authori

Cosa vedere a Pola

Il sole tramonta e illumina d’arancio le pietre antichissime dell’anfiteatro, testimone di sanguinosi scontri tra gladiatori e imponenti battaglie di navi: ci troviamo a Pola, ai piedi dell’Arena, simbolo della città nonché sesto anfiteatro più grande al mondo. La vostra visita a questa antica e splendida città non può che iniziare da qui: a voi, poi, la scelta su come continuare. Potrete continuare a seguire le orme dei romani, percorrendo le vie e i lasciti tra la Porta Aurea, il Foto, il Tempio di Augusto, oppure potrete proietta avanti nel tempo, verso le architetture medievali e veneziane, i castelli, le misteriose gallerie sotterranee di epoca austro-ungarica. Potrete sbizzarrirvi tra giornate in spiaggia e sport acquatici nelle splendide acque istriane così come degustare specialità locali come l’olio e il vino, accompagnate magari da sfiziosi stuzzichini. Passeggiare sul lungomare fino all’acquario di Pola oppure scatenarvi nelle discoteche cittadine, al ritmo di musica live. Una vacanza davvero a tutto tondo, che non aspetta altro che di offrirvi giornate indimenticabili: preparatevi a partire, scaricate la nostra guida su cosa vedere a Pola, e buon viaggio!

Cosa fare a Pola: la top 10

1. Visitare l’Arena di Pola, la sesta più grande al mondo e una delle meglio conservate: scoprite il fascino di questo monumento, per un panorama diverso a ogni ora del giorno.
2. Nel Palazzo Municipale di Pola si alternano diversi stili, dal medievale, al veneziano, attraverso i secoli: divertitevi a riconoscerli tutti.
3. Provare l’emozione di calcare le strade romane, entrando attraverso la Porta Aurea, anche detta Arco dei Sergi, dalla famiglia romana che la fece costruire.
4. Visitare la Galleria Zerostrasse: un sistema di passaggi segreti sotterranei che collegano diverse fortezze del periodo Austro – Ungarico.
5.Tornare indietro nel tempo nel Castello di Pola, di origine veneziana, e che ora ospita un importante museo.
6. Concedersi un momento di riflessione presso il Cimitero della Marina: qui riposano ammiragli dell’impero Austro-Ungarico, soldati tedeschi, turchi, italiani, vittime di naufragi.
7. Provare i diversi sport acquatici disponibili lungo le diverse spiagge della zona
8. Stanchi delle visite culturali? Dedicate qualche ora al relax e al divertimento nell’acquario di Pola, dove conoscere la fauna tipica dell’Adriatico e non solo.
9. ll “mercato verde”, costruito in ferro nel corso della dominazione austro-ungarica, rappresenta un unicum: visitatelo e con l’occasione fate anche un po’ di shopping!
10. L’anfiteatro di Pola non ha soltanto valore estetico, ma è tuttora in uso: partecipate alle attività che si tengono al suo interno, come concerti, spettacoli o il Film Festival di Pola.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Arena di Pola
2. Foro Romano
3. Tempio di Augusto
4. Arco dei Sergi
5. Acquario di Pola
6. Porta Gemina
7. Archäologisches Museum Istriens
8. Porta d’Ercole
9. Museum Olei Histriae
10. Sacri Cuori

Tour della città

Passeggiata romana: scoprite il meglio dell’eredità romana di Pola in una comoda passeggiata nel centro storico. Si inizia varcando il cancello dorato dei Sergi, la Porta Aurea: andando verso Santa Maria Formosa, potrete vedere i resti di case romane e arrivare quindi al Foro, con il Tempio di Augusto. Visiterete poi i resti dell’anfiteatro sulla collina di Zaro, poi le doppie porte, per concludere con la spettacolare Arena di Pola, contemporanea al Colosseo.

Tour mare&cibo: se oltre alla cultura siete in cerca di ristoro per il corpo e per l’anima, ecco il tour che fa per voi. Per gustare il bel mare istriano, potrete infatti dividervi tra le spiagge di Ambrela, a Verudela, la baia Gortanovac, sul Lungomare, la rocciosa Zlatne Stijene oppure Stoja e Galebove, ideali per i tuffi. Per ristorare il corpo, poi, non perdetevi gli sfiziosi prodotti locali, in particolare l’olio: potrete visitare il museo dedicato con le sue deliziose degustazioni.

Vita notturna

Cultura, paesaggio, gastronomia ma anche divertimento: a Pola troverete intrattenimento per tutti i gusti. In estate, tutti ai beach bar per scatenarsi a suon di musica, sia a punta Verudela che sul lungomare, ma non finisce qui: anche in pieno centro cittadino, infatti, abbondano i locali dove rilassarsi o divertirsi, magari dopo una cenetta nei molti ristoranti e bistrot tipici. Tra le antiche vie romane, infatti, troverete disco bar con live-music e anche una vera e propria discoteca: se il tempo lo consente, però, il nostro consiglio è sempre partecipare ai numerosi spettacoli e concerti che si tengono nella suggestiva cornice dell'Arena di Pola.

I musei più importanti

A partire dal simbolo della città, il maestoso Anfiteatro, Pola si distingue come una meta immancabile per gli amanti della cultura, antica ma non solo. Ecco quindi alcune delle maggiori strutture museali in cui poter scoprire tutto sull’arte e la storia di questa antica terra.

Museo archeologico dell’Istria

Museo su tre livelli, raccoglie meravigliosi reperti dall’epoca romana in poi, tra cui splendide pavimentazioni decorate, manufatti di origine medievale e altre bellezze che non potrete farvi mancare nella vostra visita a Pola.

Museo dell’Olio d’oliva

Particolare fusione tra cultura e gastronomia, questo museo segue la produzione di questo prezioso nettare mostrando l’importanza che aveva presso la civiltà romana e medievale, seguendone in parallelo le tecniche di lavorazione dalle più tradizionali alle più moderne. E ovviamente, a fine visita non può mancare la degustazione!

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima