Seoul

10.800.000 abitanti • La capitale mondiale del design • La città più connessa del mondo

Tutto quello che devi sapere su Seoul

La capitale della Corea è situata nella parte nord occidentale del Paese e si caratterizza per un clima di tipo continentale. Gli inverni, pur essendo molto freddi, sono soleggiati, mentre le estati sono calde, umide e piovose. Tutta la Corea subisce l'influenza dei monsoni, che sono portatori di correnti fredde e secche in inverno, e di flussi di aria calda e umida in estate. Le mezze stagioni (primavera e autunno) sono dolci e gradevoli, ma è in autunno, e soprattutto ad ottobre, che il clima regala le giornate più belle. Il mare nei pressi di Seoul è decisamente freddo in inverno, mentre in estate, nel mese di agosto in particolare, può raggiungere i 24 gradi. Seoul è una città che, rispetto alla zona meridionale della Corea del Sud, gode di giornate soleggiate in inverno, primavera e autunno, mentre in estate i monsoni estivi portano nuvole dense e piogge abbondanti. Scoprite altre informazioni climatiche di Seoul leggendo la guida e scaricatela sul telefonino per portarla sempre con voi.

  • Lingua:
    coreano
  • Documenti di viaggio:
    Passaporto in corso di di validità + visto per soggiorni superiori a 90 giorni
  • Moneta:
    WonSudcoreano
  • Cambio:
    1.00 EUR/ 1294.27 KRW
  • Fuso orario:
    +7
  • Presa di corrente:
    220V – 60 Hz
  • Vaccinazioni particolari:
    Nessuna obbligatoria anche se si consiglia di eseguire i richiami dell'epatite A e B, difterite, tetano, poliomielite e febbre tifoide
  • Spesa media per dormire:
    75 Eur/g
  • Spesa media per mangiare:
    20 Eur/g
  • Spesa media per volo:
    750 Eur
  • Spesa media per Assicurazione
    40 Eur
  • Prefisso internazionale:
    +82

Quando andare, clima e temperature

  • Quando costa di meno:
    dicembre, gennaio, febbraio
  • Quando costa di più:
    giugno, luglio, agosto
  • Quando il clima è secco:
    dicembre, gennaio, febbraio
  • Quando piove di più:
    luglio e agosto

Il clima in generale

Il clima continentale di Seoul rende le mezze stagioni gradevoli e piuttosto asciutte, le estati calde e umide e gli inverni freddi e secchi. Ogni stagione però ha i suoi inconvenienti: in inverno le temperature minime possono scendere fino a -20°, in primavera la polvere gialla della Mongolia e della Cina possono offuscare i meravigliosi colori dei ciliegi, in estate le piogge abbondanti possono impedire di circolare liberamente e in autunno possono imperversare i tifoni del Sud Est Asiatico. 

Cosa vedere a Seoul: le principali attrazioni

  • Palazzo di Gyeongbokgung
  • Seoul Tower
  • Palazzo Chandeokgung
  • Myeong – Dong (area commerciale)
  • Palazzo Deoksugung
  • Namsan (parco)
  • National Folk Museum of Korea
  • Museo Nazionale della Corea
  • War memorial of Korea
  • National Palace Museum of Korea
  • Trick Eye Museum
  • Jogyesa (tempio)
  • Tempio Bongeunsa
  • Parco storico-naturale di Dongdaemun
  • Tombe reali della dinastia Joseon
  • Seoul Museum of History
  • Namdaemun (mercato)
  • 63 Building (acquario e arte)
  • Olympic Park
  • Lotte World (parco divertimenti)
  • Children's Grand Park
  • Everland (parco divertimenti)
  • Seoul Grand Park (giardino zoologico e parco divertimenti)
  • Yeouido Park
  • Isola di Nami
  • Parco sul fiume Han
  • Bukhansan National Park
  • Villaggio Bukchon Hanok

Cosa mangiare

La cucina coreana è sana ed equilibrata perché utilizza molte verdure e predilige tecniche di cottura semplici e pochi grassi. Il Kimchi è probabilmente il piatto più famoso ed è composto da cavolo, radici, aglio, cipollotto, pesce salato, il tutto fermentato in un mix di spezie. Nel coloratissimo Bibibap viene proposto l'immancabile abbinamento di riso e carne, arricchito da germogli di fagioli, radici e felce aquilina, conditi con olio di sesamo e peperoncino. Piatto altamente proteico è il Bulgogi, con carne grigliata di manzo o maiale marinata in salsa di soia e aromatizzata con aglio, cipollotto e succo di pera. Un'altra pietanza tipicamente agrodolce è il Galbi: costolette di manzo o maiale marinate in zucchero, aglio, salsa di soia e olio di sesamo cotte alla brace. Gustosissimo anche il Samgyetang, una deliziosa zuppa a base di riso con pollo, ginseng e castagne, se poi amate i frutti di mare, il Haemultang è la pietanza per voi. Trattasi infatti di una zuppa piccante di granchi, vongole, gamberi, pesce, condita con rafano, pasta di pepe rosso, peperoncino, cipollotto e aglio. Nella vostra esperienza gastronomica di Seoul infine non possono mancare i famosissimi ed esportatissimi noodless in brodo.

Feste e ricorrenze

  • 1 Gennaio:
    Capodanno solare
  • Febbraio:
    Capodanno lunare (Seollal)
  • 1 marzo:
    Giorno del movimento dell'Indipendenza
  • aprile - maggio:
    festival delle lanterne di Loto (compleanno del Buddha)
  • 1 maggio:
    Festa del lavoro
  • 5 maggio:
    Festa dei bambini
  • 6 giugno:
    Commemorazione dei caduti presso il Cimitero Nazionale di Seoul
  • 17 luglio:
    Festa della Costituzione
  • 15 agosto:
    Festa della Liberazione

  • settembre:
    festa del raccolto
  • 3 ottobre:
    festa della fondazione del Paese
  • 9 ottobre:
    Festa dell'alfabeto coreano
  • 25 Dicembre:
    Natale

Cosa portare in valigia

Vi sarete resi conto che Seoul può essere visitata in inverno, primavera e autunno, mentre i mesi più caldi in genere sono sconsigliati, anche se alta stagione turistica, perché c'è caldo, piove molto e l'umidità può dare parecchio fastidio. La vostra valigia quindi deve prevedere, a seconda del periodo, abiti invernali o un mix di abiti leggeri e da mezza stagione per la primavera e l'autunno, senza dimenticare qualche abito leggero a maniche lunghe e pantaloni per visitare templi e cattedrali. Per la montagna scarpe da trekking, mentre per il mare costumi da bagno, cappello e l'immancabile pareo.

Le più belle spiagge di Seoul

Eurwangni Beach: vicino all'aeroporto di Incheon questa spiaggia di grandi dimensioni e dalle acque poco profonde è perfetta per turisti e famiglie.

Daecheon Beach: spiaggia pubblica dalla sabbia fine e dalle acque dolci e calme, che la rendono ideale per i bambini.

Muchangpo Beach: famosissima per il fenomeno delle maree definito “miracolo di Mosè” in cui si assiste ad una sorta separazione delle acque che danno origine ad una piccola isola su cui è possibile passeggiare.

Quanto costa assicurare questo viaggio? Fai preventivo
torna in cima