Manila

12 milioni di abitanti • José Rizal • Perla d'Oriente

Tutto quello che devi sapere su Manila

La brulicante Manila è ad oggi la città con la più alta densità abitativa al mondo. Già dall’aereo si nota subito la vasta e continua distesa di case basse che sembra un immenso tappeto di colori. Pur essendo stata fortemente danneggiata durante la seconda guerra mondiale, la città conserva ancora intatte alcune tracce del suo passato coloniale, che qui convivono con modernissimi e svettanti grattacieli. La città non è soltanto la sede del governo delle Filippine, ma è anche il principale motore della vita culturale del Paese, con la sua università, i suoi musei e le sue biblioteche. Manila è una città verde, ricca di parchi come il Rizal Park, come i giardini cinesi e quelli giapponesi. Possiede anche un planetario, un auditorium e una bella piazza dove giocare con  scacchi a misura d’uomo. Manila offre un soggiorno frizzante, divertente, ideale per trascorrere un paio di giorni prima di visitare il Nord del paese con le sue antichissime risaie o le diverse località balneari famose in tutte il mondo. Inoltre nei dintorni della città è possibile effettuare piacevoli gite nelle vicine spiagge.

Scarica gratuitamente la nostra guida di viaggio per averla sempre con te sul tuo telefonino.

  • Lingua:
    tagalog
  • Documenti di viaggio:
    Passaporto e biglietto volo di ritorno
  • Moneta:
    Peso filippino
  • Cambio:
    1.00 EUR/ 65,9 PHP 
  • Fuso orario:
    +8
  • Presa di corrente:
    220V e 110V
  • Vaccinazioni particolari:
    Nessuna
  • Spesa media per dormire:
    20 Eur/g
  • Spesa media per mangiare:
    15 Eur/g
  • Spesa media per volo:
    800 Eur
  • Spesa media per Assicurazione
    40 Eur
  • Prefisso internazionale:
    +63

Quando andare, clima e temperature

  • Quando costa di meno:
    da aprile a giugno

  • Quando costa di più:
    dicembre
  • Quando il clima è secco:
    da dicembre a febbraio
  • Quando piove di più:
    da giugno a ottobre

Il clima in generale

A Manila il clima è in prevalentemente tropicale marittimo, con una stagione piuttosto fresca da dicembre a febbraio, e una stagione calda, umida e piovosa da maggio a novembre. Tra marzo e maggio la temperatura aumenta fino a raggiungere i livelli più alti dell'anno; in genere dunque il mese più fresco è gennaio, mentre quello più caldo è maggio. L'umidità è quasi sempre elevata e rende il caldo piuttosto afoso. Le piogge tropicali si presentano di solito sotto forma di rovescio pomeridiano, tranne durante le tempeste tropicali e i tifoni, quando le piogge si presentano a tutte le ore, durano di più e sono accompagnate da forti venti.

Cosa vedere a Manila: le principali attrazioni

  • Intramuros
  • San Agustin Church
  • Casa Manila
  • Divisoria Market
  • Forte Santiago
  • Rizal Shrine
  • Manila Ocean Park
  • Museo Nazionale
  • Manila Bay
  • Università di Santo Tomas

Cosa mangiare

I filippini adorano mangiare, e il cibo riveste un ruolo molto importante nella cultura locale. Ovunque, nelle caotiche strade di Manila, si trovano innumerevoli bancarelle con ogni genere di leccornia come le banane fritte infilzate su uno stecco di legno, o le kamote, ossia una patata dolce fritta passata nello zucchero di canna. Un altro piatto tipico da provare sono le polpette di pesce o di calamari in salsa agrodolce, e non dimenticate le kwek-kwek, ossia le famose uova di quaglia bollite e poi fritte nel burro. Quasi tutto è cotto con aceto e spremute di agrumi, il che conferisce al cibo un particolare sapore acidulo.
Prendetevi una giornata per scoprire il quartiere di Binondo, la Chinatown di Manila, e andate alla scoperta del cibo locale. Potrete assaggiare le crepes fritte, i cetrioli di mare e la tapioca di mango. Fate una puntata anche al principale mercato della città dove troverete ottimi pesci pappagallo e cernie, ma anche verdure come il tradizionale spinacio di fiume, il calamansi (un agrume simile al lime), ma soprattutto il mango, il frutto nazionale delle Filippine.

Feste e ricorrenze

  • 30 novembre:
    giornata di Bonifacio
  • 30 dicembre:
    giornata del Rizal
  • 9 gennaio:
    la processione del Nazareno Nero
  • 9 aprile:
    Giornata del valore
  • 12 giugno:
    giorno dell'indipendenza
  • 24 giugno:
    Festa di Manila
  • 25 giugno:
    Festa dell'albero

Cose da portare in valigia

Considerando il tipico caldo della zona, consideriamo di vestirsi leggeri e comodi, con abiti che possano coprire anche gambe e braccia, in modo da poter entrare nei luoghi religiosi. Nei periodi più freddi portate con voi anche una felpa, una giacca leggera, mentre sono sempre d’obbligo un paio di scarpe sportive comode, così da farvi stancare di meno durante le vostre camminare. Vi consigliamo anche di proteggervi adeguatamente dalle zanzare, portando con voi per esempio un repellente. 

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima