di Federica Geraci , 11.01.2018

Quest’anno Pasqua capita il primo aprile, sicuramente non il momento migliore dal punto di vista climatico. In Italia e in Europa infatti le temperature medie sono sicuramente più miti rispetto all’inverno, ma inadatte alla vita da spiaggia, inoltre anche le precipitazioni possono complicare la situazione.

All’inizio della primavera infatti la neve si scioglie ma in genere arrivano anche più o meno ovunque copiose piogge che tendono a diminuire a partire da metà maggio.

Quest’anno quindi sarà difficile fare il bagno a Pasqua, sia in Italia che in Europa, pertanto il turismo per la Pasqua 2018 sarà sicuramente più culturale. Le città italiane, e le capitali europee, saranno le mete più quotate per trascorrere la festività pasquali, sia nel nord Europa che al sud. Infatti anche se le temperature non saranno molto alte, non ci sarà più il freddo invernale, ma neanche la tipica afa estiva che ci accompagna sempre durante le vacanze di agosto.

Ovviamente chi potrà trascorrere più giorni in vacanza, avrà modo di trovare temperature più alte, per esempio andando nel Sud-Est Asiatico, anche se però bisogna fare molta attenzione, in quanto aprile è un mese in cui alcune zone sono a rischio tornando.

Di seguito vi riportiamo alcune idee per trascorrere al meglio la Pasqua 2018.

Leggi anche Pasqua last minute: come trovare le destinazioni e le offerte migliori.

Dove andare la settimana di Pasqua

Se avete la possibilità di poter star via tutta la settimana di Pasqua, ovvero dal venerdì 31 marzo fino al 7-8 aprile, potete sicuramente pensare di andare via dall’Italia, magari in una località esotica, al caldo, oppure potete anche fare un piccolo tour.

Nel 2018 tra le offerte migliori c’è sicuramente Koh Samui, che ad aprile offre temperature medie sopra i 30 grandi di massima, e con minime intorno ai 25°C. Aprile in genere è un mese in cui aumentano le precipitazioni, ma siccome siamo ad inizio mese, dovreste ancora beneficiare dell’ottimo clima di marzo.

Koh Samui

Leggi anche “Le migliori escursioni da fare a Koh Samui

Se invece non volete allontanarvi troppo dall’Italia, un’ottima idea potrebbe essere un tour delle città della Germania meno conosciute. Invece di andare nella classica “Berlino”, potreste visitare città come Colonia, Brema o Amburgo, molto caratteristiche e abbastanza economiche in questo periodo. I voli verso queste città, anche durante la settimana di pasqua, sono particolarmente convenienti.

Se invece decidete di restare in Italia, e avete una settimana a disposizione, potreste optare tra un piccolo tour del Veneto (Treviso-Verona-Venezia), oppure potreste trascorrere una settimana nella bellissima Sardegna dove, con un po’ di fortuna, potreste anche riuscire a fare il bagno.

Dove andare a Pasqua in Europa

Se volete trascorrere Pasqua in Europa, tra le mete migliori troviamo sicuramente Atene con le sue massime intorno ai 20 gradi, ottimali per visitare l’acropoli senza sudare come in estate.

Leggi anche “Cosa vedere ad Atene? Scopri i 10 luoghi assolutamente da visitare”.

Un’altra meta europea ideale da visitare a Pasqua è Valencia. In 2 giorni potrete visitare (rapidamente il centro storico) e il museo della scienza, anche qui senza la forte umidità che troverete a luglio ed agosto.

Una meta economica, interessante e sicuramente diversa dal solito è Sofia in Bulgaria. Qui troverete voli a prezzi molto competitivi, così come gli alloggi, che vi permetteranno di risparmiare senza rinunciare ad un’ottima vacanza.

Sofia - Bulgaria

Dove andare a Pasqua al caldo

Come abbiamo già detto, nel 2018 non sarà facile trovare un luogo dove trascorrere la Pasqua al caldo, soprattutto se si è interessati a fare il bagno e a prendere il sole. Se però siete disposti ad allontanarvi, potete recarvi nello Yucatan, dove ad attendervi troverete i suggestivi templi Maya e le fantastiche coste di questa parte del messico.

Una meta molto calda, ma altrettanto lontana, è la splendida Boracay, situata nelle Filippine e considerata una delle più belle isole del mondo. Qui potrete sicuramente rilassarvi, prendere il sole e fare il bagno, ma se non potete andare così lontano, non dimenticate che in Italia, la Sicilia e la Sardegna non hanno niente da invidiare alle Filippine. Anche se fare il bagno non è indicato, potrete prendere il sole anche su molte coste italiane.

Boracay - Filippine

Leggi anche “A Pasqua cerchi il caldo e il mare? Ecco dove andare

Dove andare il Week-End di Pasqua

Se a Pasqua decidete di stare via solamente un week end, o di tirar dritti fino a Pasquetta, le proposte migliori per il 2018 sono rappresentate dalle capitali europee, dalla città importanti sia (sia in Italia che in montagna), e dai musei dai visitare.

Se volete trascorrere una Pasqua alternativa, potreste recarvi nell’est Europa, per esempio a Bucarest, a Varsavia o a Sofia. Se volete invece trascorrere una “Pasqua culturale”, potreste visitare l’isola dei musei a Berlino.

Leggi anche “Isola dei Musei, Berlino (Museumsinsel) - Guida di Viaggio

Se invece cercate una città dove trascorrere giornate all’insegna della cultura, senza rinunciare a serate divertenti, allora Amsterdam può essere la meta giusta per voi.

Leggi anche “I 5 musei più importanti di Amsterdam

Pasqua 2018 alle Terme

Una soluzione ideale per la Pasqua 2018 è trascorrerla all’insegna del relax, e cosa può esserci di più rilassante di un week-end alle terme? Per questo tipo di vacanza potete anche restare in Italia, basterà cercare sui siti dedicati l’offerta migliore, oppure consultando Google con “Pasqua 2018 alle terme”.

Pasqua con i Bambini

Se decidete di trascorrere la Pasqua con tutta la famiglia, bisogna individuare destinazioni a “Prova di bimbo”. Se cercate una spiaggia assicuratevi di recarvi in una località attrezzata, e dove non faccia troppo freddo. Una soluzione ideale è anche quella di trascorrere la giornata in uno dei grandi parchi divertimento in Italia, come Gardaland o Mirabilandia per esempio.

Se decidete di visitare una città, Venezia potrebbe essere la meta ideale. In questa località infatti potete alternare il tragitto a piedi a qualche gita in barca, magari a Murano e Burano, in questo caso anche i più piccoli non si stancheranno troppo.

Murano (VE) 

Assicurazione Viaggio a Pasqua

Sia che decidiate di restare in Italia o di andare in qualunque parte dell'Europa o del mondo, potrebbe essere una buona idea programmare la vacanza del periodo pasquale fin da ora. Perché si sa che "prima é meglio" e questo vale soprattutto per i viaggi. Se decidete di prenotare ora la vostra vacanza non dimenticate di inserire anche l'assicurazione viaggio per la copertura di eventuali spese mediche, smarrimento bagaglio e l'annullamento.

Per maggiori info sull’importanza dell’assicurazione viaggio, vi invitiamo a leggere il nostro articolo "5 motivi per cui conviene fare un'assicurazione viaggio".

Tags

Pasqua


← Highlands Games: guida di viaggio

Dove andare in vacanza a giugno 2018: le mete migliori →