di Boris Malaguti , 01.02.2018

C’è chi prenota la propria vacanza per Ferragosto a gennaio, ma c’è anche chi prenota una settimana prima di partire, con la convinzione che questo sia ancora il miglior modo per risparmiare, ma sarà vero?

“Prenotare last minute” significa letteralmente “Prenotare all’ultimo”, una pratica che si è sviluppata con l’avvento delle “Agenzie di Viaggio Online” - OTA - che ha visto anche la creazione di molti siti dedicati.

Tutto questo fermento attorno al concetto di “Last minute” è dovuto al fatto che prenotare all’ultimo in genere comporta un risparmio anche considerevole. Questa concezione non è errata, soprattutto quando succede che hotel e compagnie aeree si vedono cancellare all’ultimo delle prenotazioni.

Quali tipi di strutture utilizzano il last minute

Le strutture alberghiere che in genere ricorrono al last minute sono in primis quelle che non sono riuscite a ricevere un sufficiente numero di prenotazioni. Questo può essere successo a causa di prezzi troppo elevati, anche se più in generale, capita sopratutto per hotel o agriturismi che si trovano fuori mano rispetto alle principali località turistiche.

Bisogna precisare che una struttura che offre un soggiorno a Ferragosto con uno sconto superiore al 50% non è detto che sia una “Brutta struttura”. Ricorrere al last minute può essere dovuto anche semplicemente ad una gestione aziendale sbagliata o a una diversa strategia di marketing.

Quali voli si trovano last minute per Ferragosto

Per le compagnie aeree è molto diverso, in quanto oggi il fenomeno del last minute tende ad essere molto ridotto. In generale infatti conviene sempre prenotare il volo qualche mese prima in quanto è quasi impossibile prevedere che tipo di sconti saranno presenti a ridosso della partenza.

Per ferragosto possono capitare delle offerte last minute, ma in genere riguardano l’Europa, in particolare le città del centro nord, come Vienna, Berlino, Colonia, Norimberga, o le città dell’Est, come Sofia, Bucarest e Bratislava.
Tali offerte non sono prevedibili e variano di anno in anno.

Leggi anche “Voli Low Cost e Last Minute: come risparmiare sul biglietto aereo

Quando conviene prenotare Last Minute per Ferragosto

Se cercate solo una vacanza, non importa dove, basta che sia molto economica, allora vi conviene aspettare l’ultima settimana prima di Ferragosto. Visitando i siti di settore potreste trovare offerte molto buone, come 4-5 giorni per a 300 euro (solo alloggio), ma non troverete posto nelle località più cercate o in alloggi vicino al mare (per esempio).

Come abbiamo già detto, gli alloggi ancora liberi a Ferragosto sono quelli più distanti dal mare o dal centro città.

Quando non conviene prenotare Last Minute Ferragosto

Se per Ferragosto avete in mente una meta ben precisa, che sia Barcellona, Amsterdam, Ibiza o Creta, allora non vi conviene ricorrere al lat minute. Le possibilità infatti di trovare uno sconto per la meta desiderata sono poche, anche perché oltre all’alloggio, dovete pensare anche al viaggio.

Nell’era del web e dei social network, il last minute è un principio abbastanza superato, e se volete risparmiare, senza rinunciare a trascorrere una vacanza di qualità, vi conviene prenotare almeno 3 mesi prima.

Quanto costa una vacanza la settimana di Ferragosto

Mediamente una vacanza la settimana di ferragosto, per 2 persone costa almeno 1000 euro, escludendo ovviamente spese di viaggio, vitto ed extra. Con questa cifra si può trovare una sistemazione più o meno ovunque, sia in Italia che in Europa.

Le offerte last minute per ferragosto vi permettono di poter prenotare una vacanza spendendo, sempre solo per l’alloggio, tra i 300 e i 500 euro per coppia, per un periodo compreso tra i 3 e i 5. Il risparmio c’è, ma bisogna sapersi accontentare, inoltre spesso le spese di viaggio rendono nulla l’offerta.

Ci riferiamo per esempio alle offerte last minute che in genere si trovano per località in Croazia, Albania e Montenegro, dove anche se gli alloggi possono costare molto poco a Ferragosto, le spese di viaggio possono essere veramente proibitive.

Assicurazione viaggio per Ferragosto

Sia per chi ha programmato una vacanza da tempo sia per chi prenota all’ultimo momento, una polizza di assicurazione viaggio annullamento può tornare comodo per proteggersi dal rischio di perdere i soldi versati in anticipo. Per viaggi in Europa e in Italia si tende a guardare unicamente alla copertura per annullamento, mentre un’altra copertura su cui vale la pena soffermarsi è quella sanitaria. In Europa, alcune prestazioni mediche possono rivelarsi a pagamento e in caso di necessità di rimpatrio una polizza assicurativa che preveda assistenza medica sarebbe in grado di coprirne i costi.

Maggiori info sulle garanzie offerte dalle nostre assicurazioni


← Dove andare a Pasquetta: idee di viaggio per il 2018

San Patrizio: cosa sapere sulla festa e sul Santo Patrono d’Irlanda →