di Maria Vittoria Ghini , 17.05.2017

Nel nostro precedente articolo intitolato “Tutti i principali musei di Barcellona” abbiamo inserito 17 musei, troppi da vedere anche per chi va in vacanza a Barcellona per 15 giorni. Se come la maggior parte dei turisti, avete intenzione di trascorrere a Barcellona dai 3 ai 5 giorni, o anche una settimana, allora potrete vedere molto della città, ma sicuramente non poterete vedere tutti i musei.

Leggi anche Cosa vedere a Barcellona: i luoghi e le attrazioni più belle

Per aiutarvi nella scelta abbiamo realizzato questa pratica guida di viaggio in cui riportiamo i 5 musei assolutamente da vedere, quelli più visitati e notoriamente più apprezzati.

Museo Picasso

Il Museo Picasso è probabilmente il più importante di Barcellona, grazie al nome dell’artista e alla sua impareggiabile collezione. Si tratta infatti della più vasta collezione di opere di Pablo Picasso, circa 4000, e copre non solo dipinti, ma anche ceramiche, sculture e moltissimi i disegni. L’esposizione permanente è organizzata cronologicamente, il periodo che copre va dai primi anni di attività dell’artista al suo “Periodo Blu”, ed è disposta all’interno di 5 palazzi in stile gotico. Il museo è stato progettato dal suo amico e assistente Jaime Sabartés, che donando la sua collezione ha reso possibile l’ambizioso progetto. Per gli artisti, gli appassionati di arte e soprattutto gli studiosi di Pablo Picasso, non esiste un museo migliore al mondo da visitare.

Le opere più importanti esposte

  • Arlecchino
  • Margot
  • La prima comunione
  • El Loco
  • Uomo con cappello
  • Scienza e carità
  • Paesaggio di montagna
  • L’abbraccio
  • Ritratto di zia Pepa
  • Ritratto del padre dell’artista
  • Autoritratto
  • Ritratto della madre dell’artista
  • Natura morta
  • Las meninas
  • Pittore al lavoro

Biglietti e Orari

Il Museo Picasso è aperto dal martedì al sabato dalla 9:00 alle 19:00, mentre la domenica è aperto dalle 15:00 alle 20:00.
Il biglietto costa 11 euro per gli adulti, 7 euro per i ragazzi tra i 18 e i 25 anni.
Con un supplemento si può usufruire dell’audio-guida.

Dove si trova: Carrer Montcada, 15-23, 08003 Barcelona (quartiere del Barrio Gotico)

Casa-Museo Gaudí

Gaudí è l’artista che ha reso Barcellona una delle più belle città del mondo. Un artista visionario il cui lavoro andava oltre il concetto di “Avanguardia”, come dimostra la sua Sagrada Familia. Quando visiterete Barcellona, andrete sicuramente a Parc Guell, ma non fate l’errore di perdere l’occasione di visitare la Casa-Museo Gaudí.
Si tratta di una visita breve, in genere porta via dai 30 ai 60 minuti, ma vale la pena visitare la casa dove ha trascorso gli ultimi anni della sua vita il celebre artista.
Si tratta di un piccolo edificio di 4 piani, di cui 2 aperti al pubblico, uno (il seminterrato) dedicato ad uso interno e il secondo piano (l’ultimo) ospita la biblioteca Enric Casanelles, alla quale si può accedere solo su prenotazione.

All’interno della casa-museo potrete ammirare l’arredamento originale costruito da Gaudí, la sua camera da letto, il suo studio e tante altre piccole opere e decorazioni che hanno reso unico il suo stile.

Parc Guell si trova a circa 20 minuti dalla metro, ma per raggiungerlo a piedi dovrete affrontare un percorso quasi completamente in salita, pertanto consigliamo di prendere un autobus che vi porterà all’entrata del parco, poco distanti dalla Casa-Museo Gaudí.

Biglietti e Orari

Aperta tutti i giorni.

Da ottobre a marzo è aperta dalle 10:00 alle 18:00.

Da aprile a settembre è aperta dalla 9:00 alle 20:00.

Il 25 e il 26 dicembre, e il 1 e il 6 gennaio è aperta dalle 10:00 alle 14:00.

Il biglietto costa 5,50 euro

Fondazione Joan Mirò

Joan Mirò è un altro degli artisti che insieme a Picasso e Gaudí, ha contribuito con il suo lavoro a rendere la grande la fama di Barcellona nel mondo. La Fondazione Joan Mirò è un vero e proprio museo che custodisce la più grande collezione del mondo sull’artista, che conta oltre 10.000 pezzi tra quadri (circa 200), sculture (oltre 150), disegni e schizzi (oltre 5000) e altre realizzazioni. Il museo è stato progettato dall’architetto Josep Lluís Sert e da Mirò stesso, è stato aperto nel 1975 e al suo interno è possibile ripercorrere tutta la vita artistica del grande pittore. All’interno del museo armatevi di smartphone, perché grazie ai “QRpedia” potrete avere moltissime informazioni sulle varie opere che incontrerete.

Biglietti e Orari

Da novembre a marzo: martedì, mercoledì e venerdì è aperta dalle 10:00 alle 18:00.

Da aprile ad ottobre: Martedì, mercoledì e venerdì è aperta dalle10:00 alle 20:00.

Giovedì è aperta dalle 10:00 alle 21:00.

Sabato è aperta dalle 10:00 alle 20:00.

Domenica e festivi: è aperta dalle 10:00 alle 14.30.

Chiusa: tutti i lunedì non festivi.

Il biglietto costa 12 euro e sono disponibili le audio-guide in italiano al costo di 5 euro.

Dove si trova: Parc de Montjuïc, s/n, 08038 Barcelona.

MNAC - Museo d’arte nazionale della Catalogna

Il MNAC - Museo d’arte nazionale della catalogna - conserva la più vasta collezione al mondo riguardante l’arte catalana. Le opere esposte coprono circa mille anni di storia, dal 12° al 20° secolo (salvo esposizioni temporanee) e comprendono dipinti, fotografie, statue, incisioni e non solo. Il MNAC si trova all’interno del Palau Nacional, un palazzo che richiama chiaramente lo stile italiano e costruito per l’esposizione internazionale del 1929. Si tratta di un edificio imponente, situato ai piedi del Montjuïc, ampio circa 50.000 metri quadri e suddiviso in 7 sale che coprono i vari periodi artistici: gotico, moderno, neoclassico, avanguardia, modernismo, romanico e noucentisme.

Artisti e opere principali

Tra i tanti artisti presenti con le oro opere non possiamo non citare Francisco de Zurbarán, Tiziano, Pablo Picasso, Salvador Dalí, Marià Fortuny, Antoni Gaudí ed El Greco. Dobbiamo inoltre sottolineare che a detta di molti, il vero tesoro del Museo d’arte nazionale della Catalogna è la collezione d’arte romanica, che è sicuramente una delle più ricche e complete al mondo. Finita la visita del museo non perdetevi l’occasione di salire sulla terrazza del museo per godere di una incredibile vista su Plaça d’Espanya.

Dove si trova: Palau Nacional, Parc de Montjuïc, s/n, 08038 Barcelona. A 15 minuti a piedi dalla fermata della Metro Plaça d’Espanya.

Biglietti e Orari

Il museo è aperto dal martedì al sabato, dalle 10:00 alle 20:00, ma l’orario potrebbe subire delle variazioni nei festivi e durante la stagione invernale. Il biglietto costa circa 12 euro.

Museu del Temple Expiatori de La Sagrada Familia

La Sagrada Familia è l’opera più imponente e rappresentativa di Barcellona, un capolavoro architettonico creato dal genio visionaria di Gaudí. Ovviamente nella nostra guida diamo per scontato che visiterete l’edificio ma ci teniamo a segnalarvi quanto sia importante che visitiate anche il museo al suo interno.
Si tratta di un piccolo museo ma ricco di reperti interessanti, tra cui tantissimi bozzetti e miniature in gesso della Sagrada Familia, un’opera così imponente che è quasi impossibile da ammirare nei suoi dettagli, se non all’interno di questo museo.

Qui troverete anche un modello in scala di come apparirà la Sagrada Familia una volta completata.

Consiglio importante! La fila per visitare la Sagrada Familia può durare anche più di un’ora, per questo molti turisti prenotano la visita online.

Biglietti e Orari

Da novembre a febbraio è aperta dalle 09:00 alle 18:00, a marzo dalle 09:00 alle 19:00 e da aprile a settembre dalle 09:00 alle 20:00. Il biglietto d’ingresso costa €15,00 e la struttura è accessibile ai disabili.

Dove si trova: Carrer Mallorca, 401, 08013 Barcellona (all’uscita della metro omonima)

Museo del Barcellona Camp Nou

Vi avevamo promesso 5 destinazioni, ma alla fine ci siamo resi conto che gli amanti del calcio non possono perdere l’occasione di visitare il museo del Barcellona all’interno del Camp Nou.

Ovviamente dovrete rinunciare ad uno dei musei elencati, oppure dovrete andare un po’ più veloci (se avete pochi giorni di vacanza a disposizione), ma la visita a questo stadio, per un amante del calcio, è veramente imperdibile.

Il Museo del Camp Nou non a caso è il quarto museo più visitato di Barcellona e custodisce le coppe vinte dalla squadra. A seconda del biglietto che acquisterete avrete accesso ad aree riservate dello stadio, tra cui il campo, lo spogliatoio e la panchina.

Come risparmiare per la visita ai musei

I musei di Barcellona sono quasi tutti a pagamento anche se l’ingresso non costa molto. Se volete risparmiare il consiglio è di acquistare la Barcelona Card. Vi consigliamo di controllare sul sito ufficiale i musei che potete visitare con la card, e gli orari che ovviamente possono essere diversi da quelli riportati nella nostra guida di viaggio.

Assicurazione viaggio per Barcellona

Viaggiare in Europa con un’assicurazione viaggio offre molti vantaggi tra cui assistenza medica e servizi accessori come ad esempio il rimpatrio, copertura per il bagaglio e annullamento. Anche se si ha la sicurezza psicologica di andare in vacanza vicino l’Italia, avere una polizza viaggio in grado di offrire aiuto all’estero fa partire più tranquilli.
Leggi anche 5 motivi per cui conviene fare un’assicurazione viaggio per comprendere meglio l’importanza di viaggiare protetti


← Vietnam: cosa vedere e tutte le città più importanti

Vacanze da Single: dove andare per divertirsi →