di Angelo Festa , 05.12.2019

Maggio è il mese ideale per tanti viaggiatori, non solo per chi vuole risparmiare approfittando dei prezzi della bassa stagione. C'è infatti chi vuole anticipare l'estate e visitare le isole, c'è chi invece è affascinato dalle città europee e desidera dedicare qualche giornata a musei e cattedrali.

Qualunque sia la vostra idea di viaggio per maggio 2020 ecco per voi alcune idee di viaggio, nella speranza di soddisfare un po' tutti i gusti e gli ideali di vacanza e farvi tornare comunque riposati e felici a casa, con la sicurezza che porterete sempre dentro voi qualcosa di speciale.

Singapore: moderna e “A misura di turista”

Se avete deciso di visitare Singapore (Sud Est Asiatico) a maggio dovete sapere che troverete un clima caldo umido. I mesi da marzo a giugno sono i più caldi e umidi, anche se maggio è uno dei meno piovosi. Detto questo non resta che fornirvi alcune indicazioni su cosa potete fare e vedere, visto che Singapore offre davvero moltissimo. Non solo importanti attrazioni culturali infatti, ma anche spiagge e bellezze naturali uniche.

Il consiglio è di immergervi subito nella multiculturalità che caratterizza Singapore visitando il quartiere Chinatown, quello arabo e Little India. Gli amanti dell'architettura apprezzeranno sicuramente il Marina Bay Sands, l'Helix Bridge e la ruota panoramica “Singapore Flye”. Imperdibili anche i giardini botanici e i Gardens by the bay al cui interno si trovano i Supertree Groove, vere icone della città.

Chi invece preferisce rilassarsi e prendere il sole sulla spiaggia può scegliere tra la romantica Siloso beach, la meno turistica Palawan Island, Changi per sportivi e famiglie, Tanjon, l'incontaminata Sembawang o il panoramico Punto Punggol.

Leggi anche:

New York in bassa stagione

Maggio è uno dei mesi migliori per visitare New York. Le temperature iniziano a salire, il sole in media è presente per un terzo della giornata, anche se la variabilità stagionale porta pioggia e qualche giornata di freddo.

Questo però non deve scoraggiarvi, anche perché maggio è il mese dei pic nic al parco e di importanti eventi culturali.

Leggi anche “Maggio a New York: la guida di viaggio”.

Il primo Maggio infatti la città festeggia l'anniversario dell'Empire State Building. Qualche giorno dopo invece il “Cinco de Mayo” che celebra l'orgoglio messicano, una giornata all'insegna della festa e del cibo tipico.

Verso il 10 maggio c'è il Japan Day, in cui la comunità giapponese festeggia la sua cultura. A metà maggio, gli amanti del genere possono partecipare all'Harlem International Film Festival, un evento cinematografico di respiro internazionale che promuove anche nuovi talenti.

Verso la fine del mese potrete assistere al Memorial Day, che il 27 maggio ricorda gli americani caduti in guerra.

Isole Canarie per prendere il primo sole

Le Canarie composte principalmente da Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote, La Palma, La Gomera ed El Hierro godono di un clima  fantastico tutto l'anno. A Maggio le temperature medie variano dai 17 ai 24 di media, il sole è garantito per buona parte della giornata ed è molto raro che piova. Da anni questo arcipelago spagnolo è una delle destinazioni preferite dagli Europei per trascorrere qualche giorno di mare in relax.

Chi sceglie la turistica Tenerife deve visitare Puerto de La Cruz, La laguna e le suggestive piramidi di Guimar. Fuerteventura invece è indicata per gli amanti della natura incontaminata e per i surfisti, anche se spostandosi verso il suo interno non mancano i locali per fare vita notturna.

A Gran Canaria ci si può rimettere in forma grazie  ai tanti centri termali mentre Lanzarote è famosa per il suo Parque Nacional de Timanfaya. Svetta su tutte La Palma, che ospita proprio per la sua altezza un famoso osservatorio astrofisico. La Gomera è incontaminata e offre diverse occasioni di svago per gli sportivi come passeggiate a cavallo, mountain bike e trekking.

A El Hierro le coppie più romantiche possono trovare la giusta privacy a Tamaduste, dove si trova una deliziosa laguna.

Ovviamente questa non è che una breve introduzione alle bellissime isole spagnole, per saperne molto di più, potete leggere le nostre guide di viaggio:

Reykjavík: quando inizia a “Scaldarsi”

A maggio a Reykjavík il sole inizia a scaldare le temperature che, anche se di poco, iniziano a superare lo zero. La città offre diverse e interessanti attrazioni per i turisti.

Il primo è il Museo nazionale e il Saga Museum, dedicati al passato vichingo dell'isola. Per godersi il panorama della città e delle colline circostanti può farlo dalla chiesa Hallgrimskirkja e dalla piattaforma di osservazione del Museo Perlan.

Imperdibile la scultura in acciaio e gradito di Jón Gunnar Árnason “The Sun Voyager”, una nave stilizzata che rappresenta la promessa di un territorio tutto da scoprire.

Per rilassarvi potete fare un bagno in una delle tante piscine geotermali pubbliche della città. La sera invece potete andare a Laugavegur, ricca di bar e locali dove non è difficile assistere a spettacoli di intrattenimento dal vivo.

In questa via non mancano neppure i ristoranti dove gustare le varie specialità locali come gli ástarpungar, frittelle dalla forma sferica con uva sultanina, i pylsur, hot-dog con carne di agnello e l'ottima Fiskisúpa, la classica zuppa di pesce, deliziosa anche nella variante a base di aragosta.

Leggi anche:

Sofia

Maggio è un mese piuttosto buono anche per visitare questa tipica città dell’est Europa. In genere, in questo periodo le temperature iniziano a salire anche se è possibile che nel pomeriggio scoppi qualche temporale.

Occupata da greci, romani, russi e ottomani, la città presenta un'architettura in cui convivono armoniosamente stili e linee dei popoli conquistatori. I principali edifici storici sono concentrati all'interno di un'area che può essere tranquillamente percorsa a piedi.

Detto questo la prima tappa non può che essere la maestosa cattedrale ortodossa di Aleksandr Nevskij, che ospita un museo di icone provenienti da tutto il paese. Non perdetevi neppure la chiesa medioevale di Bojana, vivacizzata dai numerosissimi affreschi che ricoprono le pareti interne e la Moschea Banya Bashi. La Galleria Nazionale infine è perfetta per comprendere più a fondo la storia della città.

Quando sentite il bisogno di rilassarvi puntate verso Borisova Gradina, il cuore verde di Sofia, se invece avvertite i morsi della fame approfittatene per assaggiare la gustosa Shopska, un'insalata a base di pomodori, cetrioli, peperoni arrostiti e formaggio o le famosissime Kebapcheta, deliziose polpette a base di carne. E per finire, che ne dite di un pezzo di Baklava, un dolce a base di miele e frutta secca?

Le mete che vi abbiamo consigliato negli anni passati

In questi anni abbiamo già scritto diversi articoli e guide dove abbiamo consigliato le migliori destinazioni per una vacanza a maggio.

Di seguito elenchiamo le località che abbiamo presentato:

Per saperne di più sulle destinazioni che via abbiamo indicato, potete leggere le nostre guide di viaggio:

Assicurazione viaggio per le tue vacanze all’estero

Anche se mancano 5 mesi alle vacanze di maggio, tutti sanno che prima si prenota.. meno si paga! Per chi ha già voglia di organizzare il proprio viaggio, una delle prime cose da calcolare è il budget per la vacanza. In questo, è consigliabile includere non solo il prezzo del volo e dell’hotel, ma anche quello dell’assicurazione viaggio.

A partire da soli 9 euro, le polizze Columbus ti aiutano nei momenti di difficoltà quando ti trovi lontano da casa, offrendoti 3 tipologie di coperture differenti : Assistenza, Assistenza/Bagaglio, Assistenza/Bagaglio/Cancellazione.

Per ricevere maggiori informazioni,  puoi contattare il nostro Servizio Clienti al numero 800 986 782, o visitare la pagina dedicata.


← Che cos’è una barriera corallina: la guida di viaggio

Dove trascorrere l’inverno al caldo: 10 mete top per una vacanza →