di Alberto Giurioli , 15.11.2018

Per molti turisti, il sole il caldo e l’abbronzatura sono un “Must have” irrinunciabile, anche a Capodanno, quando in Italia, in Europa, e in gran parte del mondo, si gioca con la neve e si indossano abiti pesanti.

Il Capodanno poi è l’evento più importante dell’anno, in grado di coinvolgere, ad orari diversi, praticamente tutto il pianeta. Allo stesso tempo però, passato il Ferragosto, sono in molti a sentire fin da subito la mancanza del mare, e attendono proprio l’ultimo dell’anno per rifarsi.

Come avrete già intuito, questo è articolo è dedicato proprio chi, anche per Capodanno 2019, sceglierà un meta al caldo per brindare al nuovo anno.

Leggi anche “Dove andare a Capodanno 2019” e “Dicembre al caldo: 16 fantastiche destinazioni per le tue vacanze”.

Cuba: trascorrere l’ultimo dell’anno ai Caraibi

Per il Capodanno 2019, la prima meta che vi proponiamo è Cuba, una delle più belle isole nel mar dei Caraibi, famosa per il rum, i sigari, la salsa, le macchine ferme agli anni ’50 e ovviamente per la sua controversa storia.

Al di là del suo passato, sul quale ovviamente non ci soffermeremo, negli ultimi anni Cuba, sta cambiando molto, tanto che sono in molti a sostenere che, così facendo, rischia di perdere gran parte del suo fascino. 

Per non perdere l’occasione di visitare “Questa Cuba”, anche in Italia sono in molti a suggerirla per un viaggio di nozze, un anniversario o una vacanza in generale, proprio come noi in questa guida di viaggio.

Se ancora non siete convinti, allora si vede proprio che non conoscete il clima che troverete. Le temperature medie si aggirano in tutto il paese tra i 20 e i 30 gradi, a l’Havana potreste incontrare qualche giorno di pioggia mentre nelle altre zone piove ancora di meno. Il soleggiamento è buono, si aggira intorno alle 6 ore, sicuramente meno buono dei mesi estivi ma è compensato da un clima più mite.

In genere il periodo migliore per visitare è cuba va da marzo ad aprile, ma le temperature più fresche di Capodanno vi permetteranno di prendere il sole, fare il bagno e affrontare meglio le escursioni.

Playa del Carmen, Messico: tra spiagge, escursioni e movida.

Quando si pensa di trascorrere il Capodanno in Messico, una delle mete più famose è sicuramente Playa del Carmen, lungo la riviera Maya. Ad attendervi troverete temperature medie tra i 20 e i 30 gradi, un mare caldo, sole ma anche qualche rovescio. A dicembre infatti siamo nel pieno della stagione secca, ma non mancano i giorni di pioggia, anche se in genere le precipitazioni sono brevi e più leggere.

Playa del Carmen è una meta tanto amata dai turisti perché è in grado di accontentare un po’ tutti, dalle famiglie con bambini ai novelli sposi, dai giovani che vogliono far baldoria agli escursionisti.

Durante il vostro soggiorno, in attesa del brindisi di mezzanotte, potrete decidere se prendere il sole, fare shopping tra i negozi sul lungomare, partecipare a qualche beach party serale, o visitare le rovine della civiltà Maya.

In ogni caso, Playa del Carmen vi resterà nel cuore.

Maldive: un capodanno all’insegna del relax

Quando si parla di “Mare da sogno”, le Maldive sono sicuramente una delle prime mete a cui pensiamo. Scelte soprattutto per i viaggi di nozze, sono una fantastica destinazione anche per il Capodanno. 

Ad attendervi troverete un clima tropicale meno umido rispetto ai mesi estivi e con meno precipitazioni, che si limitano in genere a brevi rovesci nel pomeriggio o in serata.

Se volete iniziare il 2019 in costume da bagno e all’insegna del relax, le Maldive sono sicuramente una delle scelte migliori, dovete solo decidere su quale atollo approdare.

Dubai: festeggiare nel deserto circondati dal lusso

Il Capodanno a Dubai non può che essere all’insegna del lusso e del divertimento. La città dei record infatti vi permetterà di attendere l’arrivo del 2019 tra lussuosi hotel, rinomati ristoranti e locali alla moda, dove poter brindare con una bottiglia di costoso champagne.

Trovandovi nel deserto non mancherà di certo il caldo, anche se sarà sempre prontamente stemperato dall’onnipresente aria condizionata. Prima e dopo la vigilia di Capodanno, potrete decidere se dedicarvi allo shopping, visitare la città, partecipare a qualche escursione o se abbronzarvi in spiaggia.

Leggi anche “Cosa vedere a Dubai: i 10 migliori luoghi e attrazioni”.

Rio de Janeiro: festeggiare nella patria del Carnevale

A Capodanno a Rio de Janeiro si può dire che “L’estate è esplosa”. Il caldo è tale che, se trascorrerete qui il natale, vedrete che anche Babbo Natale va in giro in costume da bagno.

Le medie di dicembre si aggirano tra i 20 e i 30 gradi, perfetti per un inverno al caldo, ma fate attenzione all’umidità e ai picchi che possono portare il termometro anche sopra i 38 gradi.

Oltre al caldo e alle bellissime spiagge di Rio, ad attendervi c’è anche una delle più belle feste del mondo, degna del famoso “Carnevale di Rio”.

Per saperne di più sul capodanno di Rio de Janeiro, e non solo, vi consigliamo di leggere la nostra guida di viaggio “Capodanno all'estero: dov'è la festa più bella del mondo”.

Assicurazione viaggio per Capodanno

In molti desiderano trascorrere il Capodanno all’estero e in tanti avranno già prenotato le vacanze fuori dall’Italia. È facile immaginare che la tipologia di polizza più richiesta è quella per l’annullamento viaggio dal momento che i soldi versati con largo anticipo per non perdere tariffe convenienti possono essere davvero tanti.

Leggi anche Quando prenotare il volo per Natale e Capodanno

Per ulteriori informazioni sui massimali e i livelli di copertura, ti invitiamo a leggere la nostra pagina dedicate.


← 10 capitali europee dove trascorrere Capodanno 2019

Il centro di New York →