di Andrea Pepe , 11.04.2016

Se viaggiare senza spendere una fortuna è la tua priorità, allora organizza la tua prossima vacanza grazie ai nostri suggerimenti.

1. Localizza l’aeroporto di destinazione

Le compagnie low cost sono famose per ignorare le leggi della geografia quando si tratta di localizzare gli aeroporti. Se parti da Roma con un volo Ryanair per Stoccolma, scoprirai che la tratta Stoccolma Skavsta-Stoccolma città dista 1 ora e 10 minuti. Il prezzo di un eventuale taxi o servizio navetta potrebbe essere significativo e allora perchè non prenotare direttamente un volo leggermente più costoso con una compagnia aerea diversa che magari ha anche orari di volo più comodi?

2. Segui la regola delle 8 settimane

Gli economisti giapponesi hanno calcolato che il momento migliore per prenotare il volo è esattamente otto settimane prima. La regola del last minute ha ormai perso il suo fascino: più aspetti e più probabilità ci sono di perdere allettanti occasioni di risparmio. Imposta quindi un promemoria sul tuo calendario per essere sicuro di ottenere la migliore tariffa.

3. Fai un attento benchmarking

Se sei un fan del viaggio fai da te, assicurati di comparare i prezzi delle compagnie aeree attraverso siti come Skyscanner oppure Opodo che mostrano le tariffe disponibili intorno alle date indicate. Su entrambi i siti è possibile selezionare o deselezionare l’opzione “solo voli diretti”. Un volo Ryanair Roma Ciampino - Madrid su Skyscanner dal 10 agosto al 17 agosto, 1 adulto, costa €133; mentre lo stesso volo dal 24 agosto al 31 agosto, il prezzo è di soli €89.

4. Controlla le tue email

Molte compagnie di viaggio, incluse le catene alberghiere, le società di autonoleggio e le compagnie aeree inviano offerte speciali tramite email ad hoc solo se sei iscritto al loro database. Se prenoti quando l’offerta è ancora valida e sei pronto a prenotare la tua vacanza con largo anticipo, potrai ottenere un risparmio significativo.

5. Scegli le date giuste

Se viaggi nei mesi estivi durante la chiusura della scuola, sei ancora in tempo per andare in vacanza nell’ultima settimana di agosto oppure nella prima settimana di settembre. Come già rilevato al punto 3, la differenza di prezzo può essere notevole e c’è una significativa probabilità di trovare luoghi meno affollati dopo il Ferragosto.

6. Evita fronzoli costosi

Scelta del posto, imbarco prioritario, bagaglio da stiva e conferma messaggio di testo sull’avvenuta prenotazione possono gonfiare inaspettatamente il prezzo di un volo. Se tutti questi servizi non sono necessari per te, allora accertati di deselezionarli prima di inserire i dati della tua carta di credito.

7. Noleggia una macchina diesel

Nel processo di prenotazione del noleggio auto, scegli una macchina diesel notoriamente più economica di una macchina a benzina.

8. Compra la valigia giusta

Le valigie a buon mercato possono rivelarsi un falso risparmio e se investi i soldi in un qualcosa che puoi riutilizzare nei tuoi prossimi viaggi, ti renderai presto conto dell’effetto risparmio a lungo termine. Il nostro voto va alle valigie rigide che hanno meno possibilità di rompersi o essere danneggiate rispetto alle valigie morbide.

9. Pesa e misura il tuo bagaglio

Se viaggi con il bagaglio a mano, assicurati che sia al di sotto o equivalente ai limiti di dimensioni e peso imposti dalla compagnia aerea. Easyjet ad esempio prevede una spesa extra di €55 e conseguente deposito della valigia in stiva se davanti al gate di imbarco il tuo bagaglio supera le dimensioni massime consentite (56 x 45 x 25 cm, ruote e maniglie incluse).

10. Evita di cambiare i soldi in aeroporto

Il dilemma c’è sempre: meglio cambiare i soldi in banca in Italia o cambiare i soldi all’estero? Qualunque sia la risposta, non c’è dubbio che va evitato il cambio in aeroporto dove i tassi di cambio sono di solito più sfavorevoli. Se prima di partire hai avuto mille cose da fare e ti sei ridotto all’ultimo momento, cambia in aeroporto solo lo stretto necessario.

11. Acquista un abbonamento settimanale per il trasporto pubblico

Se sei in vacanza in una città e hai intenzione di girarla in lungo e in largo, è molto più sensato comprare un biglietto con validità settimanale dal momento che prenderai più di una volta al giorno i trasporti pubblici.

12. Gioca la carta dell'età

Se hai più di 65 anni, puoi avere diritto a sconti speciali nella visita ai musei. Lo stesso trattamento è riservato agli studenti che dovranno presentare la propria tessera studente. Il prezzo per adulti al Guggenheim Museum di New York è di $25, ma per gli over 65 e gli studenti il prezzo scende a $18.

13. Scegli i vini locali dal menu

I vini prodotti in Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica e California sono molto apprezzati in tutto il mondo. Se vai in vacanza in questi Paesi, che bisogno c’ è di ordinare un costoso vino francese o peggio, italiano? Un buon vino locale e passa la paura.

14. Non aprire il minibar

Il prezzo delle bevande e degli snack dal minibar dell’albergo non ha rivali: l’acqua minerale o una bottiglia di coca cola costeranno molto meno se acquistate nel supermercato locale che magari è situato proprio di fronte il tuo hotel.

Se hai bisogno di altri consigli di viaggio, dai un’occhiata a Come sentirsi al sicuro in hotel? e Passaporto: come evitare le attese?


← Attentato a Bruxelles

Quali sono i rischi dei viaggiatori? →