authori

Cosa vedere a Kos

Leggenda e storia convivono a Kos, non per niente qui è nato nel 460 a.C. Ippocrate, il "padre" della medicina, uno dei taumaturghi più importanti della storia. Tuttavia, intorno a questa parte di storia si snoda una leggenda: qui si trova quello che è stato definito il platano di Ippocrate, l'albero sotto il quale il famoso medico insegnava l'arte ai suoi discepoli, ma si tratta di un albero di 600 anni e non di 2500, quanti - storicamente - ne dovrebbe avere. E ancora si dice che fosse l'Isola dei beati, perché qui nacquero eroi e dei. Miti, dunque, che affascinano e continuano ad attrarre turisti da ogni parte del mondo. Ma, oltre ai luoghi di interesse storico-artistici e culturali, ci sono altri motivi per cui vale la pena visitare questa isola, come le località turistiche lungo la costa, con le loro spiagge attrezzate e i bar alla moda, oppure raggiungere le zone di montagna, con paesini tradizionali e sentieri da percorrere a piedi. Per saper molto altro scaricate la nostra guida di viaggio sul vostro cellulare e consultatela gratuitamente.

Cosa fare a Kos: la top 10

1. Ammirate il platano di Ippocrate, simbolo della città: è un grande albero secolare, molto caratteristico dove il padre della medicina teneva le sue lezioni.
2. Esplorate l’isola in lungo e in largo a bordo di un “buggy” biposto. Vivrete un’esperienza unica.
3. Visitate il suggestivo villaggio di pescatori Mastichari, dove si mangia buonissimo pesce.
4. Raggiungete la spiaggia di Agios Stefanos (Santo Stefano), all’estremità occidentale, che si trova di fronte all’omonimo isolotto.
5. Provate miele, erbe e spezie locali nel bellissimo mercato di Zia.
6. Rimanete colpiti dalle rovine del villaggio medievale di Pyli, il suo affascinante castello merita una visita.
7. Cercate sull’isola il ristorante Agios Theologos per gustarvi un aperitivo o uno dei loro piatti di pesce, ammirando uno dei tramonti più belli dell’isola.
8. Fate un bagno curativo nel piccolo complesso termale accanto alla spiaggia di Agios Fokas
9. Raggiungete il parco acquatico di Zia, attrazione sia per grandi che per piccoli.
10. Prendete un traghetto che vi porti verso i vari atolli e isolotti che circondano l’isola di kos.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Asclepeion
2. Castello di Neratzia
3. Platano d’Ippocrate
4. Paradise Beach
5. Lido Waterpark
6. Museo Archeologico di Kos
7. Roman Odeon
8. L’Antica Agorà
9. Altare di Dioniso
10. La foresta di Plaka

Tour dell'isola

Blu day da Kos città: Indimenticabile crociera a bordo del tradizionale caicco, imbarcazione in legno dotata di tutti i comfort. Spiagge incontaminate e isolette saranno le mete di questa fantastica giornata dedicata al sole, al relax e a bagni in acque cristalline.

Tour di Nisyros: un'isola vulcanica e tipicamente greca con le case bianche e blu e panorami stupendi. L'escursione porta a visitare il cratere dell'unico vulcano idrologico della Grecia, che vi darà la possibilità di fare una passeggiata tra le fumarole sul fondo del cratere. Il pomeriggio dedicato alla scoperta delle bellissima cittadina.

Tour per Bodrum (Turchia): Escursione nella città più mondana della Turchia che accoglierà con il suo maestoso castello dei Cavalieri, i resti del Mausoleo di Alicarnasso, nonché un’infinità di negozi per uno shopping sfrenato di firme famose e design tradizionale. Il suo fascino orientale, le tradizioni e i sapori turchi si fondono con la Bodrum moderna. Una giornata diversa nell'Asia Minore.

Tramonto di Zia: un piccolo tour assistere al bellissimo tramonto che si vede dal paesino, dove troverete anche negozi e taverne tipiche.

Vita notturna

L'isola di Kos non deluderà gli amanti della vita notturna, anche coloro che vogliono divertirsi fino alle prime ore del mattino: la movida di quest'isola non ha nulla da invidiare a quella delle Cicladi. Ogni piccola località vanta locali aperti fino a tardi, taverne, bar, dove chiacchierare o ballare. Il centro principale del divertimento di quest'isola ruota intorno a quattro città: Kardamena, Kos Town, Tigaki e Kefalos. Nella città di Kos, peraltro, il divertimento si svolge principalmente sulla Bar Street, che dopo la mezzanotte diventa il cuore della movida di Kos. Inoltre, lungo le spiagge più famose, troverete numerosi beach bar, alcuni dei quali organizzano occasionalmente anche feste in riva al mare durante la stagione estiva.

I musei più importanti

Kos è un’isola piacevole e incantevole, ma come la maggior parte delle località greche, la sua storia e cultura si perde nel tempo, così come testimoniano i suoi musei più importanti.

Asclepeion

È un santuario che è stato dedicato al dio della medicina Asclepio ed è stato fondato alla fine del IV secolo a.C. e ampliato nel II secolo d.C. Ippocrate lo rese il più grande ospedale dell’antica Grecia e poi rimase fino al VI secolo a.C. un centro di salute. Oggi le sue rovine sono il più importante sito archeologico dell’isola.

Museo Archeologico di Kos

Nel Museo Archeologico di Kos si trovano tutte le scoperte che sono venute alla luce durante gli scavi eseguiti sull'isola dall'inizio del secolo fino ad oggi. Parliamo di reperti come l'Altare di Dioniso, l'Odeon e il Residenziale Romano (Casa Romana).

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima