authori

Seychelles: le spiagge più belle

Le Seychelles non hanno certo bisogno di presentazioni: questo arcipelago dell’Oceano Indiano infatti si è affermato negli anni come meta imprescindibile del turismo mondiale, specialmente per lune di miele. Le Seychelles si prestano però anche a famiglie, amici, coppie: tutti proveranno il piacere di un intimo contatto con la natura e con la popolazione locale, alla scoperta di usi, costumi e sapori lontani dai nostri. Certo è, comunque, che chi viene alla Seychelles lo fa principalmente per un motivo: le sue spiagge. Panorami mozzafiato caratterizzano infatti queste isole, e alcune delle loro spiagge risultano tra le più belle al mondo. Vi segnaliamo le più importanti. La più celebre dell’arcipelago è forse Anse Source D’Argent: localizzata a La Digue, questa spiaggia è un piccolo gioiello in sabbia bianca racchiuso tra palme, rocce granitiche e acque basse e limpidissime. Molto adatta ai bambini, che potranno nuotare in tutta sicurezza, mentre i più grandi si dedicano allo snorkeling. La spiaggia si estende per più di un chilometro, e può quindi accogliere più bagnati rispetto ad altri lidi del posto. Altra spiaggia delle Seychelles che scala le classifiche mondiali è Anse Lazio, Praslin: un panorama da calendario, con acque azzurro elettrico e sabbia bianchissima. Una fitta vegetazione di palme segue la linea curva della spiaggia, lunga poco più di 600 metri: Anse Lazio offre diversi servizi, come ristoro, parcheggio, toilettes e bagnini. Per chi apprezza la natura selvaggia, un fascino incontaminato e primitivo caratterizza la spiaggia di Gran Anse: le correnti sono forti, ed è quindi indicata più per gli sport d’acqua come il surf che per il nuoto. Per chi invece più che nuotare vuole proprio stare “a mollo”, niente di meglio delle piscine naturali di Anse Cocos: il granito infatti, reso liscio dal mare, forma queste polle in cui stazionare in totale relax e parziale isolamento. Ancora più intima poi è Anse Marron: la spiaggia misura infatti solo 100 x 3 metri. Un fazzoletto di sabbia bianca raggiungibile con l’ausilio di una guida, varrà l’impegno messo per scovarla: anche qui, le rocce ritagliano delle pozze naturali da cui godere del paradiso tropicale circostante. “Must see” della vacanza, poi, è Anse Georgette: incarna alla perfezione il prototipo di spiaggia delle Seychelles, e per molti è la meta principale del viaggio

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima