Myanmar

76.573 abitanti • Ex Birmania  il Paese dei mille Templi

Tutto quello che devi sapere sul Myanmar

Il Myanmar è un Paese tanto affascinante quanto complesso, dal passato particolarmente travagliato. Solo di recente si è avviato verso orizzonti più democratici, aprendosi verso il mondo esterno e il turismo internazionale. Ciò ha fatto sì che questo angolo di mondo sia ancora marginalmente occidentalizzato e ancora oggi preservi il suo animo più autentico e le sue tradizioni millenarie. Il Myanmar non è il paese asiatico più facile da visitare, ma è una terra di rara bellezza e di persone straordinariamente cordiali. Un viaggio nell'ex Birmania permette di andare alla scoperta di innumerevoli tesori nascosti: dalle pagode immerse nelle fitte foreste che offrono riparo a molti animali, ai numerosi templi buddisti sparsi sul territorio. Durante il vostro viaggio potrete sorvolare la valle di Bagan a bordo di una mongolfiera e poi rilassarvi tra le splendide spiagge lungo la costa del Golfo di Bengala o del Mare delle Andamane. E se siete a caccia di qualche spiaggia bianca dalle acque trasparenti, con tanto di cornice di palme, Ngapali è ciò che fa per voi. Una spiaggia selvaggia e incontaminata, come il resto del Myanmar: una terra autentica e ancora poco conosciuta. Se hai deciso di partire alla scoperta di questi luoghi affascinanti, scarica gratuitamente la nostra guida di viaggio sul tuo telefonino e portala sempre con te.

  • Lingua:
    Birmano
  • Documenti di viaggio:
    Passaporto e visto
  • Moneta:
    Kyat (MMK)
  • Cambio:
    1.00 EUR/ 1475 MMK
  • Fuso orario:
    +6.30
  • Presa di corrente:
    230V – 50 Hz
  • Vaccinazioni particolari:
    Nessuna
  • Spesa media per dormire:
    20Eur/g
  • Spesa media per mangiare:
    15 Eur/g
  • Spesa media per volo:
    900 Eur
  • Spesa media per Assicurazione
    40 Eur
  • Prefisso internazionale
    +95

Quando andare, clima e temperature

  • Quando costa di meno:
    da Maggio ad Ottobre

  • Quando costa di più:
    da Dicembre a Febbraio
  • Quando il clima è secco:
    da Novembre a Febbraio
  • Quando piove di più:
    da Giugno ad Ottobre

Il clima in generale

In Myanmar il clima è in genere tropicale, con una stagione piovosa da metà maggio ad ottobre, una stagione secca e fresca, da novembre a febbraio, con temperature alte, e una stagione calda da metà febbraio a metà maggio. Nel periodo dei monsoni le piogge sono molto abbondanti lungo la costa, e nelle aree montuose, mentre alcune pianure interne sono addirittura aride. I mesi più caldi dell’anno sono quelli che vanno da marzo ad aprile, con temperature che sfiorano tranquillamente i 40 gradi. In generale, il periodo ideale per un viaggio nella ex Birmania va da dicembre a febbraio, meno consigliabili i mesi di giugno, luglio e agosto, a meno che non si intenda rimanere nell'entroterra, che è decisamente più asciutto.

Cosa vedere nel Myanmar: le principali attrazioni

  • Shwedagon Paya
  • Lago Inle
  • Templi di Bagan
  • Sagaing
  • Ngapali
  • Mingun
  • Mercati itineranti del Lago Inle
  • Mandalay Hill
  • Templi di Rangoon
  • Amarapura

Cosa mangiare

In Myanmar la giornata inizia con un'abbondante colazione, mentre il pranzo non è un pasto molto importante. Di sera, invece, il momento della cena vede riunirsi tutti i membri della famiglia attorno a una tavola bassa e le portate vengono servite tutte insieme. In generale la cucina birmana è estremamente varia, offre gusti e sapori straordinari anche grazie ai numerosi gruppi etnici che vivono nel Paese e hanno influenzato la tradizione gastronomica locale. Girando per il Paese potrete incontrare commercianti che cucinano riso pilaf in grandi pentoloni sul marciapiede, donne di fronte ai templi che vendono deliziose torte di riso alla cannella o alla banana, oppure zuppe alle foglie di tamarindo, con accompagnamento di riso e deliziosi contorni a base di verdure. E come dessert, dolcetti a base di caffè o al tamarindo. Nel Myanmar viene prodotto anche un ottimo vino, in particolare parliamo di Shiraz, Chardonnay, Pinot Nero e Sauvignon; qualità di vino che sono apprezzate anche a livello internazionale.

Feste e ricorrenze

  • giorni di luna piena:
    Nat Pwes (feste degli spiriti)
  • Marzo:
    Festa della pagoda di Shwedagon (Yangon)
  • Marzo:
    feste delle pagode
  • Aprile:
    Thingyan Water festival
  • Maggio:
    Festa di kason
  • Maggio:
    visita alle pagode per innaffiare il Ficus sacro
  • Luglio:
    festa di Wazo e inizio della Quaresima buddhista
  • Ottobre:
    festa delle luci (Thadingyut)
  • Ottobre:
    Festa della pagoda Phaung-Eaw-Oo (lago Inle)
  • Novembre:
    festa di Tazaungdaing

Cose da portare in valigia

Fa molto caldo in Birmania, meglio quindi portare vestiti leggeri e creme solari per proteggere la pelle dal sole. La notte le temperature oscillano tra i 5° C e i 10° C da novembre a febbraio. Se si parte in questo periodo è quindi consigliabile portare qualche indumento pesante, soprattutto se si intende passare la notte vicino al Lago Inle, o nella maggior parte degli hotel su palafitte. In un viaggio in Myanmar le donne dovrebbero evitare gli shorts, le canottiere e i vestiti corti. All'ingresso delle pagode meglio indossare un telo sulle spalle che andrà quindi messo in valigia. In Myanmar si trovano saponi e shampoo con facilità ma non altri prodotti abituali per l'igiene.

Le più belle spiagge del Myanmar

Spiaggia di Ngapali: è il centro balneare più rinomato del Paese ed ospita alcuni hotel e qualche piccola guest house. E' il luogo ideale dove rilassarsi, prendere il sole e nuotare nelle calme acque.

Chaung Tha: è una destinazione balneare molto popolare tra gli abitanti di Yangon che vi si recano durante i fine settimana, facilmente raggiungibile dalla città.

Kanthaya Beach: la bellissima Kanthaya rappresenta la quintessenza di spiaggia incontaminata, dove lo sviluppo non è mai arrivato. Una spiaggia quasi deserta, un paradiso in terra.

per approfondire clicca qui ►

Le più belle isole del Myanmar

Arcipelago di Mergui: un eden di più di 800 isole per lo più disabitate, ricoperte di vegetazione, con spiagge da sogno, incantevoli baie, barriere coralline e fondali ricchi di vita marina. Le isole sono accessibili al turismo da pochi anni.

Isola di Lampi: è un Parco Nazionale appartenente all'arcipelago delle Mergui con una biodiversità marina tra le più importanti e interessanti da studiare e da osservare.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima