di Elettra Selvatico , 16.11.2018

Maggio è un mese molto particolare per il turismo, sia perché è l’ultimo prima dell’estate e sia perché anticipa l’alta stagione. In questo periodo gli italiani sono soliti viaggiare per pochi giorni, rimanendo in genere in Europa ed evitando il sud est asiatico in quanto gran parte è interessato dai monsoni.

Non mancano però gli amanti della bassa stagione, in cerca del mare o di belle località da visitare approfittando anche dei prezzi notoriamente con il clima più incerto.

Se nel 2019 avete deciso programmare una vacanza a maggio, lunga o breve che sia, ecco per voi alcune tra le migliori destinazioni da visitare.

Le mete che vi abbiamo consigliato per maggio 2018

Oggi non si viaggia più solo in estate, ma tutto l’anno, anche se si tratta spesso di diversi tipi di vacanze. Nei mesi di bassa stagione si tende a viaggiare durante il fine settimane, durante un ponte o le feste: sono pochi infatti i turisti che prendono le ferie lontano dall’alta stagione.

Proprio per venire incontro alle esigenze di tutti, ogni anno presentiamo le mete migliori per ogni mese, così come abbiamo fatto anche per maggio 2018:

Per saperne di più su queste bellissime destinazioni per maggio, potete leggere l’articolo integrale: “Le migliori destinazioni per una vacanza a maggio (2018)”.

A Capo Verde con tutta la famiglia

Capo Verde è una meta che è possibile visitare quasi tutto l’anno, prestando molta attenzione tra agosto e settembre, quando si possono incontrare uragani.

Se volete recarvi a Capo Verde dovete sapere per prima cosa che non si tratta di un’isola, ma di uno stato composto da 18 isole e isolotti. Qui a maggio non incontrerete pioggia, le temperature raggiungono facilmente i 30 gradi e anche il mare è caldo, con medie intorno ai 25 gradi.

Le isole di Capo Verde sono ideali per chi cerca il relax e soprattutto per le famiglie: sono molte infatti le strutture alberghiere perfettamente attrezzate anche per i più piccoli.

Arrivate ad Amsterdam per il Koningsdag e restate per la città

Se volete recarvi ad Amsterdam a maggio, vi consigliamo allora di essere lì per il 30 aprile, così da poter assistere al “Koningsdag”. Questa ricorrenza, dal nome quasi in pronunciabile, viene chiamata in italiano “Festa de Re”, si festeggia ogni anno lo stesso giorno ed è considerata una delle feste più belle del mondo.

Leggi anche “La festa del Re ad Amsterdam (Koningsdag)”.

Passate le celebrazioni per la festa, potrete dedicarvi alla visita della città, trascorrendo le giornate nei musei più importanti di Amsterdam e le serate tra i suoi locali.

A Dubrovnik in attesa dell’estate

Dubrovnik è una delle località balneari più belle e famose della Croazia, perfetta in estate e piacevole a maggio. In questo periodo infatti le temperature possono anche raggiungere i 30 gradi, permettendovi di abbronzarvi e di fare il bagno.

Le piogge a maggio non sono frequenti a Dubrovnik anche se, ovviamente, possono capitare. Questa gradevole località della Croazia offre spiagge in grado di accontentare tutti i turisti, strutture turistiche di ottimo livello, divertimenti per i giovani e servizi utili per le famiglie con bambini.

In conclusione si tratta di una meta ottima sia per l’estate che per la primavera, ma visti anche i suoi prezzi molto competitivi, vi conviene prenotare con largo anticipo.

A Riga tra le vie del suo centro storico

Una meta perfetta per un fine settimana è sicuramente Riga, vero gioiello del nord Europa e sempre più apprezzata dai turisti. Maggio è un mese ancora abbastanza tiepido a maggio, le medie infatti oscillano tra minime di 5 gradi e massime sopra i 15. Per incontrare un sole più caldo bisogna attendere giugno o luglio, ma anche in questo periodo potrete tranquillamente passeggiare per le strade del suo centro storico, un piccolo tesoro riconosciuto anche dall’UNESCO.

Riga è una meta ideale per una fuga romantica o per staccare dal lavoro per un fine settimana, i prezzi sono molto competitivi in questo periodo e non troverete il caos dei mesi estivi.

A Chicago quando inizia a scaldarsi

Se avete la possibilità di partire per almeno 10 giorni, potreste fare un salto negli Stati Uniti e, invece di recarvi all “Solita” New York, perché non fate un salto a Chicago?

La città del vento, Chicago, a maggio inizia ad offrire temperature più calde, anche se il clima è caratterizzato da una certa instabilità, che provoca precipitazioni e vento. Ad ogni modo, con un po’ di fortuna, maggio può regalare tante belle giornate a Chicago, mentre i prezzi, in questo periodo, sono notoriamente più bassi.

 

Cosa vedere a Chicago 

A Chicago non mancano certo le attrazioni, tante e suggestive, a partire dai suoi palazzi e dalle sue strade. Tra le più interessanti in assoluto non possiamo non segnalarvi:

  • Willis Tower
  • Cloud gate (The Bean)
  • Millennium Park
  • Field Museum
  • Magnificent Mile

Leggi anche "Quartieri di Chicago: quali visitare e dove dormire

Assicurazione viaggio

Nei nostri precedenti articoli abbiamo a lungo toccato l’argomento di viaggiare in tutta sicurezza attraverso una polizza di assicurazione viaggio. Diversi sono i motivi che possono portare all’acquisto di una polizza: dal rischio di incorrere in emergenze sanitarie all’opportunità di tutelarsi contro l’annullamento della vacanza. Leggi anche "5 motivi per cui conviene fare un'assicurazione viaggio"


← Il centro di New York

Chinatown, Manhattan - New York →