di Benedetta Gallo , 08.11.2017

Il 2017 sta ormai per finire, pertanto bisogna iniziare a pianificare le vacanze per il 2018, ma quando partire? Per prima cosa bisogna sapere quando avremo le ferie, ma conoscere anche le date e i giorni delle varie feste nazionali e ricorrenze, può essere utile per preparare una vacanza, o anche un semplice week-end fuori porta.

Capodanno, lunedì 1 gennaio

L’anno inizia sempre bene, il 1 gennaio infatti è festa nazionale e vi permetterà di riposare dopo aver trascorso la notte dell’ultimo dell’anno a festeggiare.

Il 1 gennaio in genere si trascorre insieme alla famiglia, pranzando a casa o al ristorante, ma chi rientra al lavoro dopo la befana, decide spesso di partire per la montagna o per una meta al caldo. Subito dopo capodanno infatti i prezzi sono più bassi ed è più facile trovare ottime offerte.

La Befana (o Epifania), sabato 6 gennaio

Il 6 gennaio arriva l’Epifania e “tutte le feste si porta via”. La Befana infatti segna la fine delle vacanze invernali e il rientro al lavoro, ma non per tutti.

Se volete partire a gennaio, leggete la nostra guida di viaggio “Dove andare in vacanza a Gennaio 2018”

Giornata della memoria, sabato 27 Gennaio

La giornata della memoria non è certamente una ricorrenza in cui non si pensa ad andare in vacanza, ma in ogni città vengono organizzati eventi e manifestazioni interessanti. Di questi tempi, giorni così acquistano sempre più valore, ed è bene ricordarli.

Carnevale, martedì 13 febbraio

Il 13 febbraio sarà martedì grasso, ma non dimenticate che si festeggia anche il giovedì grasso e che il sabato successivo, se siete di Milano, vi aspetta anche il Carnevale Ambrosiano. Venezia e Viareggio sono tra le mete italiane più rinomate per il carnevale (ce ne sono anche altre), ma il capodanno più famoso del mondo, è sicuramente quello di Rio de Janeiro.

San Valentino, mercoledì 14 febbraio

San Valentino è la festa degli innamorati, ma quest’anno sarà infrasettimanale. Pertanto la maggior parte di voi lo festeggeranno nella prima città, o al massimo organizzeranno una gita fuori porta.

Festa della donna, giovedì 8 marzo

Non è una festa nazionale ma è sicuramente un’occasione per festeggiare. La maggior parte delle donne si recheranno nei locali della propria città (essendo anche un giovedì), ma se potete improvvisare un ponte, non perdete l’occasione di trascorrere qualche giorno alle terme o in un centro benessere con le amiche.

Festa del papà, lunedì 19 marzo

La festa del papà capita di lunedì, ma non sarà comunque facile improvvisare una breve vacanza in questi giorni. La soluzione migliore allora resta una bella cena in famiglia, a casa o al ristorante.

Domenica della palme, 25 marzo

La Pasqua è vicina, manca solo una settimana e, i più fortunati di voi, probabilmente ne approfitteranno per partire.

Pasqua, domenica 1 aprile

A Pasqua in genere si hanno due opzioni: restare a casa con i parenti o partire più giorni approfittando anche della Pasquetta.

Pasquetta, lunedì 2 aprile

Pasquetta è da sempre un giorno dedicato alle gite fuori porta con gli amici, alle scampagnata, ma anche alla visita di qualche bella città italiana. Se decidete di partire un paio di giorni, probabilmente la destinazione migliore rimane l’Italia, ma se partite per più giorni, potreste recarvi in visita in qualche capitale europea.

Festa della Liberazione, mercoledì 25 aprile

In occasione della festa della liberazione è possibile partire. Potete infatti approfittare del ponte lungo che inizia lunedì 23, del ponte lunghissimo che inizia il sabato prima, oppure partire una settimana e tornare il 2 maggio.

Festa dei lavoratori, martedì 1 maggio

Martedì Primo Maggio ci sarà sicuramente un ponte che inizierà sabato 2 aprile, dovrete solo decidere quanto giorni partire o se restare a casa a riposarvi.

Festa della mamma, domenica 13 maggio

Domenica 13 maggio si festeggiano tutte le mamme e in genere si resta a casa o si va a mangiare fuori in qualche ristorante. Per l’occasione potreste regalare una piccola vacanza in un centro benessere.

Festa della Repubblica, sabato 2 giugno

Il 2 giugno capita di sabato, quindi solo chi lavora abitualmente questo giorno della settimana, potrà approfittarne per improvvisare una breve vacanza. Per tutti gli altri sarà un sabato come tanti, con la differenza che si celebra un’importantissima ricorrenza.

San Pietro e Paolo, venerdì 29 giugno

San Pietro e Paolo è un giorno di festa solo per Roma, non per il resto d’Italia, ma ci è sembrato comunque importante ricordare quest’importante ricorrenza.

Ferragosto, mercoledì 15 agosto

Ebbene si, siamo già a ferragosto, il “giorno di picco” della stagione estiva. Se ancora non sapete dove andare per le vostre ferie del 2018, vi consigliamo di leggere la nostra guida: “Dove andare a Ferragosto

Halloween, mercoledì 31 Ottobre

Halloween è oramai, a tutti gli effetti, una ricorrenza festeggiata e molto sentita anche in Italia. Pertanto ogni 31 ottobre, non mancano gli eventi e le persone che decidono di partire per un viaggio più o meno lungo. Se volete sapere cosa fare e dove andare ad Halloween vi consigliamo di leggere la nostra guida “Dove andare ad Halloween?

I Santi, giovedì 1 novembre

Il primo novembre è da sempre una ricorrenza molto sentita, durante la quale gli italiani si dividono tra chi decide di restare in casa e chi decide invece di partire.

I morti, venerdì 2 Novembre

Il 2 novembre è certamente una ricorrenza abbastanza triste, durante la quale si ricordano i propri cari che ormai non ci sono più. Durante questo giorno ci si reca in visita al cimitero, ma sono in molti a dover partire perché si sono trasferiti in un’altra città.

Festa dell’Immacolata, sabato 8 dicembre

Da sempre il giorno 8 dicembre segna l’inizio delle festività natalize, ma essendo nel 2018 un sabato, non potrete approfittarne per “fare ponte”.

Natale, martedì 25 dicembre

Arriva il Natale e sicuramente molti di voi lo trascorreranno in famiglia, ma i vacanzieri irriducibili, sicuramente partiranno per trascorrere qualche giorno in montagna o al mare, ovviamente in una terra esotica.

Santo Stefano, mercoledì 26 dicembre

Santo Stefano, il primo Martire, regala ogni anno un giorno in più di festa a chi deve tornare al lavoro subito dopo Natale. Approfittatene per una bella gita fuori porta in una delle città della nostra bella Italia.

Capodanno (vigilia), lunedì 31 dicembre

Il 31 dicembre si fa festa, indipendentemente da dove deciderete di trascorrere questo giorno. Ricordate però che se volete andare in vacanza in questo periodo è importante organizzarsi con largo anticipo, soprattutto se volete risparmiare senza rinunciare ad una vacanza di qualità. Vi consigliamo pertanto di leggere la nostra guida di viaggio: “Quando prenotare il volo per Natale e Capodanno

Assicurazione Viaggio Annuale

Chi ha intenzione di godere di tutti questi prossimi ponti, può pensare all’acquisto di un'assicurazione annuale multiviaggio che permette di effettuare un numero illimitato di viaggi durante l’anno di validità della polizza. Le coperture offerte dalla polizza multiviaggio prevedono un massimale per spese mediche illimitato e protezione contro il rischio annullamento fino a 2000 euro a persona assicurata.
Per saperne di più sulle caratteristiche di questo prodotto adatto a chi viaggia spesso, clicca qui.

Tags

2018 ponti


← Idee per capodanno 2018 | Guida di Viaggio

Quando sarà Carnevale nel 2018 →