di Andrea Pepe , 30.12.2016

Bangkok è veramente una città ricca di attrazioni, che merita una guida completa con tutte le cose che potrete vedere durante il vostro soggiorno nella capitale della Thailandia.

Nel realizzare questa piccola guida turistica però ci siamo resi conto che non tutti trascorrono la stessa quantità di tempo a Bangkok, quindi abbiamo dovuto dare una priorità a “cosa vedere”.

Le prime attrazioni che troverete infatti sono quelle che qualsiasi guida turistica definirebbe “assolutamente da vedere”, ma se resterete più giorni in visita a Bangkok, grazie a questa guida saprete sempre cosa fare e vedere.

All’interno della guida troverete indirizzi, orari e prezzi dei biglietti, ma anche se cerchiamo sempre di tenere aggiornati i contenuti del nostro sito, vi consigliamo sempre di verificare le informazioni sui siti ufficiali.

Per maggiori info sulla Thailandia ed in particolare sul periodo migliore in cui visitare questo affascinante Paese, leggi anche “Thailandia quando andare”: clima, temperature e stagioni.

Per una guida completa sul Sud Est asiatico in generale, leggi anche Sud Est Asiatico: la guida con tutte le informazioni principali

Nell'articolo 8 Templi della Thailandia assolutamente da visitare troverai una lista dei templi a Bangkok da non perdere

Luoghi di maggiore interesse per i turisti a Bangkok

Di seguito verranno riportati le attrazioni più famose, più visitate, quelle presenti in qualsiasi guida turistica dedicata a Bangkok.

Grande Palazzo Reale

Il Grande Palazzo Reale è la residenza ufficiale del re della Thailandia, un’opera sontuosa e mastodontica inaugurata nel 1785.

Principali attrazioni del Grande Palazzo Reale:

• Il Buddha di Smeraldo

• La cappella reale del Wat Phra Kaew

• la sala del Trono

• La replica dei templi di Angkor

Il Grande Palazzo Reale è diviso in 4 aeree:

• Cortile esterno

• Cortile centrale

• Cortile interno

• Il Wat Phra Kaewdei

Nome in Thailandese: Phra Borom Maha Ratcha Wang

Indirizzo: Na Phra Lan Rd, Phra Nakhon, Bangkok, 10200, Thailandia

Orari: aperto tutti i giorni dalle 8:30 alle 15:30

Superficie: circa 220.000 metri quadrati

Consigli: recarsi la mattina presto (intorno alle 8) per non trascorrere troppo tempo in fila.

Wat Arun (Il Tempio dell’alba)

Il Wat Arun (o Tempio dell’alba) è un complesso di templi buddisti, un’altra delle attrazioni assolutamente da vedere a Bangkok.

L’attrazione principale del Wat Arun è il suo Prang centrale (pagoda in stile Khmer), alto circa 80 metri. La struttura vuole raffigurare il mitico Monte Meru, che per la cosmologia induista rappresenta il centro dell'universo.

La struttura centrale è circondata da quattro Prang più piccoli, che sono dedicati al dio del vento Phra Phai.

Intorno alla base del Prang sono state erette varie sculture di antichi soldati cinesi e vari animali.

Nome in Thailandese: Wat Arunratchawararam Ratchaworamahavihara

Indirizzo: 158 Wang Doem Rd, Khwaeng Wat Arun, Khet Bangkok Yai, Krung Thep Maha Nakhon 10600, Thailandia

Orario: aperto dalle 9:00 alle 17:30

Biglietto: 50 Baht

Wat Phra Kaew - Il Tempio del Buddha di Smeraldo

Situato nel centro storico di Bangkok, è una delle principali attrazioni non solo di Bangkok, ma di tutta la Thailandia.

Il Wat Phra Kaew è considerato il più importante tempio buddista della Thailandia, e precisamente è situato nell’area Nord-Est del Grande Palazzo Reale e ne costituisce la sua cappella reale.

Si tratta di una statua d’inestimabile valore, di enorme importanza sia dal punto di vista storico che religioso, pertanto è la tappa fissa di tutti i turisti che visitano Bangkok.

Nome in Thailandese: Wat Phra Sri Rattana Satsadaram

Indirizzo: Phra Borom Maha Ratchawang, Phra Nakhon, Bangkok 10200, Thailandia

Khaosan Road

Khaosan Road è una delle principali strade di Bangkok, un vero e proprio punto di riferimento per i turisti occidentali, nonostante sia molto breve.

Khaosan Road è ben collegata con le principali attrazioni turistiche della città come il fiume Chao Phraya, i monasteri di Wat Phra Kaew, Wat Pho, Wat Bowonniwet e ovviamente il Grande Palazzo Reale e piazza Sanam Luang.

Khaosan Road è la strada preferita dagli occidentali, dove è possibile trovare ristoranti con cucina internazionale (oltre che thailandese) e dove si respira per così dire un’aria “meno orientale”.

Ad ogni modo Khaosan Road è molto frequentata anche dalla gente del posto.

Nome in Thailandese: Thanon Khaosan, ma è nota anche come Khao San.

Casa di Jim Thompson

Una piccola attrazione ricca di arte e mistero, questa è la casa di Jim Thompson, un ex ufficiale dei servizi segreti che ha deciso di trasferirsi a Bangkok e diventare un collezionista d’arte.

In questa sua graziosa casa nel distretto Pathumwan inizia a collezionare opere d’arte proveniente dalla Cambogia, dalla Birmania, dal Laos e ovviamente dalla Thailandia.

Nel 1967 però Jim Thompson scompare misteriosamente, e a seguito di questo avvenimento avvolto ancora nel mistero, la sua casa venne trasformata in un vero e proprio museo visitato ogni anno da migliaia e migliaia di persone.

Indirizzo: Rama I Rd, Khwaeng Wang Mai, Khet Pathum Wan, Krung Thep Maha Nakhon 10330, Thailandia

Orario: aperta dalle 09:00 alle 18:00

Lumphini Park: Il grande polmone verde di Bangkok

Se Bangkok fosse New York, il Lumphini Park sarebbe il suo Central Park. Definito da qualsiasi guida turistica “Il grande polmone verde”, è un grande parco pubblico donato dal re Rama VI alla città di Bangkok e ai suoi sudditi.

Il parco è un luogo perfetto per riposare, fare sport, passeggiare o trascorrere un pomeriggio diverso dagli altri.

Indirizzo: 139/4 Thanon Witthayu, Khwaeng Lumphini, Khet Pathum Wan, Krung Thep Maha Nakhon 10330, Tailandia

Il Buddha d’oro

Il Buddha d’oro è una di quelle attrazione che potrebbe far scaricare la batteria della vostra fotocamera. Si tratta infatti della statua d’oro più grande del mondo, alta 254 centimetri (3 metri con il piedistallo) e un peso 5,500 kg.

Il Buddha d’oro è situato all’interno del tempio Wat Trimit”, nel distretto di Samphanthawong (all’interno della Chinatown di Bangkok).

Il Buddha d’oro è uno dei più grandi tesori sia per la Thailandia che per tutta la cultura buddista .

Nome Thailandese: Phra Phuttha Maha Suwan Patimakon

Dove si trova: Wat Traimit, Bangkok (Chinatown)

Dimensioni: la statua è alta 254 centimetri

Orari: Il tempio è aperto tutti i giorni dalle 08:00 alle 17:00

Biglietti: vedere il buddha d’oro ha un costo di 40 baht ed è previsto un costo aggiuntivo per vedere l’intero museo (100 baht).

Wat Saket - “Il Monte d’oro”

Wat Saket è un suggestivo tempio buddhista situato su una collina artificiale a Bangkok. Si tratta di un altro di quei luoghi assolutamente da visitare una volta giunti a Bangkok, anche perché non potrete non notarlo.

Piccolo consiglio, assicuratevi di avere l’abbigliamento adatto per visitare il tempio.

Nome in Thailandese: il nome completo della struttura è Wat Saket Ratcha Wora Maha Wihan

Indirizzo: 344 Chakkraphat Diphong Road | Bang Bat, Pom Prap Sattru Phai, Bangkok 10100, Thailandia

I luoghi dedicati allo shopping

Dopo che avete trascorso i primi giorni di visita a Bangkok tra templi, statue d’oro e avete visto tutte le attrazioni più visitate dai turisti, perché non dare un po’ di spazio anche allo shopping?

Central World

Il Central World di Bangkok è il sesto centro commerciale più grande del mondo, una struttura veramente immensa, piena di negozi e ristoranti.

Una mega struttura di circa 8 piani, il miglior centro commerciale della città ma sicuramente molto più “filo-occidentale”, sia per prodotti che per prezzi.

All’interno del Central World troverete veramente di tutto.

Indirizzo: 999/9 Rama I Rd, Khwaeng Pathum Wan, Khet Pathum Wan, Krung Thep Maha Nakhon 10330, Thailandia

Orari: aperto dalle 10:00 alle 22:00

Superficie: Oltre 1 milione di metri quadrati

Terminal 21

Il Terminal 21 è un centro commerciale di recente costruzione, realizzato per l’appunto nel 2011, distribuito su 7 piani e diviso essenzialmente in 2 aree: la prima per lo shopping, la ristorazione e il cinema, mentre la seconda è destinata alle camere del residence e e dell’Hotel.

La particolarità del Terminal 21 consiste nell’aver dato molto spazio alle attività locali piuttosto che ai grandi brand.

Grazie alla sua posizione abbastanza strategica, il Terminal 21 è un’ottimo luogo dove trovare praticamente qualsiasi cosa.

Indirizzo: 88 Soi Sukhumvit 19, Khwaeng Khlong Toei Nuea, Khet Watthana, Krung Thep Maha Nakhon 10110, Thailandia

MBK Center

Situato vicino piazza Siam, MBK Center è un altro gigantesco centro commerciale di Bangkok. Se siete da quelle parti e volete mangiare, oppure volete comprare semplicemente qualche souvenir, MBK risponderà alle vostre necessità.

Cosa trovare negli 8 Piani del MBK Center

• Dal Primo al Terzo piano: abbigliamento, cosmetici, accessori e scarpe

• Quarto piano: elettronica (in particolare smartphone)

• Quinto piano: ristoranti

• Sesto piano: principalmente negozi di souvenir

• Settimo piano: karaoke, Bowling e Cinema

• Ottavo piano: cinema

Indirizzo: 444 Phayathai Rd, Krung Thep Maha Nakhon, Pathumwan 10330, Thailandia

Orari: aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 22:00

Thanon Yaowarat

Thanon Yaowarat è una delle principali vie di Bangkok, molto frequentata sia dai turisti che dai suoi cittadini. Si trova nel distretto di Samphanthawong, nella Chinatown di Bangkok, ed è un luogo dove la cultura cinese è veramente molto presente.
Thanon Yaowarat è il luogo ideale sia per fare shopping che per mangiare bene, troverete infatti tantissimi negozi che vendono letteralmente di tutto, ma anche tanti buoni ristoranti.

Zoo, Parchi e Safari

A Bangkok sono presenti anche zoo e un interessante parco divertimenti, il luogo ideale dove far divertire i bambini o per trascorrere una giornata circondati dalla natura e dagli animali.

Se volete trascorrere la giornata circondata da animali anche selvaggi, potete visitare il Safari World o lo Zoo di Dusit, mentre se avete un interesse particolare per i coccodrilli non potete non visitare il Samutprakarn Crocodile Farm and Zoo.

Se anche in Thailandia non riuscite a stare lontani da un parco divertimenti, la vostra destinazione allora sarà il Siam Park City.

Buon divertimento!

Altre attrazioni da visitare a Bangkok

Nella prima parte dell’articolo abbiamo riportato i maggiori luoghi d’interesse da visitare a Bangkok, nella seconda parte abbiamo invece indicato alcune attrazioni da vedere nel caso di un soggiorno più lungo, mentre nella parte conclusiva dell’articolo indicheremo una serie di luoghi da visitare nel caso in cui la durata del vostro soggiorno vi dia il tempo necessario.

L’elenco di seguito non riporta “opere di minore importanza”, ma semplicemente quelle attrazioni “meno visitate” dai turisti, anche perché bisogna pur dare una priorità per ritornare a casa soddisfatti e contenti del tour svolto.

Prima di lasciarvi a questo lungo elenco, vogliamo dare maggior rilevanza a due attrazioni: il Palazzo Vimanmek e il Wat Benchamabophit

• Erawan Shrine

• Anata Samokhom Throne Hall

• Queen Saovabha Memoriale Institute

• Wat Bonowonniwet

• Giant Swing

• Suan Pakkad Palace

• Bangkok National Museum

• Bangkok Art and Culture Centre

• National Museum of Royal Barges

• Democracy Monument

• Bangkok Folk Museum

• Wat Ratchanatdaram

• Kamthieng House Musem

• Siriraj Medial Museum

• Assumption Cathedral, Bangkok

• Wat Mahathat Yumaratrangsarit

• Baiyoke Tower II

• Abhisek Dusit Throne Hall

• Bank of Thailand Museum

• Princess Mother Memorial Park

• King Prajadhipok Museum

• M.R. Kukrit House

• Wat Mangkon Kamalawat

• Khlong San District

• Chatuchack Park

• King Rama lx Park

Visita Bangkok con la tua Assicurazione Sanitaria

Nonostante la Thailandia sia una delle destinazioni più popolari del Sud Est asiatico, è pur sempre una destinazione lontana in cui si può incorrerere facilmente in spiacevoli imprevisti durante la vacanza.

Chi parte per una meta asiatica in genere acquista una polizza di assicurazione viaggio per proteggersi da eventuali rischi sanitari in Paesi molto diversi e distanti dalla cultura occidentale per quel che riguarda le strutture sanitarie.

Tra i problemi medici più frequenti, le intossicazioni alimentari ed eritemi solari.

Per capire le ragioni per cui vale la pena valutare l’acquisto di una polizza viaggio, leggi anche Serve un'assicurazione sanitaria per viaggiare in Thailandia?


← Visitare l’Australia: Hervey Bay e Fraser Island

Visitare Sydney tra grattacieli e spiagge incantevoli →