authori

Cosa vedere a Pechino

Pechino, capitale della Cina, memoria storica della sua splendente epoca imperiale. Siete pronti a farvi travolgere da una civiltà antica e singolare? Non appena infatti metterete piede tra gli oltre 20 milioni di abitanti della capitale, potreste sentirvi un po' spaesati, ma non vi preoccupate: di spazio ne avrete in abbondanza. Non per niente, piazza Tienanmen è la più grande al mondo, oltre ad essere l'ingresso per la suggestiva Città Proibita, cuore di Pechino, i quartieri riservati all'imperatore. Al tempo stesso, però, Pechino sa anche essere intima, con i suoi caratteristici hutong, tra colorate botteghe in legno e risciò che sfrecciano tra gli stretti vicoli. Quando invece ne avrete abbastanza della calca, i molti parchi sono pronti ad accogliervi nel loro verde abbraccio, a meno che non abbiate già scelto di isolarvi in uno dei bellissimi templi che trasmettono l'antica tradizione taoista. E come farsi mancare una visita alla Grande Muraglia? Ma oltre ai passatempi più culturali, Pechino non vi deluderà neanche al calar del sole, quando i quartieri si accendono di vita notturna: tra cibo sfizioso ed esibizione d'arte locale, passerete serate indimenticabili. Lasciatevi incantare dalle luci e dai colori di questa incredibile città: scaricate la nostra guida gratuita, sfogliatela sul vostro dispositivo e... “Huan Ying”, benvenuti a Pechino.

Cosa fare a Pechino: la top 10

1.Sperimentare la sensazione di sentirsi minuscoli: Piazza Tienanmen è infatti la più grande del mondo .
2. Perditi nei suggestivi vicoli dal fascino antico, gli hutong, in grado di farti fare un salto nel passato e dimenticare di essere nella terza citta più grande al mondo.
3. Stanchi di folla e rumore? Staccate dalla metropoli semplicemente rifugiandovi nel parco Beihai, tra alberi, pagode e imbarcazioni tipiche che planano silenziosamente sull'acqua.
4. Pechino non è solo antichità: scoprite l'esplosivo quartiere degli artisti nel Dashanzi Art District e fatevi conquistare dalla creatività locale.
5. Oltre 500 anni di storia vi attendono dietro le porte della Città Proibita: varcatele con rispetto ed esplorate la parte di Pechino riservata all'imperatore.
6. Scattare una foto ricordo sulla più grande opera dell'ingegno umano: a Pechino, infatti, si trova uno dei pochi punti in cui la grande Muraglia risplende ancora della sua antica integrità.
7. Ammirare l'Olimpic Park, l'insieme di nuovissime strutture realizzate per i Giochi Olimpici del 2008 e ora riadattate al pubblico e visitabili gratuitamente.
8.L'unico modo per capire un Paese è conoscerne la storia: tuffati in quella di questo impero millenario, visitando il Museo Nazionale Cinese.
9. Sperimentare la cucina locale: se in Italia il cinese è una vostra tappa fissa, non potrete esimervi dall'assaggiare la versione autentica delle vostre specialità preferite.
10. La Cina ha da sempre una propensione per lo spettacolo: resta senza fiato di fronte a una dimostrazione di kung fu o una esibizione dell'opera cinese.

10 luoghi assolutamente da vedere

1. Tempio del cielo
2. Via sacra delle Tombe dei Ming
3.La citta proibita
4.  gli Hutong
5.La Grande Muraglia
6.  Piazza Tienanmen
7. Palazzo d'Estate
8. Tempio della Preghiera del buon raccolto
9. Mausoleo di Mao Tse-tung
10. Parco Beihai

Tour del Paese

Pechino in 2 giorni: Per chi ha qualche giorno da spendere nella capitale cinese, ecco un possibile itinerario. Nella prima mezza giornata, anche per ammortizzare il jet lag, meglio fare una visita tranquilla, in siti come il tempio del cielo, la torre del tamburo e campana, il tempio confuciano e Lamat Temple. Il secondo giorno va dedicato interamente a piazza Tienanmen e la Città Proibita, il terzo al Palazzo d'Estate e da ultimo, per chiudere in bellezza, il Villaggio Olimpico, l'Art District e un mercato a scelta per i souvenir.

Pechino in 3 giorni: se siete a Pechino di passaggio e volete approfittare delle 72 ore di accesso senza visto, ecco un tour che punta dritto all'essenziale. Il primo giorno, si entra subito nel vivo con la visita della Città Proibita e dei tipici vicoli pechinesi, gli Hutong. Ricaricate le energie, poi, è la volta del secondo giorno con una bella passeggiata che culmini alla grande Muraglia, dove scattare la tipica foto ricordo. Infine, l'ultimo giorno può essere dedicato a Palazzo d'Estate e Tempio del Cielo. In ogni caso, non dimenticatevi per i pasti di approfittare delle numerose bancarelle per provare qualche cibo locale.

Vita notturna

Come ogni grande capitale che si rispetti, Pechino è in grado di offrire movida e intrattenimento davvero per tutti i gusti: non mancheranno quindi bar, karaoke, discoteche e concerti in grado di tenervi compagnia per tutta la sera o la notte, specialmente nelle zone di Sanlitun e Houhai, frequentate soprattutto dai turisti e dai giovani cinesi. Il nostro consiglio, tuttavia, è di dedicare almeno una delle vostre serate a un intrattenimento tipico della città: è il caso ad esempio delle esibizioni di kung fu, in cui gli atleti locali vi lasceranno a bocca aperta con le loro evoluzioni e acrobazie, eseguite con forza ed eleganza. Altro “must” da non perdere è invece l'opera cinese: un imperdibile mix di canzoni, balli e acrobazie che vengono non per nulla chiamate "la perla dell'arte orientale".

I musei più importanti

Pechino conserva con orgoglio la sua identità più antica, che potrete scoprire visitando gli importantissimi musei della città: il Museo Nazionale Cinese è senz'altro il più importante, ma ve ne sono anche altri assolutamente degni di nota, e che potranno arricchire la vostra visita.

Museo di Storia Naturale

Uno dei musei più grandi di tutta la Cina: divertitevi a seguire, sala dopo sala, l'intero percorso evolutivo del pianeta, attraverso scheletri di dinosauri, creature preistoriche, collezioni zoologiche e botaniche. Attenzione però alla sala dedicata all'evoluzione della specie umana: la visione dei corpi esposti potrebbe non essere adatta a tutti.

Mao Memorial

L'esterno di questo edificio è forse il più conosciuto di Pechino e della Cina intera, ed è senza dubbio uno dei luoghi più visitati della nazione. Al suo interno, in una teca di cristallo, è custodito il corpo di Mao Tse-tung.

Antico osservatorio di Pechino

Una perla nascosta ma che vale la visita. Costruito nel 1443 per ordine dell'imperatore, è uno dei più antichi al mondo. Lasciatevi affascinare dall'arte arcana dell'astronomia, nonché dalle pregevoli decorazioni che potrete trovare nel giardino dell'edificio.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima