 metri (nel rispetto delle linee guida dell’organizzatore), indoor climbing (su muro artificiale)

N navigazione da diporto (solo con equipaggio qualificato / in acque costiere / l’assicurazione non copre la responsabilità civile), navigazione a vela (ma solo con equipaggio qualificato / in acque costiere / l’assicurazione non copre la responsabilità civile)

O orienteering

P pattinaggio a rotelle / su rollerblade,  pallanuoto,   palla a mano, pallavolo, pallacanestro, pesca,  pesca di altura

R racketball, rackets, rafting in acque impetuose (solo su fiumi di livello non superiore al livello 4)

S skateboard (con utilizzo di protezioni e casco),  snorkelling,  softball, squash, surf

T tiro al piattello, tiro con l’arco, tennis da tavolo, tennis, tiro alla fune

W windsurf (l’assicurazione non copre la responsabilità civile)

Dove andare a Ferragosto 2019? 10 destinazioni top

Le vacanze di Ferragosto sono un must a cui non si più rinunciare, lo sanno bene i milioni di italiani che ogni anno organizzano il proprio viaggio anche con un anno di anticipo. Anche chi decide di andare in vacanza a giugno o a luglio, almeno il giorno di Ferragosto parte per una località di mare... Continua

Dove andare al mare all’estero ad agosto

Agosto è, di norma, il mese più caldo in Italia, perfetto per una vacanza al mare lontana dalle città, dove l’afa è spesso insopportabile. Nonostante però le tante spiagge blu e le bellissime coste italiane, sono in tanti a preferire una vacanza all’estero, anche quando si è alla ricerca di sole, ma... Continua