di Giovanna Lucchi , 24.06.2020

Viaggiare in aereo non è sempre comodo, specialmente se non si viaggia in prima classe. Sono infatti molti gli aerei dove lo “Spazio vitale” è veramente poco, soprattutto se si è alti più di 1,70 metri.

Trascorrere comodamente il proprio viaggio in aereo è un desiderio di tutti, ma sono in pochi a conoscere i tanti piccoli trucchi che possono rendere più confortevole anche un viaggio ad alta quota.

Come sempre, la rete non manca mai di venirci in aiuto, fornendo un’infinità di consigli utili per rendere più comodo il tempo trascorso sul proprio sedile, così da permettere a ogni viaggiatore di leggere un libro, vedere un film, ascoltare la musica o addirittura dormire molto più comodamente di come accade di solito.

1 - Arrivare in orario in aeroporto

Un aspetto molto sottovalutato quando si viaggia è lo stress, spesso dovuto anche alla paura di perdere il proprio volo. Un viaggio inizia quando chiudete la porta di casa, pertanto, uscite di casa in tempo, così eviterete di stressarvi sui mezzi pubblici e di correre in aeroporto.

Meglio arrivare con un po’ di anticipo, troverete sicuramente un posto dove sedervi mentre attendete l’apertura del vostro gate.

2 - Bagaglio a mano leggero

Un bagaglio pesante non aiuta certo a rendere più comodo il vostro viaggio. Se potete, cercate di viaggiare solo con il bagaglio a mano, limitando i pesi, sarete molto più rilassati e meno affaticati, sia prima che dopo il volo.

3 - Vestirsi comodi

Per viaggiare comodi bisogna anche vestirsi comodi. Sembra un consiglio banale, ma quante volte vi è capitato di vedere al gate donne con tacchi alti, uomini con scarponi o, più in generale, persone vestite con abiti molto attillati?

Adesso, non è che bisogna viaggiare in tuta, però è sempre meglio viaggiare con ai piedi un paio di scarpe da ginnastica e dei vestiti comodi.

4 - Fare attenzione agli effetti del volo sul proprio corpo

Come certamente saprete, il corpo umano non è fatto per volare, ma sapete anche che prendere un aereo può creare dei veri e propri scompensi fisici? Ovviamente varia da persona a persona, ma non è affatto raro, dopo e durante un volo, soffrire di disturbi come mal d'orecchi o mal di testa.

I disturbi che può causare un volo possono essere diversi, alcuni dei quali possono essere causati da cosa si mangia, o da cosa si beve, prima di un volo.

Parliamo, per esempio, di:

  • Sapori alterati
  • Fastidio alle orecchie
  • Problemi di circolazione
  • Dolori alle gambe
  • Jet lag

Per saperne di più, potete leggere la nostra guida “Cosa succede al corpo umano quando si viaggia in aereo?”

5 - Mangiare sano ed evitare alcool e caffè

Come abbiamo già anticipato, bisogna fare attenzione a cosa si mangia e cosa si beve prima di un volo: si può viaggiare comodi con il mal di pancia o il mal di testa? Certamente no, pertanto, evitate cibi grassi, bevande alcoliche e caffè.

Per saperne di più, ecco la nostra guida di viaggio “Cosa mangiare e cosa bere prima di un volo e cosa no”.

6 - Scegliere un posto comodo

Terminati i preparativi, iniziamo a entrare nel vivo della guida viaggio: la scelta del posto. Ovviamente, se potete, acquistate un biglietto per viaggiare in prima classe o in business class: questi sono i posti più comodi dell’aereo.

Se però volete risparmiare, allora acquistate un “Posto corridoio”: non potrete ammirare il panorama sotto di voi, ma viaggerete sicuramente più comodi.

Ad ogni modo, evitate sempre il “Posto centrale”.

7 - Acquistare un Cuscino cervicale da viaggio

Se il vostro desiderio è dormire durante il volo, una delle scelte migliori che potete fare per stare più comodi è acquistare un “Cuscino cervicale da viaggio”.

Si tratta di un cuscino dalla forma a “Ferro di cavallo” che si adatta perfettamente al vostro collo, dandovi una base di appoggio per la testa che vi permette di evitare di appoggiarvi al finestrino o ad altre superfici.

Il cuscino cervicale da viaggio si può acquistare online, nei negozi che vendono articoli per viaggiatori, o anche direttamente in aeroporto.

8 - Ascoltare musica, leggere un libro o vedere un film

Come abbiamo già scritto, per viaggiare comodi è importante anche essere rilassati. Ascoltare musica, leggere un libro, o vedere un film, aiuta molto a rilassarsi e a conciliare il sonno, bisogna però essere ben attrezzati.

Per prima cosa, portate con voi un paio di cuffie per non disturbare i vostri vicini, e non dimenticate un dispositivo, tablet o smartphone, per riprodurre le vostre canzoni preferite o un film.

Non dimenticate il caricabatteria, riprodurre file multimediali può consumare rapidamente la batteria dei vostri dispositivi. In alternativa, potete portare con voi un powerbank.

Per leggere invece, vi basterà salire a bordo con un libro oppure, se siete amanti della tecnologia, potete utilizzare un ebook reader o una app per leggere ebook direttamente sul vostro tablet o smartphone.

9 - Fare qualche esercizio fisico durante il volo

Stare troppo tempo seduti in posti piccoli e scomodi non fa certamente bene alle vostre articolazioni. Per limitare i classici dolori che comporta un viaggio in aereo, potete effettuare qualche piccolo esercizio fisico, sempre prestando molta attenzione ai vostri vicini.

Per saperne di più potete leggere la nostra guida di viaggio “Esercizio fisico in aereo: consigli utili per stare bene”.


← Arendelle (Frozen) esiste davvero e si trova in Austria

Barriera corallina della Nuova Caledonia: la guida di viaggio →