di Giorgia Alto , 02.09.2019

Il Giorno del Ringraziamento è una delle più importanti feste e tradizioni americane, paragonabile all’Independence Day (il 4 luglio). Durante questo importante giorno, generalmente si consuma un pranzo tradizionale in famiglia e con i propri amici, ma non mancano anche gli eventi e le occasioni per fare baldoria.

Certo è che per festeggiare degnamente il Thanksgiving, dovete per forza conoscere una famiglia americana disposta ad ospitarvi per pranzo. Meglio ancora se riuscite ad essere a New York, dove troverete i festeggiamenti più suggestivi.

Se non avete mai partecipato al Giorno del Ringraziamento a New York, e avete deciso che il 2019 è l’anno giusto per farlo, ecco per voi la guida di viaggio che vi permetterà di organizzare una vacanza perfetta.

Quando sarà il giorno del ringraziamento nel 2019


Il giorno del ringraziamento cade da sempre il quarto giovedì di novembre, mentre il giorno dopo, venerdì, si celebra il “Black Friday”.

Nel 2019 il Giorno del Ringraziamento di festeggia giovedì 28 novembre.

Il clima


A fine novembre aspettatetivi un clima freddo, con temperature minime vicino allo zero e massime di poco sopra di 10 gradi. Le piogge sono in linea con il resto dell’anno ma potreste incontrare le prime nevicate.

Portate con voi scarpe impermeabili e vestiti per riparavi da pioggia e neve.

Leggi anche “Quando andare a New York: clima, temperature e stagioni”.

Cosa si festeggia il giorno del ringraziamento


Tutti quanti abbiamo studiato la colonizzazione del Nuovo Mondo a scuola, e sappiamo quanto sia costata in termini di vite. Il Giorno del Ringraziamento però celebra uno dei pochi casi nella storia dell’umanità di “Integrazione pacifica”.

Era il lontano 1620 quando i “Pellegrini della Mayflower” partirono dall’Inghilterra per raggiungere le Americhe. Al loro arrivo però non riuscirono subito ad ambientarsi e metà dell’equipaggio non superò l’inverno. Fu solo grazie all’aiuto dei nativi-americani che i pellegrini sopravvissuti si salvarono.

A seguito di quel fortunato e pacifico incontro venne organizzata una grande festa che durò ben 3 giorni, l’inizio di quello che oggi è il Thanksgiving.

La storia di questo giorno però non finisce certo qui, ma per conoscerla dovete leggere la nostra guida di viaggio “Cos'è il Giorno del Ringraziamento e cosa si festeggia”.

Quanto costa il volo per New York e come risparmiare


Il periodo del Thanksgiving e del Black Friday è considerato “Alta stagione”, pertanto i prezzi per i voli sono sensibilmente più alti. Un Volo a/r per New York può superare facilmente i 600 euro a persona, soprattutto se diretto. Il modo migliore per risparmiare è certamente prenotare con largo anticipo, a luglio o agosto per esempio.

Anche se non partite a ridosso delle feste più importanti troverete prezzi più convenienti.

Leggi anche “Vuoi volare Low Cost a Ferragosto? Ecco come fare”.

Gli eventi a New York per il giorno del ringraziamento


Come abbiamo già scritto, il modo migliore per trascorrere il Giorno del Ringraziamento, anche a New York, è pranzando con una vera famiglia americana, ma non finisce certo qui. Fa sempre parte della tradizione giocare a football tutti insieme nel prato più vicino e assistere alla partita trasmessa in televisione.

Un altro appuntamento imperdibile a New York, per il Thanksgiving, è la parata organizzata dai Magazzini Macy’s, una vera gioia per grandi e piccini. Potete decidere se vedere anche la parata in televisione o se andare a Manhattan per assistervi dal vivo.

Un altro luogo gradevole dove trascorrere il Giorno del Ringraziamento a New York, soprattutto se non conoscete nessuno, è al Central Park. Ovviamente però, dovete sperare in una bella giornata.

Il Black Friday a New York


Passato il Giorno del Ringraziamento pensate che sia tutto finito? Invece no, il giorno dopo vi aspetta il Black Friday di New York.

In questo giorno vedrete i negozi presi letteralmente d’assalto da turisti e cittadini che cercano di accaparrarsi merce a sconti incredibili.

I saldi per il Black Friday in America sono diversi dai nostri, i negozi infatti possono offrire anche sconti del 90%. Considerate poi che ci sono persone che, per aggiudicarsi gli acquisti migliori, trascorrono la notte prima dormendo per strada.

Leggi anche:

Assicurazione viaggio e sanitaria per New York

Se volete immergervi in pieno nella cultura americana, andare a New York durante Thanksgiving è veramente un’ottima idea.

Bisogna ricordarsi, però, di acquistare un’assicurazione di viaggio prima della partenza in quanto il sistema sanitario americano è prevalentemente privato, ed una semplice emergenza medica può avere costi ingenti.

Per coprire questi inconvenienti, Columbus Assicurazioni propone la sua assicurazione sanitaria per gli USA con massimale per le spese mediche illimitate ed il pagamento diretto in caso ricovero ospedaliero.

Per avere maggiori informazioni, potete contattare il nostro Servizio Clienti.


← Carnevale di Rio 2020: la guida di viaggio

Le migliori destinazioni per un Natale al caldo →