authori

Cosa vedere a Yogyakarta

Yogyakarta è il cuore pulsante dell’arte e della cultura indonesiana perché riesce a esaltare le sue arti antiche e valorizzare il patrimonio culturale contemporaneo. In questa città infatti è possibile godere della magnificenza del sito archeologico Ratu Boko, visitare i musei di arte contemporanea o apprezzare i modernissimi murales. La bellezza della tradizione architettonica di Giava si manifesta pienamente nel Kraton Ngayogyakarta Hadiningrat (Palazzo del sultano di Yogyacarta), il cui candore, vivacizzato da bellissimi tetti rossi e spioventi, incanta lo sguardo. Altra perla del passato, nei pressi del Kraton e raggiungibile a piedi è il Taman Sari: il Castello dell’Acqua che accoglie i turisti tra piscine, fontane, canali e giardini profumati. Chi desidera invece immergersi nel cuore evoluto e vivace della città può fare un salto al complesso turistico di Xt Square, tra musei, esposizioni 3D, gastronomia e spettacoli dal vivo. Non perderete nulla di questa splendida città, scaricando gratuitamente la guida sul vostro telefonino. In questo modo l'avrete sempre con voi quando vi occorre.

Cosa fare a Yogyakarta: la top 10

1. Lasciatevi affascinare dai miti e dalle leggende che si nascondono a Kraton Ngayogyakarta Hadiningra.
2. Trascorrete una giornata all'XT Square, un enorme spazio in cui potete assistere a esibizioni artistiche contemporanee, visitare un museo delle cere e una mostra di pietre preziose.
3. Assaggiate con gusto e curiosità le insolite combinazioni delle specialità culinarie locali a base d’ingredienti freschissimi
4. State lontani dal vulcano Merapi, considerato uno dei più pericolosi al mondo per la sua intensa e continua attività.
5. Apprezzate l'arte batik (dipinti su tele di cotone o seta) e acquistate un'opera realizzata dagli artigiani locali senza preoccuparvi dei prezzi decisamente ragionevoli.
6. Meditate al Borobudur, il tempio buddhista più grande del mondo, che è entrato a far parte del Patrimonio dell'Unesco..
7. Recatevi a Prambanan, tempio indù dedicato a Visnu, Brahma e Shiva, rappresentati da statue in pietra che potete contemplare nelle stanze interne.
8. Divertitevi al De Mata Trick Eye 3D Museum, che inganna i vostri occhi con le sue straordinarie opere tridimensionali.
9. Abbandonatevi allo shopping più sfrenato nella strada principale (Malioboro) e nel grandissimo mercato coperto Beringharjo.
10. Tornate bambini tra i burattini wayang kulit, le topeng (maschere), le statuine indù e i manufatti del Museo di Sono-Budoyo.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Ratu Boko (sito archeologico)
2. Kraton Ngayogyakarta Hadiningrat (Palazzo del sultano di Yogyacarta)
3. Borobudur Temple Compounds (templi buddisti: Borobudur, Mendut e Pawon)
4. Tempio indù Prambanan
5. Tempio buddista Kalasan
6. Sri Gethuk Waterfall
7. Imogiri (cimitero reale)
8. Tempio di Ijo
9. Sri Gethuk Waterfall
10.Bird market

Tour della città

Sri Gerthuk Waterfall - Puncak Kosakora - Mangunan Fruit Gardends: Gli amanti della natura e delle escursioni non possono fare a meno di dedicare una giornata alle bellezze naturali dei dintorni di Yogyacarta. Raggiungete di buon ora le cascate Sri Gerthuk, dove, dopo aver indossato i giubbotti di sicurezza in dotazione per i visitatori, potete godere di una vista davvero suggestiva di questa attrazione. Raggiungete quindi la deliziosa spiaggia di Puncak Kosakora, dove prendere il sole e rilassarsi. Nel pomeriggio raggiungete il Mangunan Fruit Gardends, da cui si gode una bellissima vista sulle montagne e le colline coltivate a frutta.

3 Days Tour: Tre giorni per questo tour tra le bellezze antiche e moderne della città. Iniziate dal Prambanan, passeggiando tra i templi indù, dopodiché recatevi al Taman Sari, conosciuto come Water castel, a sud dei giardini del Kraton. Il secondo giorno inizia all'insegna della cultura con i musei Ullen Sentalu e Keraton Ngayogiakarta Hadiningrat. Nel pomeriggio invece godetevi una lunga passeggiata a Jalan Malioboro, la strada principale della città. Il terzo giorno partite presto e dedicate l'intera mattinata a un'escursione nelle foreste dei dintorni della città e al cimitero reale d’Imogiri.

3 Days Fun Tour: Per questo tour dedicato anche al divertimento occorrono almeno tre giorni. Iniziate dall’Affandi Museum, per proseguire all'insegna della cultura al museo di storia Yogya Kembali. Il secondo giorno fate un po di movimento a piedi o in bicicletta nell'area naturale di Embung Tambakboyo. Nel pomeriggio portate i vostri bimbi al parco divertimenti Sindu Kusuma Edupark, mentre il terzo giorno iniziate la mattinata gironzolando per la città, dove vi imbatterete a un certo punto nel monumento Tugu Jogja.

Vita notturna

Yogyakarta è un luogo autentico, che regala grandi emozioni anche la notte, momento in cui potete recarvi nei pressi della stazione per scoprire i famosi murales indonesiani, conosciuti in tutto il mondo. I negozi sono aperti fino a tardi per cui, dopo una sosta in un ristorante tipico, si può fare una bella passeggiata all'XT Square o tra i bazar degli artigiani. Potete anche affittare un risciò per un tour notturno dei monumenti principali, se invece siete festaioli e amate i classici locali notturni, non c'è che imbarazzo della scelta. A Yogyakarta infatti troverete karaoke, in cui esibirvi nelle vostre canzoni preferite, ma anche bar e locali con spettacoli e musica di vario genere. Ogni secondo sabato del mese, infine, si può assistere gratuitamente ad un suggestivo spettacolo di marionette.

I musei più importanti

I Musei di Yogyakarta ospitano la storia della città e dell'isola di Giava, dando risalto alle dinastie che hanno regnato sull'isola, alle correnti culturali che hanno influenzato arte, design e architettura.

Hullen Sentalu

Museo lontano dal centro della città, dedicato esclusivamente alle famiglie reali che si sono succedute nel tempo. Tanti i dipinti, i ritratti fotografici e le statue suddivise in ordine cronologico. Ricordate che qui è vietato scattare foto all'interno.

Museum Ambarrukmo

Il museo è situato tra l’omonimo hotel e il centro commerciale. Le sale espositive mostrano l'eredità culturale dell'Indonesia con le sue magnifiche opere, i dipinti, i pregiati tessuti batik, le foto del Sultano e le caratteristiche spade. A far da cornice un giardino curato e pieno di fiori profumatissimi.

Museum Anak Kolong Tangga

Una “piccola scatola dei ricordi” o “sottoscala”, è il significato del nome di questo grazioso museo, dedicato ai giochi dell’infanzia, in cui fare un piacevole salto nel passato. Non è escluso che possiate trovarci qualche gioco con cui vi siete divertiti da piccoli. Perfetto se con voi ci sono dei bambini, poiché il museo organizza anche laboratori in cui i piccoli imparano a costruire un giocattolo.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima