di Benedetta Gallo , 23.04.2018

Il turismo delle famiglie, specie quelle con bambini piccoli, è molto differente da quello dei single o delle giovani coppie, pertanto servono delle idee di viaggio adatte alle loro esigenze.

Adesso che l’estate 2018 è ormai prossima, abbiamo deciso di presentare alle coppie con figli piccoli alcune destinazioni dove poter andare quest’anno, senza tralasciare qualche pratico consiglio di viaggio.

Consigli di viaggio

Se siete alle prime armi e sono le prime volte che viaggiate con i vostri pargoli, questi pochi consigli potrebbero esservi utili per rendere più gradevole la vostra vacanza.

Per prima cosa ricordatevi sempre che avere dei bambini, anche piccoli, non significa non poter viaggiare, prendere l’aereo e soprattutto divertirsi. Bisogna però sapersi organizzare, perché adesso con voi c’è un piccolo “esserino” che ama farsi notare quando la situazione non è di suo gradimento.

Proprio per questo, per prima cosa vi consigliamo di viaggiare di notte, così che il sonno del piccolo lo aiuti a viaggiare più sereno. Una volta arrivati a destinazione, se viaggiate in treno o in aereo, organizzate in anticipo il transfer in aeroporto. Questo infatti è uno dei momenti più delicati, in cui sarete stanchi e in un luogo che non conoscete, quindi noleggiare un’auto, chiamare un taxi o richiedere il servizio navetta al vostro hotel, è sicuramente meglio che affidarsi ai mezzi pubblici.

Come destinazione, soprattutto se viaggiate in estate, evitate mete troppo calde, cercate di alloggiare in zone centrali e scegliete con cura dove dormire. L’hotel è sicuramente la soluzione migliore, grazie al servizio in camera che riordina la stanza per voi e alla possibilità di avvalersi della ristorazione. Ovviamente se vostro figlio ha delle allergie particolari, dovete assicurarvi che l’hotel sia organizzato, altrimenti vi converrà ripiegare su un appartamento.

Adesso che avete ricevuto qualche consiglio per viaggiare e su dove dormire, non vi resta che decidere dove andare

Valencia

Valencia si conferma anche quest’anno come una delle più belle località da visitare con tutta la famiglia. Le attrazioni della città, la sua urbanistica e il suo clima, la rendono una scelta comoda e ideale praticamente tutto l’anno, tranne forse a fine agosto, quando caldo ed umidità sono più fastidiosi del solito.

Tra le attrazioni più interessanti per la famiglia c’è la Città delle Arti e della Scienza, dove soprattutto i più “grandicelli” si avvicineranno ad alcune delle più importanti scoperte scientifiche dell’umanità in maniera divertente ed interattiva. L’altra grande attrazione di Valencia è sicuramente il Parco Oceanografico, dove alla vista dei delfini e dei pinguini si torna tutti un po’ bambini. Qui osserverete da vicino il mondo marino, dalle sue meraviglie alle sue creature più spaventose, come le meduse, le razze e soprattutto gli squali. All’interno della galleria vi sembrerà di essere in fondo al mare.

Se volete invece riposarvi senza far annoiare i vostri figli, portateli a Parc Gulliver, qui troverete una riproduzione del famoso gigante trasformato in parco giochi.

Vi consigliamo di alloggiare “Dentro le mura”, all’interno del centro storico, da dove la sera potrete muovervi anche a piedi per visitare le vie e le piazze della città.


Leggi anche “Cosa vedere a Valencia? Scopri le 10 attrazioni più importanti

Paestum

Paestum è un’altra località da poter visitare praticamente in ogni momento dell’anno, anche se è sicuramente meglio farlo quando c’è il sole. Più che di una vacanza parliamo in questo caso di una gita, che però potrete fare durante un ponte o anche durante un soggiorno in Campania, in località come per esempio Salerno, Palinuro, Vietri sul Mare e molte altre.
Qui i vostri figli potranno vedere ciò che resta del passaggio della cultura greca in Italia, oggi Patrimonio dell’Umanità riconosciuto dall’UNESCO. Qui potrete ammirare i resti di edifici come il Santuario di Hera, il Santuario di Nettuno o il Tempio di Atena, solo per citarne alcuni.

I vostri figli ne saranno veramente entusiasti, e una volta finito il viaggio, non dimenticate di provare la pizza con la mozzarella di bufala, vera specialità della zona.

Piccolo suggerimento, a Paestum è inutile chiedere “Una mozzarella di Bufala”, perché i negozianti vi risponderanno “Perché, esistono altri tipi di mozzarella?”.

Vienna

Vienna è una capitale europea tra le più romantiche, ma è in grado di accogliere egregiamente anche famiglie con bambini. Pur essendo una meta abbastanza costosa, presenta offerte ottime ad agosto, a discapito però del clima che è particolarmente umido e piovoso. Vienna pertanto, almeno in agosto è consigliata a chi ha bambini un po’ più grandi, che non abbiamo problemi a camminare con un impermeabile o con l’ombrello. Il resto dell’anno presenta un clima abbastanza freddo in inverno, dove la neve e i mercatini di Natale la rendono meravigliosa, e fresca prima dell’estate.

In città non mancano attrazioni “A prova di bimbo”, come per esempio il Museo di Storia Naturale, dove i vostri figli resteranno esterrefatti nell’area dedicata ai dinosauri. Molto interessante è anche il dei bambini, dove è possibile anche partecipare ad attività interattive.

Elemento importante per una famiglia è che molti musei sono gratuiti per i bambini, offrendo quindi un notevole risparmio a tutta la famiglia.

L’attrazione più importante di Vienna è sicuramente il complesso della Hofburg, una della attrazione più importanti di tutta l’Austria, anche se non tutti i bambini potrebbero apprezzare la visita.

Sicuramente Vienna è una città che consigliamo a chi ha i bambini almeno sopra i 5 anni, che non siano troppo “Scalmanati”, e a chi cerca una meta vicina, interessante ed economica ad Agosto.

Safari in Africa

Una vacanza che farà sicuramente impazzire i vostri bambini è un safari in Africa, dove potranno osservare da vicino la natura più selvaggia e portare con loro un ricordo che non li abbandonerà mai.

Tra le mete migliori ci sono sicuramente la Tanzania e il Kenya, ma vi consigliamo di leggere, a tal proposito, anche il nostro articolo “Safari in Africa: le migliori destinazioni per la vostra avventura

Si tratta di una vacanza sicuramente un po’ impegnativa per una famiglia, perché il volo è lungo, gli spostamenti a terra non sono sempre comodi ma gli alloggi, spendendo un po’ di più, possono essere molto confortevoli.

Prima di partire ovviamente informatevi su tutte le vaccinazioni da dover fare e visitate anche il sito della Farnesina “Viaggiare sicuri”, sul quale troverete eventuali avvertimenti dell’ultima ora.

Oggi grazie alla presenza sempre maggiore di tour operator, anche italiani, direttamente in Africa, è diventato abbastanza facile organizzare una vacanza di questo tipo, e sempre più famiglie decidono di portare con loro i propri figli per regalargli una vacanza veramente indimenticabile.

Universal Studios Los Angeles

Un’altra meta che vi segnaliamo per questo 2018 è sicuramente Los Angeles, in particolare gli Universal Studios. Si tratta della classica attrazione dove è difficile capire se sia più per gli adulti o più per i bambini, ma una cosa è certa: qui vi divertirete tutti. Il tour dei set cinematografici è semplicemente memorabile, ma anche il Luna Park saprà conquistarvi adeguatamente. Sicuramente l’unica nota dolente è il biglietto, circa 90 dollari ma è possibile trovare delle offerte.

Los Angeles è una città che sicuramente può offrire molto a tutta la famiglia: mentre per esempio i papà portano i bambini in spiaggia, le mamme possono spendere la propria tredicesima lungo Rodeo Drive.

Dopo essere Stati a Los Angeles, potete partire per qualche altra località Californiana o per uno dei parchi nazionali, ma la destinazione preferita dai vostri bambini, sarà sicuramente Disneyland.


← 5 mete dove andare in vacanza a luglio 2018 in Thailandia

EXIT Festival in Novi Sad, Serbia: la guida di viaggio →