Salamanca

170 mila abitanti • Città d'oro • Famosa per la sua Università

Tutto quello che devi sapere su Salamanca

Salamanca fa parte della regione spagnola conosciuta come "Castilla y León". Nonostante sia una città di medie dimensioni, è famosa nel mondo per la sua cultura e per l'atmosfera studentesca, grazie anche alla sua Università che è la terza più antica d'Europa, fondata nel 1218. A livello geografico, Salamanca è situata nella parte occidentale della Spagna, proprio accanto al confine con il Portogallo, mentre, sul piano storico, fu fondata nel IV secolo a.C. dai Celti e subito dopo romanizzata. Nel secolo VIII la città fu conquistata dai musulmani e dopo la riconquista cristiana, nel XIII secolo, il re Alfonso IX favorì lo sviluppo della città e fondò l'Università di Salamanca, che fu ratificata dal Papa Alessandro nel 1255. La città e la sua università raggiunsero così un grande prestigio all'epoca. Con l'instaurazione della democrazia e l'arrivo della monarchia in Spagna, il prestigio della città e della sua Università è tornato a prosperare. Salamanca è diventata una città cosmopolita ed è in continua crescita, come dimostra il suo riconoscimento da parte dell'UNESCO come Patrimonio Mondiale dell'Umanità e la sua designazione come Capitale Europea della Cultura nel 2002. Il turismo è probabilmente l'industria più straordinaria della città, grazie al suo patrimonio storico e al fascino della città stessa, poiché Salamanca può essere considerata una delle più belle città spagnole. Per conoscere meglio Salamanca e le sue attrazioni, potete scaricare la nostra guida turistica e consultarla sul vostro smartphone.

  • Lingua:
    Spagnolo 
  • Documenti di viaggio:
    Carta d’identità
  • Moneta:
    Euro
  • Cambio:
    non è richiesto
  • Fuso orario:
    lo stesso dell'Italia
  • Presa di corrente:
    220 Volt/50 Hertz
  • Vaccinazioni particolari:
    Nessuna
  • Spesa media per dormire:
    50€/g
  • Spesa media per mangiare:
    30€/g
  • Spesa media per volo:
    90€
  • Spesa media per Assicurazione
    18€
  • Prefisso internazionale:
    +34

Quando andare, clima e temperature

  • Quando costa di meno:
    da ottobre a marzo
  • Quando costa di più:
    da maggio a settembre
  • Quando il clima è secco:
    da giugno a settembre
  • Quando piove di più:
    marzo e aprile 

Il clima in generale

Salamanca ha un clima principalmente continentale, con estati secche e molte calde, tanto da assomigliare anche ad un clima mediterraneo. La temperatura media annuale si aggira intorno ai 12°C.

Cosa vedere a Salamanca: le attrazioni principali

  • Cattedrale Nuova di Santa Maria dell’Assedio
  • Cattedrale Vecchia di Salamanca
  • Casa de las Conchas
  • Plaza Mayor
  • Casa Lis
  • Convento di San Estaban
  • Torre di Clavero
  • Museo della storia dell’automobile
  • Palacio de Orellana
  • Ponte Romano di Salamanca

Cosa Mangiare

Salamanca è conosciuta per i suoi salumi, in particolare il suo jamón de Guijuelo, una prelibatezza locale. Troverete varianti locali di lomo ibérico, di longaniza e di salchichón, due tipi di salsiccia piccante. La preparazione dei vari salumi viene eseguita con un metodo molto particolare, reso possibile dal clima unico della catena montuosa di Salamanca. Altre delizie culinarie locali includono le lenticchie Armuña, il manzo Morucha, le patate revolconas o menadas e il bollo preñao che si traduce letteralmente con "panino gravido", un panino farcito con chorizo e pancetta. Dopo aver assaporato alcune delle succulente carni di Salamanca, potreste avere voglia di qualcosa di dolce, vi presentiamo pertanto uno dei migliori dessert del posto: il chocho de yema.

Feste e ricorrenze

  • 5 Gennaio:
    Processione dei Re Magi
  • 3 Febbraio:
    San Blas
  • 17 Gennaio:
    Sant'Antonio
  • 23 Aprile:
    il giorno dei Comuneros (festa regionale)
  • 12 Giugno:
    San Giovanni
  • 15 Agosto:
    Assunzione
  • 7 Settembre:
    Fiera di Salamanca
  • 25 Dicembre:
    Natale

Cosa portare in valigia

La vostra valigia dovrà essere organizzata in base al periodo che avrete scelto per trascorrere la vacanza in questa splendida città della Spagna. Se volete partire durante i mesi estivi gli indumenti dovranno essere leggeri per fronteggiare il caldo, dato che le temperature possono arrivare anche a 30°C, giusto la sera è opportuno mettere una felpa. Mentre se pensate di partire durante l’autunno o l’inverno, mettete vestiti caldi e un impermeabile nel bagaglio, sia per proteggervi dal freddo di alcune giornate, sia per ripararvi dalle piogge, tipiche soprattutto del tardo autunno.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima