authori

Cosa vedere alle Bahamas

Una meta da sogno, natura incontaminata, lunghe spiagge lambite da acqua cristallina: l'arcipelago delle Bahamas è sempre in grado di stupire e conquistare l'immaginario collettivo. Merito della terza barriera corallina più grande al mondo, location perfetta in cui fare snorkeling, della possibilità di avvicinarsi alla natura nuotando con i delfini, facendo escursioni in parchi naturali unici oppure rilassandosi in un centro benessere, giocare a golf, fare shopping nei tanti negozi e resort delle isole. La capitale Nassau è il fulcro dell’arcipelago: situata a New Providence e adiacente a Paradise Island, ospita la maggior parte dei turisti ammaliati dalle famose spiagge e dal centro storico dall'affascinante atmosfera coloniale. Le altre isole, invece, rimangono più incontaminate e tranquille, piacevoli da esplorare o in cui sostare per ammirare alcune delle spiagge più belle al mondo: come quelle di Harbor Island con l'esotico arenile rosa o quelle di Eleuthera ed Exuma. Gli amanti della natura avranno occasione di ammirare da vicino alcune specie animali in via d'estinzione, tra cui la celebre Iguana, osservare nel loro habitat naturale fenicotteri, coloratissimi uccelli e ovviamente i delfini. Negli splendidi parchi naturali di Lucayan o Inagua si potrà fare ache birdwatching, snorkeling, kayak e nuotare nelle meravigliose grotte sottomarine, le blue holes. Non solo. Con la loro storia legata alla scoperta dell'arcipelago da parte di Cristoforo Colombo, le leggende e il misticismo legati alla città di Atlantide, le Bahamas continuano a sorprendere e a soddisfare tutti i visitatori con attrattive moderne, ristorantini caratteristici, parchi a tema, lussuosi resort, casinò e tantissime attività festaiole disseminate lungo le isole sia di giorno che al calar del sole.Scoprite le Bahamas leggendo la guida e ricordate di scaricarla sul telefonino per portarla sempre con voi

Cosa fare alle Bahamas: la top 10

1. Passeggiare per le stradine della capitale Nassau tra edifici coloniali dai colori pastello.
2. Fare il bagno con i delfini al Dolphin Encounters di Nassau oppure al Dolphin Experience di Grand Bahama.
3. Ammirare la numerosa colonia di fenicotteri rosa che popola l'Inagua National Park.
4. Divertirsi all'Atlantis Bahamas Resort il parco divertimenti acquatico ispirato alla leggenda della civiltà perduta.
5. Fare incetta di souvenir e artigianato locale al coloratissimo mercato di Port Lucaya.
6. Concedersi un'escursione alla scoperta dell'isola di Eleuthera, vero e proprio paradiso naturale dell'arcipelago.
7. Rilassarsi nella caratteristica spiaggia di sabbia rosa di Harbour Island lambita da un mare cristallino.
8. Scoprire la storia, le leggende e le tradizioni dei pirati al Pirates of Nassau Museum.
9. Assaggiare lo “Sky Juice” il cocktail preferito dai Bahamiani a base di cocco, gin e latte condensato.
10. Fare una gita in Kayak al Lucayan National Park alla scoperta della natura incontaminata.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Nassau
2. Grand Bahama
3. Cable Beach
4. Inagua National Park
5. Eleuthera
6. Paradise Island
7. Big Mayor Cay
8.  Allan Cay
9. Lucayan National Park
10. Atlantis Paradise Island

Tour dell'isola

Lucayan National Park Tour: un'escursione nel parco nazionale dell'isola di Grand Bahama che consente di immergersi nella natura incontaminata, esplorare le affascinanti caverne sottomarine, fare birdwatching e snorkeling ammirando numerose specie animali. A piedi o in kayak per un'avventura davvero unica, è possibile non solo visitare il parco, ma concedersi un momento di relax sulla meravigliosa spiaggia di Gold Rock.

Bimini Island Tour: il tour a Bimini permette di dedicarsi a numerose attività tra cui immersioni per ammirare la barriera corallina, relitti navali e caverne sottomarine, fare snorkeling, nuotare con i delfini, e visitare la leggendaria Fonte della Giovinezza nonché i resti di quella che molti ritengono essere la città perduta di Atlantide.

Exuma Tour: Un tour alla scoperta delle cays (le piccole isole) dell'arcipelago di Exuma. In mezza giornata è possibile ammirare le splendide lagune delle diverse isole, di cui molte acquistate da celebri VIP, fermarsi a fare snorkeling nella Thundernail Grotto, vedere i maialini selvatici che vivono sulla spiaggia di Big Major Cay, guardare l'Iguana in via d'estinzione, nuotare insieme agli squali e ammirare alcuni dei paesaggi più suggestivi al mondo.

Vita notturna

Dopo una giornata trascorsa a godere delle bellezze dell'arcipelago, la vita notturna che anima le Bahamas non può essere da meno. Le isole sono festose, movimentate fino a notte tarda e ovunque si ritrovano feste e intrattenimenti per tutti i gusti. Da una cena raffinata alle sfrenate danze nei club, passando per una puntata al casinò oppure al sorseggiare gustosi cocktail nei bar sulla spiaggia. Se gli amanti della buona cucina potranno deliziarsi con le specialità locali, il popolo della notte non rimarrà deluso e potrà godere di buona musica dal vivo, karaoke e danze caraibiche all'aperto sotto un cielo stellato. Con suoi casinò, i ristoranti, le discoteche e i locali alla moda, Nassau è il centro più vivace dove intrattenersi fino a notte fonda, approfittando anche dei numerosi resort che organizzano eventi per allietare i propri ospiti. Anche nelle altre isole, non mancano occasioni per divertirsi passeggiando per i mercatini serali, intrattenendosi nei bar o partecipando a festival, in particolare sull'isola di Grand Bahama, dove locali e casinò si concentrano lungo la zona di Port Lucaya e Freeport.

I musei più importanti

L'arcipelago, storicamente abitato dalla popolazione indigena dei Lucayan, fu presumibilmente il primo luogo di sbarco di Cristoforo Colombo e da allora meta di viaggi coloniali, nonché teatro di frequenti attacchi di pirati. La storia dell'arcipelago è custodita nei suoi musei e riecheggia nel mito della città di Atlantide che si crede sia sorta proprio alle Bahamas.

National Art Gallery of the Bahamas (Nassau)

Nella suggestiva cornice di un'antica villa ottocentesca di recente restauro, la Galleria d'Arte Nazionale fu il primo museo del genere a sorgere nelle isole. La mostra espone una collezione di opere bahamiane tra cui pitture, sculture, tessuti, foto e manufatti di diverso genere. Tra gli artisti esposti spiccano Amos Ferguson, John Cox e Brent Malone.

The Heritage Museum (Nassau)

Il museo rappresenta una testimonianza importante della storia delle isole a partire dalla preistoria sino ai giorni nostri, passando per Cristoforo Colombo, la pirateria, la schiavitù e la II Guerra Mondiale. Al suo interno sono custoditi numerosi reperti, oggetti antichi, documenti e testimonianze della cultura e delle tradizioni delle isole.

Museo dei Pirati (Nassau)

Un museo interattivo che conduce alla scoperta della storia dei pirati che infestarono le isole e le acque nei dintorni seminando il terrore tra gli abitanti. Oltre alle armi originali, il museo mette in mostra oggetti appartenuti ai bucanieri e antichi tesori, frutto dei loro saccheggi.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima